Aziende

Uber

Uber è una multinazionale con sede a San Francisco che fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato attraverso l’app che mette in contatto diretto passeggeri e conducenti.

Nata nel 2008 da un’idea dell’ingegnere informatico Travis Kalanick (ceo della società)  e Garrett Camp cofondatore. In pochi anni dall’applicazione è nato un business miliardario che ha una valutazione di 70 miliardi di dollari (dati 2016) ma che ha incontrato molti ostacoli sul suo cammino: l’opposizione dei tassisti in molti stati sia nelle Americhe, sia in Europa e scandali sessuali avvenuti all’interno della società.

Il 20 giugno 2017 Kalanick, padre-padrone di Uber, si è dimesso dalla carica di amministratore delegato a seguito delle pressioni degli investitori. Il 28 agosto Dara Khosrowshahi, ex ceo della società di viaggi online Expedia, l’ha sostituito.

Nonostante i veti, anche legali, Uber opera in 66 nazioni in più di 507 città in tutto in mondo.

Ultimo aggiornamento 28 agosto 2017

Ultime notizie su Uber

    Exor rileva l'8,87% di Via Transportation

    Investiti 200 milioni di dollari nel gruppo di New YOrk, diretto concorrente di Uber nel ride sharing ... Si tratta di un gruppo newyorkese diretto rivale di Uber nel ride sharing, e che gestisce una piattaforma diffusa in oltre 70 città di 20 paesi capace di fare viaggiare, a oggi, oltre 70 milioni di persone.

    – di Matteo Meneghello

    Incostituzionale la norma nata per frenare Uber

    E' incostituzionale la parte più controversa della miniriforma di poco più di un anno fa sulla difficile convivenza fra taxi e Ncc (noleggio con conducente, in cui s'inquadra anche Uber). ... Naturalmente le reazioni di Uber e dell'associazione di categoria Air sono state favorevoli, con richiesta di rivedere l'intera norma, già rimasta inattuata nella parte in cui avrebbe dovuto riaprire la concorrenza.

    – di Maurizio Caprino

    Fuga da Hong Kong delle principali case d'aste

    Per scongiurare gli effetti economici negativi trasferiti gli appuntamenti in piazze estranee all'emergenza virus. In futuro forse ci salveranno le app

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    New York in affanno tra crisi e abbandoni

    Dalla retail apocalypse che ha investito insegne blasonate come Barneys ai grandi assenti in passerella come Tom Ford. Cosa succede nella Grande Mela

    – di Chiara Beghelli

    Le banche italiane alle prese con la realtà: da aperte devono diventare creative

    L'autore del post è Claudio Sparpaglione, enterprise architect presso Intesa Sanpaolo e corsista dell'eMBA Ticinensis, master dell'Università di Pavia - Immaginate un mondo dove il banking accompagni le nostre esperienze digitali, comprendendo il contesto e adattandosi alle nostre abitudini di consumo. Non serve immaginare: è già realtà, e si chiama Open Banking. Il settore bancario si apre a logiche di mercato più competitive, con la promessa di favorire l'innovazione tecnologica e di portare u...

    – Econopoly

    Kia Motors è mobility partner agli Australian Open

    Tennisti, ufficiali di gara e i tanti VIP presenti all'Australian Open, si muovono tra i campi gara e gli hotel del centro di Melburne con uno dei 130 veicoli messi a disposizione da Kia Motors in qualità di mobility partner dell'evento.

    – di Danilo Loda

1-10 di 1216 risultati