Ultime notizie:

Umberto Allemandi

    Conservazione alla Vaticana

    In un museo, quante sono le opere esposte? E quante quelle conservate nei depositi? Senza dimenticare quelle concesse in prestito temporaneo per arredare gli uffici e gli appartamenti di rappresentanza. I numeri dei Musei Vaticani ci fanno, a questo proposito, tutti strabiliare perché sono a molti

    – di Vittoria Cimmino

    Madonna Sistina in guerra

    La storia rocambolesca di un celebre dipinto di Raffaello, realizzato nel 1513 per Piacenza, venduto a Dresda nel 1754 e miracolosamente sopravvissuto al bombardamento nel 1945

    Umberto ha fatto trenta

    Nel maggio del 1983 nasceva «Il Giornale dell'Arte» e la casa editrice Allemandi: trent'anni di impegno nel diffondere l'arte

    Umberto ha fatto trenta

    Nel maggio del 1983 nasceva «Il Giornale dell'Arte» e la casa editrice Allemandi: trent'anni di impegno nel diffondere l'arte

    – Marco Carminati

    Dopo una sosta l'avventura continua

    In questa seconda serie di schede sono invece indicate tutte le mostre nazionali e internazionali dedicate all'Arte Povera dal 1972 al 2010, dopo lo scioglimento ufficiale del gruppo 1981 25 giugno - 7 settembre Al Centre Georges Pompidou, Musée National d'Art Moderne di Parigi è allestita

    Scoprendo un Mondo piccolo

    Una mostra e un doc sulle realtà segrete della Bassa: dal 6 ottobre a Reggio Emilia, sulle orme di Giovannino Guareschi

    – La redazione

    La pop art spiegata con le mani

    Il primo «Dizionario dell'arte contemporanea» nel quale le parole-chiave del nostro presente sono spiegate con la Lingua dei segni italiana

    La clinica dei Nicola

    di Marco Carminati Nel Nord d'Italia il modo di dire "andare a ramengo" significa andare in rovina. La cosa buffa è che nel Nord d'Italia esiste sul serio un posto che si chiama Aramengo. Si trova in Piemonte, tra le dolci colline dell'Astigiano. I più non conoscono questo paesetto, ma c'è

    Omar Galliani: lo sguardo della bellezza

    Una sagoma bianca e sfumata si staglia sul nero cupo della notte. E' un ulivo. Una pianta che per vocazione cresce in territori difficili, privi di acqua. Una

    – di Giovanna Canzi

1-10 di 18 risultati