Aziende

Unicredit

Unicredit è una delle più grandi banche europee per giro di affari e per numero di clienti. È quotata in borsa a Milano e fa parte dei titoli a maggiore capitalizzazione.

Tra tutte le banche italiane (il 72% del capitale appartiene a fondi esteri) è quella a maggior vocazione internazionale . E' attiva in 17 Paesi con 7800 filiali. Da diversi anni infatti Unicredit persegue una strategia che l'ha portata ad operare diverse acquisizioni in Europa, in particolare in Germania e nell'Europa dell'est, dove è una delle banche più importanti. Di grande importanza è stata la scalata a HypoVereinsBank nel 2005, con la quale è entrata prepotentemente nel mercato tedesco, austriaco e polacco. Un'altra grande fusione, questa volta sul mercato italiano, è quella del 2007 con Capitalia, grazie alla quale amplia ulteriormente la sua rete e rafforza la presenza su tutto il territorio italiano.

Unicredit fino al 2008 si chiamava Unicredito Italiano, che a sua volta era nata dalla fusione di diverse banche, tra cui Credito Italiano, Rolo Banca e Unicredito, a cui si sono aggiunti negli anni altri istituti bancari. La sua caratura internazionale ha reso Unicredit però maggiormente esposta alla crisi finanziaria internazionale, che la banca ha dovuto affrontare con un rilevante aumento di capitale nel 2008.

Le attività di Unicredit spaziano in tutti i settori bancari, dal private banking, alla banca retail, dall'online banking alla banca di investimento. Del gruppo di Unicredit fanno parte anche Banca di Roma, Banco di Sicilia (suddivisi principalmente per regione) e Fineco.

Dal 12 luglio 2016 il nuovo amministratore delegato è Jean Pierre Mustier che ha iniziato il suo mandato con una serie di dimissioni tra le quali la cessione del 10% di Fineco e del 10% di Pekao (gruppo bacario polacco) e un aumento di capitale da 13 miliardi.

Ultimo aggiornamento 21 aprile 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Unicredit | Istituto bancario | Europa | Credito Italiano | Banca di Roma | Banco di Sicilia | Rolo Banca | Borsa Valori |

Ultime notizie su Unicredit

    Diamanti: Tar, ok sanzioni Antitrust da 12,3milioni a banche e intermediari

    Bocciati anche i ricorsi di Unicredit, 4 milioni; Banco Bpm, 3,35 milioni; Monte Paschi Siena, due milioni, per la diffusione di materiale promozionale contenente una rappresentazione non corretta, predisposto dagli intermediari. ... Con riguardo ad Unicredit, per esempio il Tar afferma che «la responsabilità della ricorrente risulta puntualmente correlata anche al ritorno economico conseguito a seguito dell'attività di promozione dei diamanti di investimento (i cui importi ammontano a circa 40...

    – di Francesco Machina Grifeo

    Camfin si sdoppia: resta Pirelli, le altre partecipate a una newco

    Il libro soci di Camfin vedeva Intesa (tramite la controllata Manzoni) e UniCredit al 12% del capitale di Camfin, Mtp, la holding di Tronchetti Provera al 42% del capitale, il gruppo Acutis all’8,49%, Fidim al 18,51%, Massimo Moratti al 2,38% e Alberto Pirelli al 4,6%.

    – di Marigia Mangano

    Petrolio a picco dopo stime Opec. Carige torna agli scambi e crolla del 50%

    Chiusura in rialzo per le Borse europee sulla scommessa che si profili all'orizzonte un accordo tra Stati Uniti e Cina sul fronte del commercio internazionale, in vista del G20 in Argentina, quando si incontreranno il presidente americano, Donald Trump e quello cinese, Xi Jiping. Il Segretario al

    – di Eleonora Micheli

    Rivoluzione big data per l'immobiliare

    Crif Res, ad esempio, fornisce alle banche, tra cui Unicredit, un sistema di valutazione degli immobili basato sull’Avm (Automated valuation model) che permette di confermare o correggere, in maniera attendibile e veloce, il valore iniziale di un portafoglio di perizie immobiliari.

    – di Adriano Lovera

    Mediobanca, per l'Antitrust non esercita più il «controllo di fatto su Generali»

    Dopo una lunga analisi della governance di Generali, con tanto di richieste di informazioni agli attuali azionisti, Antitrust mette nero su bianco come «non si riscontrino legami diretti tra Ugf e Generali, né alcun tipo di collegamento indiretto tra le stesse in ragione del fatto che, da un lato, Unicredit non controlla più Mediobanca e, dall'altro, non sussistono legami azionari incrociati tra Unicredit e Ugf».

    Carige, aumento di capitale da 400 milioni e bond finanziato dalle banche italiane

    Su iniziativa dei due colossi Intesa Sanpaolo e Unicredit, tutte le banche - i contatti sono in corso anche in queste ore - a contribuire pro-quota al finanziamento del fondo interbancario che lunedì, come anticipato dal Corriere della Sera di domenica, riunirà il proprio cda.

    – di Alessandro Graziani

    Sfida alla speculazione con lo scudo anti-spread

    Unicredit, per esempio, mira a ridurre l’esposizione del bilancio alla variazione dei tassi sui titoli di stato di oltre un terzo il prossimo anno: ciò significa che qualsiasi ulteriore aumento dei rendimenti le costerà meno in termini di minusvalenze.

    – di Alessandro Plateroti

1-10 di 11244 risultati