Ultime notizie:

Ugo Stille

    Il rapporto Salvini-Di Maio e le analogie con Craxi-De Mita

    La diarchia incarnata dai vicepremier "ex aequo" Matteo Salvini e Luigi Di Maio non è una novità: negli anni '80 i due consoli della politica italiana si chiamavano Benedetto "Bettino" Craxi (classe 1934 e milanese come il leader della Lega) e Luigi Ciriaco De Mita (classe 1928 e avellinese, come

    – di Riccardo Ferrazza

    Lo storico Tasso e la new entry Carrell: i licei top di Roma e Milano a confronto

    Hanno esattamente 110 anni di differenza, ma da quest'anno sono i due licei classici al top delle graduatorie di Eduscopio di Roma e Milano: il liceo pubblico romano Torquato Tasso, meglio noto come «il Tasso» fondato nel 1887 dove hanno studiato premier e ministri, ma anche famosi attori e

    – di Marzio Bartoloni

    Riapre a Broadway la libreria Rizzoli

    NEW YORK - Correvano gli anni Ottanta e in prima serata si andava sulla Quinta Strada. Ovviamente al Rizzoli Bookstore, una palazzina deliziosa all'angolo con la 56esima, ovviamente per l'arrivo dei giornali italiani. Ci andavano icone del nostro giornalismo che da New York raccontavano l'America

    – Mario Platero

    Stille in fuga da Kamenetzki

    Un passato russo da seppellire, un'Italia in cui non tornare, il rifugio nell'immobilità: Alexander racconta la vita di suo padre - Nato come Misha Kamenetzki, riparato nel 1941 con la famiglia a Manhattan, sposa Elisabeth: un incontro-scontro tra due mondi, due vissuti del XX secolo

    – Sergio Luzzatto

    Tutta l'attualità di Ugo Stille

    «La forza delle cose» - titolo esemplare del libro edito da Garzanti che Alexander Stille ha dedicato alla sua famiglia - ha finito per prevalere. E così

    – di Guido Gentili

    Sicilitudine e solitudine

    Più che un libro di memorie, «Le cose che ho imparato» è un omaggio del figlio al padre giornalista, Totò Riotta. E un'orazione (dolente) alla Sicilia madre patria

    Gianni Riotta, sicilitudine e solitudine

    I siciliani non scrivono memorie. Sebbene il nomadismo sia un tratto comune della "sicilitudine" moderna, e si accompagni con la nostalgia che l'allontanamento

    – di Sergio Luzzatto

1-10 di 16 risultati