Persone

Umberto Veronesi

Umberto Veronesi è stato un medico, oncologo e un politico italiano. Padre della chirurgia conservativa per la cura dei tumori del seno, ha dato impulso alle ricerche sul melanoma ed è il fondatore della Scuola Europea di Oncologia.

Subito dopo la laurea in Medicina e Chirurgia negli anni ’50 all'Università statale di Milano, Umberto Veronesi si è dedicato allo studio e alla cura dei tumori: è entrato all'Istituto nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori come volontario e nel 1975 è diventato Direttore Generale. Nel 1965 ha partecipato alla fondazione dell'Airc, nel 1982 ha fondato la Scuola Europea di Oncologia e nel 1991 l’Istituto Europeo di Oncologia, di cui è direttore scientifico dal 1994. Dal 1991 al 1993 Umberto Veronesi è stato Presidente del Comitato Permanente degli Esperti Oncologi presso la Comunità Europea e della Federation of European Cancer Societies. Nel 1994 è stato nominato anche Presidente del Committee of Cancer Expert of Commission della Comunità Europea e nel 2003 ha istituito la Fondazione Umberto Veronesi. Dal 2008 è membro dell'Advisory board del Barilla Center for Food & Nutrition ed è Senatore del Parlamento Italiano nella XVI Legislatura.

Umberto Veronesi è autore di 567 pubblicazioni scientifiche e di 10 Trattati di Oncologia. Il suo nome è legato a grandi contributi scientifici e culturali riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo e per questo premiato con 5 lauree honoris causa in Medicina. E' morto a Milano all'età di 90 anni l'8 novembre 2016.

Ultimo aggiornamento 11 novembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Ospedali | Umberto Veronesi | Istituto Europeo di Oncologia | Milano | Comitato Permanente | Comunità Europea | Advisory | Committee of Cancer Expert of Commission |

Ultime notizie su Umberto Veronesi

    Ieo, Del Vecchio tenta la mediazione con gli altri soci

    ...fondato da Umberto Veronesi. ... Il progetto immaginato dalla banca guidata da Jean Pierre Mustier e dall’ad di Luxottica, Francesco Milleri, punta a fare dell’istituto di Veronesi un centro di eccellenza europea e contempla quattro aree di intervento:...

    – di Marigia Mangano

    Hotel di lusso? No, è una clinica

    Mal di schiena e cervicale, insonnia, stress, sovrappeso, problemi cardiovascolari: perché non approfittare delle vacanze per unire salute a relax? Si può nelle medical spa, hotel di lusso in location da favola con tanto di cliniche ed équipe medica che offrono un soggiorno benessere e un centro

    – di Marika Gervasio

    Ieo, ok del board al piano industriale Del Vecchio sonda i soci sull'aumento

    Il consiglio di amministrazione dell'Istituto europeo di oncologia approva il piano industriale quinquennale, mentre Leonardo Del Vecchio e UniCredit sondano i grandi azionisti su ulteriori progetti di sviluppo e rafforzamento del complesso ospedaliero, nell'ordine di 500 milioni di euro e per

    – di Marigia Mangano

    Il piano di Del Vecchio per Ieo e Monzino: aumento da 500 milioni

    Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica, sembra intenzionato a voler giocare un ruolo attivo nelle future scelte dell'Istituto europeo di oncologia, di cui detiene il 18,46% attraverso la sua fondazione. Secondo indiscrezioni nelle ultime settimane Del Vecchio insieme a Francesco Milleri, ceo

    – di Marigia Mangano

    Ciarlatani della scienza

    Alla fine degli anni '90 l'industria Sandoz di Basilea, confluita poi nella Novartis, spedì a tutti i medici svizzeri (non so se anche ai medici in Italia) un messaggio per informarli che il suo medicamento Somatostatina era efficace solo contro il tumore benigno dell'ipofisi, che produce in

    – di Arnaldo Benini

    Navigando nel mare degli Italo Globali

    Nell'immagine: Giovanni Soldini, velista italiano. Da molti anni, Giovanni Soldini, classe 1966, è un Italo Globale. Questo velista italiano, infatti, solca i mari di tutto il mondo fin dagli Ottanta, compiendo imprese memorabili. L'ultima è recentissima: Soldini e i membri del suo equipaggio (Guido Broggi, Sébastien Audigane, Oliver Herrera Perez e Alex Pella) hanno navigato da Hong Kong a Londra (13 mila miglia marine) in un tempo record: 36 giorni, 2 ore, 38 minuti e 2 secondi, arrivando ne...

    – Gabriele Caramellino

    La grande ascesa di Milleri, da fornitore a capo-azienda

    Tutto è partito da un rapporto di buon vicinato. Il legame tra Francesco Milleri, da un mese amministratore delegato di Luxottica, e Leonardo Del Vecchio, fondatore del colosso degli occhiali, si è consolidato nella crescita e gestione manageriale del gruppo ma, sorprendentemente, è nato sulla

    – di Marigia Mangano

    Leonardo Del Vecchio entra nel cda dello Ieo con il 18,5% del capitale

    Leonardo Del Vecchio, il presidente e creatore di Luxottica, è entrato nel consiglio di amministrazione dello Ieo, l'istituto europeo dei tumori fondato da Umberto Veronesi, dopo che ne è diventato socio con una quota di circa il 18,5% del capitale, esattamente il 18,46 per cento. Del Vecchio è

    – di Flavia Carletti

    Ricerca, Mattarella: ok a circolazione cervelli, ma no a fuga

    «I nostri giovani ricercatori sono pronti a raccogliere il testimone dei loro maestri» e «la loro mobilità in Europa e nel mondo è condizione di maggior libertà e di opportunità per tutti. Dobbiamo però compiere ogni sforzo affinchè la circolazione del sapere e delle intelligenze non diventi, per i

    – di Alessia Tripodi

1-10 di 266 risultati