Aziende

Twitter

Grande portale web che offre ai suoi iscritti di svolgere gratuitamente attività di social network e microblog, Twitter ha attualmente oltre 300 milioni di utilizzatori nel mondo e viene spesso descritto come l’evoluto sistema di messaggi sms della rete internet. Creato da una società di San Francisco (Stati Uniti) nel 2006, Twitter fornisce ai suoi utenti una pagina personale che è aggiornabile pubblicandovi messaggi di testo con una lunghezza massima di 140 caratteri. Questi aggiornamenti possono essere effettuati in ogni momento in diverse modalità: sia tramite il sito stesso, che via sms dal cellulare, che ancora tramite programmi di messaggistica istantanea oppure attraverso un servizio collegato alla propria e-mail. Ogni volta che un utente di Twitter pubblica sul suo microblog un aggiornamento, questo viene mostrato istantaneamente nella pagina del suo profilo online e linkato agli altri utenti che sono registrati per riceverlo. È anche possibile limitare la visibilità dei propri messaggi oppure renderli visibili a chiunque.

Il nome Twitter ha una storia originale: è il corrispondente sonoro della parola tweeter, termine che deriva dal verbo inglese to tweet che significa “cinguettare”. Il servizio però ha gravi problemi di redditività e potrebbe essere venduto alle big company di Internet: in pole position Alphabet (Google) o Salesforce (gruppo californiano di cloud computing).

Ultimo aggiornamento 23 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Internet | Utente | Stati Uniti d'America | Borsa Valori | Salesforce |

Ultime notizie su Twitter

    Sorpresa, la pandemia non ha pesato sui conti con l'estero. Ecco perché

    Esattamente un anno fa si è capito che la pandemia da SARS-CoV-2 aveva già diffusamente preso piede in Italia. Alle necessarie misure di contrasto della diffusione del virus si sarebbero associati ingenti danni all'economia di questo Paese. Anche gli scambi con l'estero ne sarebbero stati pesantemente colpiti. La chiusura delle imprese, il calo della domanda estera di beni, l'arresto dei flussi turisti, di studio e di lavoro, faceva pensare vari osservatori che ci sarebbe stato un impatto devast...

    – Francesco Lenzi

    Gamestop, né buoni né cattivi. Ma la democratizzazione è un'altra cosa

    Post di Franco Becchis, economista e scrittore. Becchis è direttore scientifico della Turin School of Regulation e di Observatory on Digital Markets and Platform Regulation. Ultimi libri : L'Incarico (Castelvecchi 2018), Bestiario di Finanza (Castelvecchi, 2016) -  Negli anni sessanta, prima della diffusione di massa del telefono, per fare un contratto bisognava uscire di casa, prendere l'auto o la bici, incontrare la persona: il tutto poteva richiedere ore. Il telefono ha ridotto completamente...

    – Econopoly

    Marte, il primo video di Perseverance da Marte. La cronaca dell'ammartaggio con Think, Tally Talk

    https://www.youtube.com/watch?v=4czjS9h4Fpg&feature=emb_logo Ecco il primo video dell'atterraggio di Perseverance su Marte. Pubblicato dalla Nasa, l'ente spaziale statunitense, su Twitter lunedì 22 febbraio è un montaggio di quello che hanno visto gli ingegneri della Nasa e quello che ha ripreso il rover Your front-row seat to my Mars landing is here. Watch how we did it.#CountdownToMars pic.twitter.com/Avv13dSVmQ - NASA's Perseverance Mars Rover (@NASAPersevere) February 22, 2021 Sabat...

    – Infodata

    Ecco Apache Superset. Tutto quello che c'è da sapere. Nasce #datavizandtools

    Il 21 gennaio 2021, il blog di Apache Foundation annunciava "Apache Superset  progetto di primo livello" utilizzando nel sottotitolo parole chiave come "big data", 'visualizzazione", "open source", "business intelligence" ed un lungo elenco aziende che ne fanno uso come "Airbnb, American Express, Dropbox, Lyft, Netflix, Nielsen, Rakuten Viki, Twitter, Udemy" ed altri ancora. Con un biglietto da visita così accompagnato da meravigliosi grafici, la notizia è rimbalzata velocemente fra chi si inter...

    – Maurizio Napolitano

    Quasi cinquecentomila puntini. Ogni puntino è un morto di Covid-19 negli Stati Uniti. La prima pagina del New York Times

    Ogni puntino rappresenta una vittima del Coronavirus negli Stati Uniti. E' la prima pagina del New YorkTimes del 21 febbraio 2021.  Come ha segnalato su Twitter Andrew Sondern  (art director, designer, e illustratore del  New York Times, tra un'edizione e l'altra del giornale, nella notte, hanno aggiornato il grafico. Aggiungendo 1800 morti. Solo questo aggiornamento rende bene l'idea della scala del contagio negli Stati Uniti.

    – Infodata

    Banche e politica: i grandi nella lista Goldman Sachs delle porte girevoli

    Draghi, Monti, Prodi, Letta, Costamagna, Paulson, Carney: non solo una lista. Le revolving doors sono le porte girevoli e costituiscono - bisogna dirlo - una bella e feconda metafora, una di quelle che sta su tutto. D'altronde, una delle caratteristiche della nostra lingua è proprio la produttività, sostantivo molto caro, com'è noto, anche all'economia. In linguistica, col termine produttività, ci si riferisce al fatto che è sempre possibile produrre - per l'appunto! - nuovi messaggi: in sostan...

    – Francesco Mercadante

1-10 di 16971 risultati