Persone

Umberto Bossi

Umberto Bossi, politico, già senatore della Repubblica ed Europarlamentare, ora deputato della Repubblica, è stato Ministro delle Riforme per il Federalismo del governo Berlusconi IV, oltre che il fondatore ed ex segretario federale della Lega Nord.

Nato a Cassano Magnago (Varese) nel 1941, alla politica Umberto Bossi è arrivato nel 1979, durante gli anni di università a Pavia.

Nel 1984 fonda il movimento politico Lega Lombarda che, nelle elezioni del 1987, riesce a ottenere un seggio al Senato; Umberto Bossi sale così alla ribalta nazionale e, con questo incarico, viene soprannominato "il senatur"; l'appellativo dialettale lombardo gli rimane anche se, nelle seguenti legislature, Bossi viene sempre rieletto alla Camera dei Deputati.

Nel 1989, sotto la guida di Umberto Bossi, la Lega Lombarda cambia nome in Lega Nord, per consolidare così il forte radicamento ottenuto fuori dai confini regionali e, in particolar modo, in Veneto.

Alle elezioni generali del 1992, allo scoppio di Tangentopoli, la Lega Nord diviene la quarta forza politica italiana, mentre in quelle dell 1994 si allea con Forza Italia, formazione politica creata da Silvio Berlusconi (formando così il Polo delle Libertà); la coalizione risulterà vincente e la Lega otterrà per la prima volta 5 incarichi ministeriali.

Nel 1996 la legislatura termina anticipatamente e in quella successiva Umberto Bossi cambia la propria politica da federalista a secessionista, proponendo la formazione della Padania (uno Stato autonomo che dovrebbe comprendere le regioni settentrionali del Paese).

Nel frattempo la Lega riallaccia i rapporti con i partiti del centrodestra e nel 2001 vince nuovamente le elezioni politiche; Umberto Bossi ricopre la carica di Ministro per le Riforme fino a luglio 2004. Nello marzo dello stesso anno viene colpito da un ictus cerebrale dal quale si ristabilirà solo diversi mesi dopo.

Consolidata l'alleanza con il Polo delle Libertà, La Lega Nord fa parte della coalizione di centrodestra che si presenta alle elezioni del 2006 e del 2008.

Nel 2012, a seguito dello scandalo legato alla distrazione dei fondi pubblici della Lombardia alla sua famiglia e alle casse della Lega Nord, rassegna le dimissioni da segretario del partito; al suo posto viene eletto segretario Roberto Maroni, e Umberto Bossi da allora svolge un ruolo marginale all'interno del partito.

Ultimo aggiornamento 22 dicembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Partiti politici | Umberto Bossi | Silvio Berlusconi | Roberto Maroni | Lombardia | FI | Cdl | Lega | Camera dei deputati | Senato |

Ultime notizie su Umberto Bossi

    Bossi, i medici: condizioni critiche ma stabili

    Restano critiche, ma stabili, le condizioni di Umberto Bossi, 77 anni, ricoverato da giovedì sera nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale di Circolo di Varese dopo un malore in casa. ... Il prossimo aggiornamento su Bossi, a quanto si è saputo colpito da "crisi convulsiva" mentre era in casa sua a Gemonio (Varese), è atteso lunedì 18, sempre intorno a mezzogiorno. ...che ha parlato di Bossi come di un amico e di una «persona leale».

    Dalla secessione di Bossi all'autonomia della Lega sovranista, la lunga storia del federalismo

    La Lega Nord nacque nel 1989 dall'unione di vari partiti autonomisti dell'Italia settentrionale, coagulati attorno alla Lega Lombarda, fondata nel 1982 da Umberto Bossi. ... Il termine Padania entrò ufficialmente nel vocabolario della allora Lega Nord Italia Federale nel 1995 a seguito della crisi del governo Berlusconi I e del passaggio del movimento ad una politica dichiaratamente secessionista; dal 1997 il movimento, guidato da Umberto Bossi, mutò nome in Lega Nord per...

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Se i grillini sparano sul quartier generale

    E non ne è il decano, ex aequo con il gemello Ignazio La Russa, solo perché Umberto Bossi, il Senatur, fu già eletto nel 1987.

    – di Paolo Armaroli

    Fondi Lega: Cassazione conferma il sequestro a Bossi

    La Cassazione bolla come inammissibile, perché tardivo, il ricorso presentato dall'ex segretario della Lega Nord Umberto Bossi, e conferma dunque il maxi sequestro, finalizzato alla confisca per equivalente dei conti dell'ex leader del... ...di Umberto Bossi, salvando l'indennità percepita come parlamentare italiano.

    – di Patrizia Maciocchi

    "Spese pazze" al Pirellone, condannati Bossi jr e capogruppo Lega al Senato

    C'erano anche Renzo Bossi detto "il trota", figlio del fondatore del Carroccio Umberto Bossi e Nicole Minetti, ex igienista dentale di Silvio Berlusconi, tra i 57 imputati per peculato (in un caso truffa) al processo sulla cosiddetta "Rimborsopoli" al Pirellone, tutti ex consiglieri ed ex assessori della Regione Lombardia tranne uno.

    Manovra tra le proteste: via libera della Camera alla fiducia con 327 sì

    Legge di bilancio all'ultimo miglio, proprio a ridosso dell'esercizio provvisorio. Via libera dell'Aula della Camera alla fiducia posta dal governo sulla legge di Bilancio con 327 sì e 228 no. I deputati continuano a esaminare ad oltranza gli ordini del giorno. Il via libera finale alla manovra è

    – di A.Carli e V.Nuti

    Fondi Lega, la Corte d'appello conferma la confisca dei 49 milioni di euro

    La Corte d'appello di Genova ha condannato a un anno e 10 mesi Umberto Bossi e a 3 anni e nove mesi Francesco Belsito nel processo di secondo grado sulla maxi truffa ai danni dello Stato. ... Il sostituto procuratore Enrico Zucca aveva chiesto la condanna a un anno e 10 mesi per Umberto Bossi (più mille euro di multa), due anni per i revisori Diego Sanavio e Antonio Turci (più 800 euro di multa) e un anno e 3 mesi per Stefano Aldovisi (più 500 euro di multa).

1-10 di 2254 risultati