Ultime notizie:

Tremonti La

    Letta e Tremonti Forum di Business Diplomacy

    Un Paese che per il suo sistema economico e sociale non può fare a meno dell'Unione europea ma accettando la sfida della globalizzazione e giocando a Bruxelles nel campionato di serie A come quello sulle prossime nomine per i posti chiave delle istituzioni europee. E' questa l'Italia che immaginano

    – di Gerardo Pelosi

    Via della Seta, ecco le aziende quotate più sensibili al maxi progetto

    In un momento in cui Cina e Stati Uniti si confrontano in una delle guerre commerciali più aspre di sempre, con risvolti non sono economico-finanziari ma anche politici non indifferenti, la Cina (che al momento sta vincendo la guerra considerato anche l'effetto-cambio) è impegnata anche su un altro

    – di Vito Lops

    Via della Seta, la Cina prova a rassicurare sul rischio debito

    Nulla deve disturbare la grande cerimonia della Nuova via della seta, organizzata da Pechino per celebrare «il progetto del secolo», lanciato dal presidente Xi Jinping nel 2013. E con essa lo strapotere politico, economico e culturale della Cina: 37 capi di Stato e di Governo sono stati convocati

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Via della Seta, i paesi europei in ordine sparso nel business con la Cina

    BRUXELLES - Fino a qualche anno fa, la Cina era il paese in cui trasferirsi per vendere, produrre ed esportare. La Germania fece da battistrada, diventando nel paese asiatico il primo produttore di automobili. Oggi non è più così. La Cina è fonte di tensioni tra i Ventotto, forse più della Russia.

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    Tremonti: «La Via della Seta? Per la Cina è un progetto geopolitico globale»

    «Da martedì la Via della Seta fa tappa in Italia. Più del Memorandum che il Governo italiano si appresta a firmare, va letta la Costituzione cinese dove nell'ottobre del 2017 è stata introdotta la Via della Seta come strumento di proiezione geopolitica della Cina». L'ex ministro dell'Economia

    – di Alessandro Graziani

    E' nella Costituzione il primo no alla flat tax

    Il dibattito che c'è stato, su questo giornale, sull'opportunità di introdurre in Italia la flat tax ha avuto una grave carenza: non ha tenuto conto adeguatamente dei principi costituzionali contenuti negli articoli 2 e 53 della Costituzione. C'è di più. Si è liquidato questi principi come una

    – di Enrico De Mita

    Meno spesa per meno tasse: la sfida mai vinta

    Tagliare le spese per ridurre le tasse. Non vi è stato governo negli ultimi 15 anni che non si sia impegnato all'inizio del mandato a finanziare piani di

    – Dino Pesole

    C'è un limite all'indignazione «zeru reati»

    A seguire le cronache su malcostume e corruzione che a ritmo serrato coinvolgono politici, amministratori e imprenditori, sale quel senso di vertigine e di malessere che precede la paralisi dell'ottimismo.

    – Lionello Mancini

1-10 di 234 risultati