Aziende

Unicredit

Unicredit è una delle più grandi banche europee per giro di affari e per numero di clienti. È quotata in borsa a Milano e fa parte dei titoli a maggiore capitalizzazione.

Tra tutte le banche italiane (il 72% del capitale appartiene a fondi esteri) è quella a maggior vocazione internazionale . E' attiva in 17 Paesi con 7800 filiali. Da diversi anni infatti Unicredit persegue una strategia che l'ha portata ad operare diverse acquisizioni in Europa, in particolare in Germania e nell'Europa dell'est, dove è una delle banche più importanti. Di grande importanza è stata la scalata a HypoVereinsBank nel 2005, con la quale è entrata prepotentemente nel mercato tedesco, austriaco e polacco. Un'altra grande fusione, questa volta sul mercato italiano, è quella del 2007 con Capitalia, grazie alla quale amplia ulteriormente la sua rete e rafforza la presenza su tutto il territorio italiano.

Unicredit fino al 2008 si chiamava Unicredito Italiano, che a sua volta era nata dalla fusione di diverse banche, tra cui Credito Italiano, Rolo Banca e Unicredito, a cui si sono aggiunti negli anni altri istituti bancari. La sua caratura internazionale ha reso Unicredit però maggiormente esposta alla crisi finanziaria internazionale, che la banca ha dovuto affrontare con un rilevante aumento di capitale nel 2008.

Le attività di Unicredit spaziano in tutti i settori bancari, dal private banking, alla banca retail, dall'online banking alla banca di investimento. Del gruppo di Unicredit fanno parte anche Banca di Roma, Banco di Sicilia (suddivisi principalmente per regione) e Fineco.

Dal 12 luglio 2016 il nuovo amministratore delegato è Jean Pierre Mustier che ha iniziato il suo mandato con una serie di dimissioni tra le quali la cessione del 10% di Fineco e del 10% di Pekao (gruppo bacario polacco) e un aumento di capitale da 13 miliardi.

Ultimo aggiornamento 21 aprile 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Unicredit | Istituto bancario | Europa | Credito Italiano | Banca di Roma | Banco di Sicilia | Rolo Banca | Borsa Valori |

Ultime notizie su Unicredit

    Truffe, perché lo «schema Ponzi» ha trionfato durante il coronavirus

    Bernard Madoff, ex direttore del Nasdaq, fu uno dei più straordinari interpreti dello schema Ponzi, arrivando a guadagnare quasi 65 miliardi di dollari truffando un po' tutti, da Steven Spielberg alla Fondazione Wiesel, passando in via indiretta anche da banche italiane come Unicredit o il Banco Popolare, prima di venire arrestato dall'Fbi l'11 dicembre 2008 e successivamente essere condannato a 150 anni di carcere.

    – di Enrico Marro

    Ripulire il pianeta: la nuova missione di Microsoft

    Non mancherà la open innovation, realizzata mediante il lancio dell'Alleanza per la sostenibilità, conpartner importanti (da Confindustria a Borsa italiana, da Unicredit a Vodafone) e l'obiettivo di favorire lo smart working e i servizi cloud a vantaggio di mezzo milione di Pmi in tre anni.

    – di Laura La Posta

    Titoli di Stato, perché la valanga di emissioni non è finita. In regia c'è la Bce

    Stiamo parlando di cifre gigantesche: nell'intero 2020, secondo UniCredit, gli Stati dell'Eurozona devono emettere titoli di Stato a lunga e breve durata per 1.100 miliardi di euro (al netto di quelli in scadenza). ... Secondo le stime di Chiara Cremonesi di UniCredit, quest'anno comprerà 740-845 miliardi di titoli di Stato dell'Eurozona: cifra che è pari a circa il 70-80% delle emissioni totali.

    – di Morya Longo

    Superbonus 110%, banche in manovra per rilevare il credito d'imposta

    Questa la risposta di Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Carige e Bnl. Unicredit, in particolare, tra le più attive nel mercato dell'ecobonus, ha confermato di aver erogato nei mesi precedenti al lockdown circa 171 finanziamenti per un importo totale di 39 milioni di euro. ... Per questo stiamo trattando con Montepaschi, Unicredit, Iccrea, Banca di Piacenza, Banco Bpm, Crédit Agricole, Bp Lazio, Creval e Banca di Ragusa.

    – di Saverio Fossati

1-10 di 12267 risultati