Aziende

Twitter

Grande portale web che offre ai suoi iscritti di svolgere gratuitamente attività di social network e microblog, Twitter ha attualmente oltre 300 milioni di utilizzatori nel mondo e viene spesso descritto come l’evoluto sistema di messaggi sms della rete internet. Creato da una società di San Francisco (Stati Uniti) nel 2006, Twitter fornisce ai suoi utenti una pagina personale che è aggiornabile pubblicandovi messaggi di testo con una lunghezza massima di 140 caratteri. Questi aggiornamenti possono essere effettuati in ogni momento in diverse modalità: sia tramite il sito stesso, che via sms dal cellulare, che ancora tramite programmi di messaggistica istantanea oppure attraverso un servizio collegato alla propria e-mail. Ogni volta che un utente di Twitter pubblica sul suo microblog un aggiornamento, questo viene mostrato istantaneamente nella pagina del suo profilo online e linkato agli altri utenti che sono registrati per riceverlo. È anche possibile limitare la visibilità dei propri messaggi oppure renderli visibili a chiunque.

Il nome Twitter ha una storia originale: è il corrispondente sonoro della parola tweeter, termine che deriva dal verbo inglese to tweet che significa “cinguettare”. Il servizio però ha gravi problemi di redditività e potrebbe essere venduto alle big company di Internet: in pole position Alphabet (Google) o Salesforce (gruppo californiano di cloud computing).

Ultimo aggiornamento 23 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Internet | Utente | Stati Uniti d'America | Borsa Valori | Salesforce |

Ultime notizie su Twitter

    Tiffany ora punta (anche) sugli uomini: una nuova collezione per sostenere il rilancio

    Ma proprio in Cina, come è già accaduto ad altri brand del lusso, Tiffany ha dovuto affrontare delle proteste: in una foto postata su Twitter, l'attrice Sung Feifei si copriva l'occhio destro con una mano (con un anello Tiffany), una posa nel quale è stata vista una forma di sostegno ai dimostranti di Hong Kong, che si coprono proprio l'occhio destro per protestare contro la polizia.

    – di Chiara Beghelli

    Trump: sanzioni e dazi contro la Turchia. «Pronto a distruggere la loro economia»

    Donald Trump ha annunciato su Twitter che a breve firmerà un ordine esecutivo «per imporre sanzioni contro dirigenti ed ex dirigenti del governo turco e qualsiasi persona che contribuisca alle azioni destabilizzanti della Turchia nel nordest della... «Sono stato perfettamente chiaro con il presidente Erdogan: le azioni della Turchia stanno accelerando la crisi umanitaria e preparando le condizioni per possibili crimini di guerra»: lo scrive sempre il presidente Usa su Twitter.

    Siria, una tragedia lunga un secolo con troppi responsabili

    I numeri sono inesatti, inadeguati, quasi 'offensivi'; un bilancio vero e proprio non si può fare. Nel 2014, l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani (UNHCHR), aveva annunciato addirittura di non poter più fornire cifre ufficiali e affidabili sui morti della guerra in Siria. Adesso, dovremmo accogliere in compartecipazione emotiva le parole dell'Alto Rappresentante per la Politica Estera dell'UE, Federica Mogherini, secondo la quale "chiediamo alla Turchia di fermare gli atta...

    – Francesco Mercadante

    Trump ordina il ritiro dalla Siria di tutti i mille militari

    "Una mossa molto intelligente" la definisce su Twitter. ... Su Twitter il tycoon ha definito la decisione di ritirare i soldati americani dal Nord della Siria "una mossa molto intelligente". "Non possiamo essere coinvolti in un'intensa battaglia lungo il confine con la Turchia", ha aggiunto.

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

1-10 di 15472 risultati