Aziende

Unicredit

Unicredit è una delle più grandi banche europee per giro di affari e per numero di clienti. È quotata in borsa a Milano e fa parte dei titoli a maggiore capitalizzazione.

Tra tutte le banche italiane (il 72% del capitale appartiene a fondi esteri) è quella a maggior vocazione internazionale . E' attiva in 17 Paesi con 7800 filiali. Da diversi anni infatti Unicredit persegue una strategia che l'ha portata ad operare diverse acquisizioni in Europa, in particolare in Germania e nell'Europa dell'est, dove è una delle banche più importanti. Di grande importanza è stata la scalata a HypoVereinsBank nel 2005, con la quale è entrata prepotentemente nel mercato tedesco, austriaco e polacco. Un'altra grande fusione, questa volta sul mercato italiano, è quella del 2007 con Capitalia, grazie alla quale amplia ulteriormente la sua rete e rafforza la presenza su tutto il territorio italiano.

Unicredit fino al 2008 si chiamava Unicredito Italiano, che a sua volta era nata dalla fusione di diverse banche, tra cui Credito Italiano, Rolo Banca e Unicredito, a cui si sono aggiunti negli anni altri istituti bancari. La sua caratura internazionale ha reso Unicredit però maggiormente esposta alla crisi finanziaria internazionale, che la banca ha dovuto affrontare con un rilevante aumento di capitale nel 2008.

Le attività di Unicredit spaziano in tutti i settori bancari, dal private banking, alla banca retail, dall'online banking alla banca di investimento. Del gruppo di Unicredit fanno parte anche Banca di Roma, Banco di Sicilia (suddivisi principalmente per regione) e Fineco.

Dal 12 luglio 2016 il nuovo amministratore delegato è Jean Pierre Mustier che ha iniziato il suo mandato con una serie di dimissioni tra le quali la cessione del 10% di Fineco e del 10% di Pekao (gruppo bacario polacco) e un aumento di capitale da 13 miliardi.

Ultimo aggiornamento 21 aprile 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Unicredit | Istituto bancario | Europa | Credito Italiano | Banca di Roma | Banco di Sicilia | Rolo Banca | Borsa Valori |

Ultime notizie su Unicredit

    Mediobanca, Del Vecchio plaude al piano di Nagel. «Direzione giusta»

    Mediobanca e Generali, ha dichiarato il presidente di Delfin, «rappresentano un pezzo strategico del nostro sistema economico. Per questo il mio obiettivo è contribuire a creare un azionariato stabile che aiuti le società a crescere e avere successo nel mondo»

    Venezia, acqua alta e maltempo: dalle banche rate dei mutui sospese e prestiti

    Intesa Sanpaolo Al fine di rispondere nel più breve tempo possibile alla situazione di emergenza venutasi a creare nella città di Venezia, la sua provincia e il suo litorale, Intesa Sanpaolo ha stanziato un plafond di 100 milioni di euro a sostegno delle famiglie e delle imprese che hanno subito danni a seguito dell'eccezionale maltempo. In particolare, il plafond è destinato alle famiglie, alle imprese, ai piccoli artigiani e commercianti che hanno subito danni, dando loro un sostegno finanzia...

    – Barbara Ganz

    Scambio proficuo tra Stati Uniti e Italia

    La dichiarazione degli oltre 180 amministratori delegati di società americane appartenenti a Business Roundtable rappresenta un importante cambiamento nella visione del ruolo e della responsabilità delle aziende all'interno della società.

    – di Bernardo Bertoldi e Dario Voltattorni

    Borse appese ai dazi. Piazza Affari chiude in rosso, tonfo di Prysmian (-7%)

    Il discorso del presidente Usa, Donald Trump, sul commercio internazionale ieri ha incoraggiato un atteggiamento prudente sui mercati finanziari. Milano cede lo 0,86%. Apre negativa Wall Street, poi recupera. Per Powell crescita sostenibile e mercato del lavoro forte: per il momento pausa sui tassi. Lo spread risale a 163 punti base

    – di Eleonora Micheli e Cheo Condina

    Dws e Macquarie, testa a testa per le attività di Enel Romania

    C'è da dire infatti che tra il 2014 e il 2015 Enel (con advisor Unicredit e e Citi) aveva provato a cedere le stesse attività, all'interno di un più ampio piano di vendita nell'Est Europa, ma poi la transazione era stata congelata.

    – di Carlo Festa

    Mediobanca alza il velo sul piano. Del Vecchio al 9,89%

    Dalle comunicazioni Consob la partecipazione risulta cresciuta al 9,889% alla data del 6 novembre quando UniCredit ha collocato sul mercato la propria quota tramite accelerated bookbuilding. ... Parallelamente, UniCredit è passato dal precedente 8,848% allo 0,258%. La partecipazione residua, ha precisato a Consob l'istituto guidato da Jean-Pierre Mustier, è detenuta da UniCredit Bank Ag «a titolo di negoziazione a breve termine». ...finanziate da UniCredit.

    – di Antonella Olivieri

1-10 di 11882 risultati