Ultime notizie:

Ungheria

    Copenaghen, così si scia sul termovalorizzatore con pista italiana

    Venerdì 4 ottobre apre finalmente al pubblico la pista da sci sintetica del nuovo inceneritore, nel cuore della capitale danese, disegnato dall'archistar Bjarke Ingels. Servita da quattro tra tappeti e skilift, è lunga 400 metri ed è interamente "made in Italy": a realizzarla è stata la bergamasca Neveplast. Ecco come si scia sul termovalorizzatore più pazzo del mondo

    – di Enrico Marro

    L'allarme reattori spegne per sempre i sogni di gloria Edf

    Anche se il timore, oggi, è che proprio per questo – come già avvenuto in passato per gli asset in Germania, Svizzera, Ungheria, Polonia – alla luce delle proprie difficoltà finanziarie Edf non possa iniziare a sondare il mercato per valorizzare anche la quota in Edison.

    – di Cheo Condina

    Cartello dei camion, sì ai risarcimenti richiesti in patria

    Nel caso del "cartello dei camion", sulla violazione delle regole Ue sulla concorrenza è competente il giudice del luogo in cui i prezzi del mercato sono stati falsati. E' la Corte di giustizia dell'Unione europea a stabilirlo con la sentenza del 29 luglio (C-451/18) che apre la strada a una

    – di Marina Castellaneta

    La Ue, Salvini e il caso Wojciechowski

    Il nuovo commissario europeo all'Agricoltura è un esponente della destra sovranista polatta e, insieme, un atlantista e filo-americano di ferro. Un percorso che potrebbe suggerire qualcosa alla Lega

    – di Guido Gentili

    Le paure dei cittadini europei: uno su tre teme guerre tra Stati membri

    Si insedia in un momento delicato la nuova Commissione europea secondo un sondaggio effettuato dallo European Council on Foreign Relations (ECFR). Lo studio rivela ansie e angosce del continente. Tra le altre cose un terzo delle persone interpellate ritiene che lo scoppio di un conflitto tra Paesi membri dell'Unione «è possibile»

    – di B.R.

    Un governo europeo, non fatto in Europa

    Dice la (nuova) opposizione: «Il (nuovo) governo Conte è stato fatto in Europa. E' un governo europeo per fare gli interessi della Germania e della Francia, non dell'Italia». Questa interpretazione, della soluzione della crisi governativa italiana, costituirà il leit motiv della (nuova) opposizione,

    – di Sergio Fabbrini

    Rispunta la web tax, da anni senza decreti attuativi

    L'accordo programmatico per il nuovo governo, consegnato l'altra sera al premier incaricato Giuseppe Conte (si veda«Ill Sole 24 Ore »di ieri) torna sulla web tax, definita «necessaria per le multinazionali del settore che spostano i profitti e le informazioni in paesi differenti da quelli in cui

    – di Alessandro Galimberti

    Rovereto a passo di danza

    In città un ricco cartellone all'insegna di "Oriente Occidente Dance Festival" dal 29 agosto al 6 settembre

    – di Silvia Poletti

1-10 di 3665 risultati