Aziende

Uber

Uber è una multinazionale con sede a San Francisco che fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato attraverso l’app che mette in contatto diretto passeggeri e conducenti.

Nata nel 2008 da un’idea dell’ingegnere informatico Travis Kalanick (ceo della società)  e Garrett Camp cofondatore. In pochi anni dall’applicazione è nato un business miliardario che ha una valutazione di 70 miliardi di dollari (dati 2016) ma che ha incontrato molti ostacoli sul suo cammino: l’opposizione dei tassisti in molti stati sia nelle Americhe, sia in Europa e scandali sessuali avvenuti all’interno della società.

Il 20 giugno 2017 Kalanick, padre-padrone di Uber, si è dimesso dalla carica di amministratore delegato a seguito delle pressioni degli investitori. Il 28 agosto Dara Khosrowshahi, ex ceo della società di viaggi online Expedia, l’ha sostituito.

Nonostante i veti, anche legali, Uber opera in 66 nazioni in più di 507 città in tutto in mondo.

Ultimo aggiornamento 28 agosto 2017

Ultime notizie su Uber

    Canada nuova Silicon Valley per l'esodo dei cervelli stranieri dagli Usa

    Ci sono tutti i più famosi manager americani in questa grande coalizione per salvare i cervelli in fuga (coalitionfortheamericandream.us): Mark Zuckerberg (Facebook), Mary Barra (Gm), Arne Sorenson (Marriott), Sundar Pichai (Google), Ginni Rometty (Ibm), Drew Houston (Dropbox), Jeff Bezos (Amazon), Antonio Neri (HP), Jack Dorsey (Twitter), Tim Cook (Apple), Dara Khosrowshahi (Uber), Doug McMillon (Walmart) e molti altri ceo.

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Terapia per l'Italia in 15 punti, dalle grandi opere al lavoro di cittadinanza

    Post di Guido Iodice e Daniela Palma, autori di Keynes blog - Di cosa ha bisogno il nostro Paese per uscire dalla crisi ormai pluridecennale nella quale si ritrova? Non certo dell'assistenzialismo (il reddito di sudditanza) con spruzzatine di neoliberismo (la flat tax) del governo Lega-5Stelle. L'Italia è un paese economicamente malato, le cui difese immunitarie si sono da tempo indebolite. Per questo serve una vera cura, non buttare soldi nell'omeopatia economica, per poi magari scoprire che n...

    – Econopoly

    Landi Renzo si allea con Uber in Brasile per convertire a metano le vetture

    Il gruppo reggiano Landi Renzo e il colosso di San Francisco Uber hanno firmato in Brasile una partnership in esclusiva per convertire a gas metano il parco auto di proprietà degli autisti partner Uber. Si parte dalle due città più presidiate al mondo dal big della sharing economy, Rio de Janeiro e

    – di Ilaria Vesentini

    Così l'evoluzione tecnologica cambia il Dna dell'automobile

    Auto e tecnologia, due mondi che si guardano da tempo e che si stanno fondendo. Cruscotti digitali, infotainment con mega schermi touch, tanto software e silicio da fare invidia a un centro di calcolo. E poi ancora, guida autonoma, elettrificazioni e porte che si aprono con lo smartphone. L'auto è

    – di Mario Cianflone

    Ecco la mappa mondiale degli unicorni, l'Italia non c'è

    Esistono al mondo 309 unicorni. Nessuno di loro, però, ha trovato nell'Italia il proprio habitat naturale. Stiamo parlando, ovviamente, delle startup che ce l'hanno fatta, superando il miliardo di dollari di valutazione complessiva. A censirle ci ha pensato CB Insights, società che si occupa di elaborare soluzioni tecnologiche per le imprese. Ed è appunto utilizzando i suoi dati che è stata costruita l'infografica che rappresenta i 309 unicorni. Il colpo d'occhio restituisce nomi noti an...

    – Infodata

    Web tax, raffica di esenzioni: tlc, pagamenti, software, Consip

    Il decreto semplificazioni non è ancora a "quota 100" ma con i suoi 69 articoli con cui è uscito dall'esame delle Commissioni di Palazzo Madama può sempre andare in pensione. Ai 12 articoli con cui si è presentato ai nastri di partenza della conversione in legge al Senato il provvedimento, nato per

    – di Carmine Fotina e Marco Mobili

    Startup: la mappa mondiale degli unicorni, l'Italia non c'è

    Esistono al mondo 309 unicorni. Nessuno di loro, però, ha trovato nell'Italia il proprio habitat naturale. Stiamo parlando, ovviamente, delle startup che ce l'hanno fatta, superando il miliardo di dollari di valutazione complessiva. A censirle ci ha pensato CB Insights, società che si occupa di elaborare soluzioni tecnologiche per le imprese. Ed è appunto utilizzando i suoi dati che è stata costruita l'infografica che rappresenta i 309 unicorni. Il colpo d'occhio restituisce nomi noti an...

    – Riccardo Saporiti

    Non solo automobili: Uber studia bici e monopattini a guida autonoma

    Non solo automobili senza guidatori. Adesso Uber lavora anche all'ipotesi di integrare la sua tecnologia della guida autonoma con biciclette e monopattini. A rivelarlo è uno dei guru più noti dell'hi tech, il Ceo di 3D Robotics Chris Anderson, che ha testimoniato che il gruppo di noleggio auto con

    – di P.Sol.

    300mila italiani hanno già scelto N26

    Due giovani austriaci Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal (rispettivamente di 28 e 32 anni) nel 2014 avviano N26, tra le start up fintech più innovative in Europa. Ottenuta la licenza bancaria nel 2016, N26 oggi è presente in 24 mercati europei con un team di oltre 700 dipendenti in tre sedi

1-10 di 1049 risultati