Persone

Urbano Cairo

Urbano Roberto Cairo è nato il 21 maggio del 1957 a Masio (AL) ed è un imprenditore, editore, presidente del Torino, fondatore della Cairo Communication S.p.A detentore, dal 15 luglio del 2016, del pacchetto di controllo di Rcs mediagroup quotato in borsa.

Dopo essersi laureato all'Università Bocconi di Milano, nel 1995 fonda il gruppo editoriale Cairo.

In precedenza lavora presso il gruppo Fininvest e presso Publitalia '80, dove diventa direttore commerciale e vice direttore generale per poi divenire, tra il 1991 ed il 1995, amministratore delegato presso l'Arnoldo Mondadori Editore pubblicità.

Nel 2005, su invito dell'allora sindaco di Torino Sergio Chiamparino, decide di acquistare e rilanciare la squadra granata, che l'anno successivo risale in serie A.

Dopo un triennio in serie A il Torino torna in serie B per poi risalire nella massima serie e tornare, dopo 20 anni di assenza, in Europa League.

Nel 2013, la Cairo Communication ha formulato un'offerta di acquisto per la rete televisiva La7 di proprietà del gruppo Telecom Italia ed il 4 marzo del 2013, Urbano Cairo acquista ufficialmente La7, versando un milione di euro a Telecom.

Nel 2015 nasce Cairo Due, un multiplex della televisione digitale terrestre a copertura nazionale, in cui sono presenti i i canali La7 HD e La7d HD.

Nel 2016 entra nella partita per l'acquisto di Rcs (casa editrice del Corriere della Sera) formulando un'opas (offerta pubblica di scambio) per la conquista del pacchetto di comando che lo vede in competizione con i soci storici della casa editrice, Mediobanca, Pirelli, Della Valle, UnipolSai e col finanziere Andrea Bonomi.

Il 15 luglio del 2016 Cairo vince con il 48,8% contro la cordata concorrente (Bonomi è al 37,7%) pertanto Rcs sarà gestita dal nuovo azionista di maggioranza (quasi assoluta), Urbano Cairo, che ha già espresso la volontà di voler rinnovare il consiglio di amministrazione e vararare un aumento di capitale.

Urbano Cairo è sposato in terze nozze con Mali Pelandini e padre di quattro figli.

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

Ultime notizie su Urbano Cairo

    Serie A, tutte le guerre di potere dietro le dimissioni di Miccichè

    Dietro le dimissioni di Gaetano Miccichè dalla presidenza della Lega Serie A ci sono gli scontri al vertice dello sport italiano, la crisi di rigetto del sistema calcio verso più moderni metodi di governance e la lotta senza quartiere sui diritti tv del prossimo triennio

    – di Marco Bellinazzo

    Il Torino torna in Europa League ma il bilancio è in rosso

    Dopo cinque anni in attivo il bilancio del club di Urbano Cairo è tornato in passivo. I conti al 31 dicembre 2018 indicano una perdita netta di 12,36 milioni, rispetto all'utile di 37,24 milioni del 2017

    – di Gianni Dragoni

    A Verdelli e Tamburini il Premio Ischia

    Giornalisti e comunicatori sotto i riflettori nella due giorni del Premio Ischia Internazionale di giornalismo, giunto alla 40a edizione. Dopo una intensa programmazione di tavole rotonde - su ruolo della comunicazione, social network, deontologia professionale, attenzione della stampa sui temi

    – di Vera Viola

    Intervista a Schwarzman (Ceo Blackstone): «I tassi negativi si mangiano i risparmi»

    Nel 1963 un adolescente americano, Stephen Schwarzman, visita Oxford e ne rimane affascinato. Mezzo secolo dopo, quel giovane è diventato l'imperatore della finanza mondiale: ha fondato Blackstone, il più grande fondo di investimento (con 500 miliardi di asset in gestione) ed è tornato a Oxford per

    – di Simone Filippetti

    Le Borse rimbalzano. A Piazza Affari vola Prysmian, spread torna a 280

    Seduta di recupero per le Borse europee e anche per Wall Street, dopo i forti cali della vigilia. Gli investitori sono tornati a scommettere che Stati Uniti e Cina raggiungeranno un accordo sul fronte del commercio internazionale, nonostante il nuovo round di dazi degli ultimi giorni. Milano ha

    – di Eleonora Micheli

    La SuperChampions (da 10 miliardi) che fa litigare i club d'Europa

    SuperChampions versus campionati nazionali. La «guerra civile del calcio», come l'ha ribattezzata il presidente del Torino Urbano Cairo ha avuto ieri a Nyon una nuova puntata. A un capo del tavolo l'Eca, l'associazione dei top club europei (232 le società affiliate, di cui 109 permanenti) fondata nel 2008 e presieduta da Andrea Agnelli che spinge per una maggiore valorizzazione delle competizioni internazionali; dall'altro capo, l'European Leagues, l'organizzazione che raggruppa le Leghe in r...

    – Marco Bellinazzo

1-10 di 557 risultati