Ultime notizie:

Tpi

    Perché il Next-Generation EU non è una panacea per l'Italia

    Articolo di Riccardo D'Orsi (assegnista di ricerca in Economia presso la Divisione Economica dell'Università di Leeds) e Alessandro Guerriero (laureando in Economia Politica all'Università di Roma III), entrambi analisti di Kritica Economica. Si parla spesso del venturo Next Generation EU in arrivo dall'Europa sarebbe da ascriversi esclusivamente all'incapacità della nostra classe politico-amministrativa. In tale quadro, una discussione sulle fonti primarie sulle quali dovrebbe fondarsi il NG...

    – Krisis

    Sette falsi (veri) luoghi comuni sull'economia italiana

    Post di Pietro Bullian, laureato magistrale in Economics presso l'Università Cattolica di Milano - Proseguono serrate le trattative per NextGenerationEU. I "frugal four" sono ormai diventati "frugal five", gli italiani fanno quadrato al grido di "Forza Presidente", perché i soldi sono tanti e fanno gola a tutto l'arco parlamentare, che una mattina si è svegliato europeista, siede al fianco dei grandi statisti mitteleuropei (e a qualche sovranista ex-cattivo tipo Orbán) e marcia compatto contro ...

    – Econopoly

    L'egoismo dei Frugali e il caro vecchio vittimismo italiano

    Post di Fabrizio Ferrari, laureato magistrale in Economics presso l'Università Cattolica di Milano -  A latere del Consiglio Europeo straordinario iniziato venerdì, in Italia è ripartita la litania vittimistica contro il presunto egoismo dei cosiddetti frugal four (Svezia, Austria, Danimarca e Olanda), che recalcitrano all'idea di trasferire e/o prestare risorse all'Italia. Ma, assumendo un punto di vista obiettivo e distaccato ("wertfrei"), possiamo davvero sostenere-con cieco slancio patriot...

    – Econopoly

    Caro Econopoly, questo virus fa salire la febbre anche dell'anima

    L'autore di questo post è Jacopo Giliberto, giornalista dal 1982. Portavoce di due ministri dell'ambiente negli anni 2012 e 2013 -  Caro Econopoly, torno a lei e ai suoi amati lettori per esprimerle alcune mie considerazioni sulla causa dell'epidemia ancora in corso. No, caro signor Econopoly; non ho competenze per presentare risposte; né scriverò quale può essere la causa del fenomeno. Sto solamente cercando di leggere il fenomeno coronavirus in trasparenza per capire la società. Riassumo ne...

    – Econopoly

    Gli aerei sono il mezzo di trasporto più inquinante. Tutti i numeri

    Inquinamento aereo - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram Secondo il primo rapporto mondiale sul traffico aereo di Airports Council International (ACI) - l'associazione commerciale degli aeroporti del mondo - nel 2018 il traffico passeggeri nel mondo sarebbe in crescita del 6% sull'anno precedente: 8,8 miliardi di persone. Come se tutti gli abitanti del pianeta avessero fatto almeno un viaggio nel 2018, compresi anziani e bambini. Un aumento addirittura accelerato rispetto agli anni passa...

    – Infodata

    Quanto inquinano gli aerei? Il settore produce il 2% circa delle emissioni di CO2

    Inquinamento aereo - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram Secondo il primo rapporto mondiale sul traffico aereo di Airports Council International (ACI) - l'associazione commerciale degli aeroporti del mondo - nel 2018 il traffico passeggeri nel mondo sarebbe in crescita del 6% sull'anno precedente: 8,8 miliardi di persone. Come se tutti gli abitanti del pianeta avessero fatto almeno un viaggio nel 2018, compresi anziani e bambini. Un aumento addirittura accelerato rispetto agli anni passa...

    – Cristina Da Rold

    D'annunzio, il «poeta water»

    Quanti spropositi ha recato l'esame di Maturità 2019? Il sito Skuola.net ha organizzato il tradizionale sondaggio e possiamo affermare che tra i più colpiti vi è Gabriele D'Annunzio. Per qualcuno è stato tra i primi "estetisti" d'Italia, per un altro fu il "poeta water". "I Malavoglia" sono stati

    Claudia e il coraggio delle emozioni

    Caro Diario, di Claudia Castaldo ti avevo parlato nel post sul #lavorobenfatto a Hub Dot. Sì, esatto, dopo quell'esperienza abbiamo continuato a scambiare qualche idea e a condividere qualche possibilità, e così un paio di settimane fa mentre prendevamo un caffè le ho chiesto se aveva voglia di raccontarsi, lei mi ha detto di sì e tra poco potrai leggere la sua storia. Come dici amico mio? Poiché mi conosci la cosa non ti sorprende, anzi dopo aver letto quel post avresti scommesso che la storia ...

    – Vincenzo Moretti

1-10 di 103 risultati