Ultime notizie:

Towers Watson

    Caro manager narciso e prevaricatore, il prossimo robot è per te

    Premessa Ero da un cliente, quando vidi uscire dal suo ufficio un dirigente che si mise ad urlare, in un open space, contro una sua giovane collega perché non aveva inteso la giusta priorità dei task da portare avanti. Le sue urla zittirono tutti, la giovane ragazza rimase ammutolita, ad un passo dal pianto, non sapeva più dove guardare. Lui continuò ad urlarle addosso, con una veemenza, per me, ai limiti del reato penale. Avremmo tutti dovuto fare qualcosa, ma nessuno ebbe il coraggio di inte...

    – Emiliano Pecis

    I top manager della finanza e del farmaceutico i più pagati in Italia

    Dopo un 2017 in cui i compensi in busta paga sono cresciuti mediamente del 2,5%, anche il 2018 sarà un anno favorevole per le tasche dei lavoratori italiani, con un ulteriore incremento stimato al 2,7% per dirigenti, quadri ed impiegati e al 2,6% per gli operai. La fotografia emerge dall'ultima

    – di Gianni Rusconi

    Boom di investimenti nel fintech per 28 miliardi. Solo il 9% in Europa

    Il fintech è una grande opportunità, anche per dare impulso allo sviluppo del credito non bancario. Lo ha ricordato anche il vice direttore generale di Bankitalia, Fabio Panetta, in occasione di una recente audizione alla commissione Finanze della Camera. Peccato che gli investimenti delle banche italiane in questo campo siano ancora limitati. In soldoni, secondo i dati raccolti dalla stessa Bankitalia, la spesa destinata all'innovazione tecnologica arriverebbe al 5% di quella registrata compl...

    – Infodata

    I laureati italiani? Pagati 4.700 euro in meno della media in Europa

    Il mercato italiano non riesce a scovare alcuni profili lavorativi, giudicati «introvabili» dai datori di lavoro. Parte del mistero si svela, però, quando si dà un occhio alle retribuzioni offerte: un laureato magistrale italiano guadagna in media circa 4.700 euro all'anno lordi in meno rispetto a

    – di Alberto Magnani

    Una startup sociale al servizio delle imprese

    Non solo bonus, ma soluzioni al servizio di lavoratori e imprese. Passa da questo snodo il futuro del welfare. I benefici fiscali contenuti nelle leggi di Stabilità 2016 e 2017 hanno contribuito ad ampliare il comparto del welfare integrativo e a far nascere realtà che offrono alle aziende

    – di Claudia La Via

    Società di welfare, si cercano giovani per gestire i piani

    Tra vantaggi fiscali e nuove esigenze dei lavoratori, se c'è un settore su cui tutti scommettono è quello del welfare aziendale. Dalla previdenza integrativa alle convenzioni con la palestra più vicina all'ufficio, passando per asili nido e buoni acquisto, il mondo dei cosiddetti flexible benefits

    – di Adriano Lovera

1-10 di 33 risultati