Ultime notizie:

Tosca

    Alta velocità

    L'Alta Velocità che sfreccia, tra i tanti vantaggi sembra avere persino quello di consentire l'apertura quasi all'unisono di tre teatri d'opera italici: ieri, 7 dicembre, la Scala con «Tosca», dopodomani, martedì 10, Roma col grande Verdi delle «Vêpres siciliennes» - direttore Gatti, che costruisce il soprano rivelazione Roberta Mantegna - e infine mercoledì 11 Napoli, col San Carlo che ospita una insolita «Pikovaya Dama», ossia «La Dama di Picche» di Tchaikovsky.

    L'alta sartoria Dolce&Gabbana tra quadri e manoscritti della Pinacoteca

    Dopo alta moda e gioielleria da donna, i due stilisti hanno presentato le creazioni di alta sartoria e orologeria in un luogo simbolo di Milano che non aveva mai ospitato un evento di moda - Protagonisti i capolavori di Caravaggio e il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci

    – di Giulia Crivelli

    Bartolini al dopo Scala con il Risotto omaggio a Cavaradossi

    Il piatto forte sarà il più che classico Risotto rape rosse e salsa gorgonzola (come si suol dire un suo signature dish) che però per l'occasione sarà rinominato Omaggio a Cavaradossi. Il creatore del risotto a sfumature bordeaux, come tutti i gourmet sanno, è Enrico Bartolini. Cavaradossi invece è un pittore. Ma questa è un'altra storia. O meglio, è la storia al centro della serata milanese, perché il bel pittore è il protagonista maschile di Tosca, l'opera con cui La Scala inaugura la nuova s...

    – Fernanda Roggero

    L'omaggio di Dolce&Gabbana all'opera italiana e alla Scala

    Sul palco del famoso teatro milanese ha sfilato la collezione di alta moda, mentre a Palazzo Clerici, sotto gli affreschi di Tiepolo, ha brillato l'alta gioielleria da donna e da uomo - I due stilisti: «Abbiamo riascoltato decine di interpretazioni e riletto i libretti. Bisogna essere consapevoli della responsabilità di raccontare un simile patrimonio culturale e musicale»

    – di Giulia Crivelli

    Prima della Scala, quanto costa un'opera lirica?

    Si apre il 7 dicembre la stagione della Scala con la "Tosca" diretta da Riccardo Chailly per la regia di Davide Livermore, con biglietti già esauriti per le repliche di dicembre. Ma che investimento comporta la produzione di un'opera? Abbiamo fatto un po' di conti

    – di Giovanna Mancini

    Hodie mihi, cras tibi

    Il pendolo del potere tra Roma e Milano ha avuto un bell'avantindrè, negli ultimi decenni (pochi istanti, in senso biblico). Caput mundi era sugli scudi nei ruggenti anni '80/'90, quando le grandi società del nord aprivano sontuose sedi romane per essere più nel tuorlo dell'uovo, mentre la "Milano

1-10 di 188 risultati