Ultime notizie:

Unione dei trasferimenti

    Recovery Fund, il vaccino economico della UE

    I mercati finanziari hanno accolto l'annuncio di maggio sul Recovery Fund, e poi l'accordo del Consiglio Europeo di luglio, Next Generation Europe (NGEU) alla stregua di un 'vaccino europeo' contro gli effetti del virus sull'economia. Per la prima volta nella storia europea lo spazio d'azione del

    – di Carlo Altomonte e Patrizia Bussoli

    GroKo e crescita avvicinano il nuovo patto sull'euro

    L'anno scorso l'eurozona ha chiuso con una crescita del 2,5%, disoccupazione ai minimi da 9 anni (8,7%) e aumento dell'occupazione di 7,5 milioni di unità in meno di cinque anni, ha ricordato il presidente della Bce Mario Draghi davanti all'europarlamento. La produzione economica, manifattura e

    – di Adriana Cerretelli

    Più che riforma un ballon d'essai

    Non è verità rivelata ma solo un altro "ballon d'essai" la proposta presentata ieri dalla Commissione Ue per costruire, nel giro di due anni, un'unione economica e monetaria più stabile, convergente e resiliente alle crisi del futuro.

    – di Adriana Cerretelli

    Sarà il lavoro la sfida chiave di Macron

    La vittoria di Emmanuel Macron su Marine Le Pen è stata la buona notizia tanto attesa da chiunque prediliga le società aperte e liberali rispetto a quelle nativiste e xenofobe. Ma la battaglia contro il populismo di destra è lungi dall'essere vinta.

    – di Dani Rodrik

    Il paradosso: Brexit per una UE leggera

    A breve avremo il risultato del referendum sulla Brexit. E' ampio lo spettro di posizioni su chi subirà i danni maggiori in caso di vittoria del "Leave", e non univoche sono pure le aspettative sul futuro della UE: chi dice che ne seguirà il crollo, e chi dice che sarà una spinta verso un grande Stato europeo. Anche sulle stime di perdita di PIL britannico si può leggere di tutto: da niente fino alla perdita di un sesto di PIL (in 3 o 15 anni, a seconda della stima). La verità è che in caso di B...

    – Leonardo Baggiani

    Un governo pensato per l'Eurozona

    I guai della Grecia porteranno alla fine dell'unione monetaria europea oppure metteranno in luce come la si dovrebbe salvare? Il recente controverso accordo di bailout - da alcuni equiparato al Trattato di Versailles del 1919, con la Grecia nella parte della Germania - offre l'ultimo colpo di scena

    – Yannos Papantoniou

    E se Berlino uscisse dall'euro?

    Argomenti veri e falsi a sostegno dell'abbandono della moneta unica - L'AGGIUSTAMENTO INELUDIBILE - In ogni caso la Germania dovrà correggere la strategia mercantilista che l'ha portata ad accumulare grandi surplus delle partite correnti

    – di Martin Wolf

    Garanzia unica per i debiti

    Il grande interrogativo sull'Eurozona è: si possono immaginare riforme fattibili, e che le consentano di prosperare?E se sì, quali potrebbero essere? Sappiamo

    – di Martin Wolf

1-10 di 21 risultati