Ultime notizie:

Trattativa

    Milan, occhi in Brasile: Leonardo punta Rodrigo Caio

    Il Milan prende nota e, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe seriamente intenzionato a chiudere per Rodrigo Caio. Si tratta di un difensore del San Paolo che potrebbe costare circa 10 milioni di euro.   Il ds rossonero Leonardo vanta rapporti ottimi con la dirigenza del club e starebbe già

    – a cura di Datasport

    Morra (M5S) eletto presidente della Commissione Antimafia

    Il senatore Nicola Morra (M5S) è stato eletto presidente della Commissione parlamentare antimafia che oggi si è riunita per la prima volta a Palazzo San Macuto. Morra è stato eletto con 30 voti; 13 sono andati al senatore Pietro Grasso (LeU). A presiedere la seduta odierna è stato Giacomo Caliendo,

    Agenti immobiliari contro Homepal: intermediario senza i requisiti di legge

    Le associazioni degli agenti immobiliari dichiarano guerra a Homepal e al suo slogan "come un'agenzia, senza i costi di agenzia". Anama ha scritto alla Camera di Commercio di Milano (dove è registrata la società) sostenendo che il sito di annunci tra privati svolga di fatto intermediazione

    – di Adriano Lovera

    L'Unità a Lele Mora, anzi no: è giallo sulla vendita (e Sapelli insorge in Tv)

    Come diceva il poeta? «Con l'incoscienza dentro al basso ventre e alcuni audaci, in tasca l'Unità, la paghi tutta, e a prezzi d'inflazione, quella che chiaman la maturità». Poeta o cantante? Fate voi: era Francesco Guccini, comunque. C'è grossa crisi. Identitaria, prima che economica: l'Unità, il

    – di Francesco Prisco

    Brexit, la Ue preme per l'intesa. Il governo May rischia il tracollo

    «La Brexit avrà conseguenze sul Regno Unito paragonabili a quelle prodotte dalla crisi di Suez» (Jo Johnson ministro dimissionario del governo May). «No, la Brexit avrà un impatto infinitamente più grave della débâcle del 1956» (Andrew Rawnsley editorialista di Observer). Il dibattito sui destini

    – di Leonardo Maisano

    Attias, Aredenza e Antignano guidano la ripresa degli acquisti a Livorno

    Avanti piano, con giudizio: è questa la sintesi sull'andamento del mercato residenziale livornese, sia per quanto riguarda il segmento delle compravendite che quello dei contratti di affitto. «Nel primo semestre del 2018 - dice Ilaria Grilli, agente Professionecasa - abbiamo registrato scambi in

    – di Cristina Giua

    Una settimana di Econopoly (quella che Tria all'Europa: non sai fare di conto)

    Si era visto di tutto, in Italia e nel mondo. Ma non ancora un ministro che rimbrotta la Commissione Europea dicendole che non sa fare i conti. E' successo questa settimana, che verrà ricordata anche per questo. Se non altro perché fra un po' di mesi saremo qui a prendere atto delle capacità del professor Tria oppure a leccarci le ferite dell'ennesima manovra italiana scritta sull'acqua. A fare di conto sono abituati gli autori del pezzo più letto della settimana su Econopoly. Sono Sergio Cesara...

    – Alberto Annicchiarico

    O' Shea: «Un successo importante per guardare avanti»

    FIRENZE - Poche storie, era questa la partita che non si poteva fallire. Il commissario tecnico azzurro Conor O' Shea racconta che, d'accordo con il presidente federale Alfredo Gavazzi, perfino l'inizio di una eventuale trattativa per il rinnovo del contratto era stato posticipato per vedere come

    – di Giacomo Bagnasco

    E' il tasso di interesse, bellezza!

    Pubblichiamo un post di Sergio Cesaratto, professore ordinario di Politica monetaria e fiscale nell'Unione Monetaria Europea, Università di Siena, e Antonino Iero, staff Direzione Regolamentazione e Studi Economici gruppo Unipol* -  Nel pieno della polemica di queste settimane, il commissario europeo Pierre Moscovici ha affermato: "Una manovra che aumenta il debito pubblico che è già 132%, il cui rimborso annuale ammonta a 65 miliardi l'equivalente del bilancio per l'istruzione, e che pesa 1.00...

    – Econopoly

    Trieste, l'azienda che stabilizza 200 lavoratori in un colpo solo (e prende il meglio dal decreto dignità)

    N0n accade spesso che una azienda stabilizzi, tutti insieme, 200 lavoratori. E' successo in Friuli VG - mentre dal Veneto arrivano segnali del tutto opposti, con 150 persone a casa in una sola azienda - e secondo il sindacato questo modello di trattativa che ha portato al risultato potrebbe essere esportato in molte altre aziende. L'azienda Siamo alla Flex di Trieste (ex Alcatel), che al tavolo con Mise, Regione e Sindacati, ha dato un taglio netto alla precarietà. Il tavolo di crisi era stato...

    – Barbara Ganz

1-10 di 11937 risultati