Ultime notizie:

Transfer Union

    Quali competenze per il patrimonio culturale?

    La Fondazione Scuola dei Beni e delle Attività Culturali ha delineato un quadro dei profili professionali che operano nella filiera del patrimonio culturale, mettendone a fuoco fabbisogni formativi e di reclutamento

    – di Roberta Capozucca e Marilena Pirrelli

    Libra, gli smartphone e le rimesse. La mappa

    Quale sarà l'impatto di Libra? Che valori si muoveranno attraverso la valuta digitale annunciata qualche settimana fa dal ceo di Facebook Mark Zuckerberg. Difficile che a soffrire siano le banche, del resto, per trasferire denaro digitalmente, da qualche parte lo si deve avere depositato. Più facile che nell'immediato a patire le conseguenze di questa mossa di Menlo Park siano i money transfer. Ovvero quei negozi che vengono utilizzati dalle persone che vivono all'estero per inviare nel Paese d'...

    – Infodata

    Libra, gli smartphone e le rimesse. La mappa del business

    Quale sarà l'impatto di Libra? Che valori si muoveranno attraverso la valuta digitale annunciata qualche settimana fa dal ceo di Facebook Mark Zuckerberg. Difficile che a soffrire siano le banche, del resto, per trasferire denaro digitalmente, da qualche parte lo si deve avere depositato. Più facile che nell'immediato a patire le conseguenze di questa mossa di Menlo Park siano i money transfer. Ovvero quei negozi che vengono utilizzati dalle persone che vivono all'estero per inviare nel Paese d'...

    – Riccardo Saporiti

    Dalle Ue bando da un milione per le nuove professioni culturali

    La seconda fase del progetto pilota "Finance, Learning, Innovation and Patenting for Cultural and Creative Industries (Flip for CCIs)" per testare politiche e azioni per sviluppare il settore delle industrie culturali e creative esplora il divario tra la formazione, lo sviluppo delle competenze e il mercato del lavoro. Scadenza 12 agosto 2019

    – di Roberta Capozucca

    L'eccesso di solidarietà che nuoce alla Ue

    Tutte le formazioni politiche che si presenteranno alle elezioni di maggio hanno «Europa» nel loro programma. I seguaci di Emma Bonino l'hanno perfino nel nome, "Più Europa", secco, senza condizionali. Gli altri invece vogliono l'Europa sì, «ma un'Europa diversa», differenziando, secondo la propria

    – di Franco Debenedetti

1-10 di 109 risultati