Ultime notizie:

Tutela dei diritti

    Diritti connessi, Nuovo Imaie cresce del 50%

    Un aumento del 50% del fatturato che sfonda così il tetto dei 50 milioni, oltre 70 accordi siglati con altrettante collecting estere per il recupero dei diritti connessi degli artisti iscritti, soci diretti che superano quota 12mila. Sono gli obiettivi centrati dal Nuovo Imaie nel 2019 e che collocano la collecting in una posizione di vertice con le società omologhe che operano in Europa. Anno, dunque, importante quello appena trascorso che invoglia ad alzare l'asticella per questo 2020 che vedr...

    – Francesco Prisco

    La tutela dei diritti fuori dal tribunale

    L'ultima fotografia dello stato della giustizia italiana è quella scattata il 25 novembre dal Sole 24 Ore del Lunedì. Che ribadisce come l'esistenza delle due velocità (tempi doppi al Sud rispetto al Nord per chiudere una causa civile in tribunale) in cui muove il Paese riguardi anche la giustizia. E con questo anche la propensione a invocare giustizia. Ma dove è più difficile - perché richiederebbe troppo tempo - ottenere ragione in tribunale può soccorrete uno dei disponibili canali alternativ...

    Mercoledì 27 novembre focus sulla tutela dei diritti senza ricorrere al tribunale

    L'ultima fotografia dello stato della giustizia italiana è quella scattata il 25 novembre dal Sole 24 Ore del Lunedì. Che ribadisce come l'esistenza delle due velocità (tempi doppi al Sud rispetto al Nord per chiudere una causa civile in tribunale) in cui muove il Paese riguardi anche la giustizia.

    – di Andrea Maria Candidi

    Giustizia, Italia spaccata in due: a Ferrara e Savona i processi più rapidi, a Vallo della Lucania i più lenti

    Otto mesi al Nord, 13 al Centro, quasi un anno e mezzo al Sud. La durata media dei procedimenti civili nei tribunali conferma la cronica spaccatura dell'Italia, con un Mezzogiorno in affanno non solo in termini di reddito, lavoro e disoccupazione ma anche di soddisfacimento della domanda di giustizia e tutela dei diritti delle persone

    – di Valentina Maglione e Bianca Lucia Mazzei

    Tumori: italiani poco informati, uno su tre scoperto per caso

    Secondo una ricerca Ipsos promossa da Salute Donna onlus sono 3,46 milioni i pazienti che convivono con la malattia e solo il 55% ritiene di avere sufficienti informazioni. Il 64% dei pazienti oncologici, tuttavia, è soddisfatto dell'assistenza offerta dal Servizio sanitario nazionale

    – di Ernesto Diffidenti

1-10 di 695 risultati