Ultime notizie:

Tony Judt

    Wlodek Goldkorn, il tempo delle scelte e dei compromessi

    Come molti altri ebrei polacchi (per esempio Zygmunt Bauman) Wlodek Goldkorn nel 1968 va via dalla Polonia con la sua famiglia, perché l'antisionismo è dichiaratamente antisemitismo (cinquant'anni dopo non è cambiato molto). arriva in Israele e diventa cittadino di un Paese in profonda

    – di David Bidussa

    La posta in gioco: l'europeizzazione dell'Europa

    Misurarsi con gli ultimi settant'anni di storia europea mette davanti a una serie impressionante di ostacoli. Farlo fissando - come in The Global Age - il limite temporale al 2017 espone al rischio di una prospettiva teleologica legittimata dal declino del modello col quale la costruzione fu

    – di Mauro Campus

    Paesaggi di guerra

    Tra gli equivoci del postmodernismo, uno dei più influenti è stato l'interpretazione del cosiddetto spatial turn quale sostituzione della geografia alla storia. Se le «grandi narrazioni» della modernità avevano peccato di uno storicismo progressivo, il tempo a seguire avrebbe rappresentato i

    – di Andrea Cortellessa

    Paesaggi di guerra

    Tra gli equivoci del postmodernismo, uno dei più influenti è stato l'interpretazione del cosiddetto spatial turn quale sostituzione della geografia alla storia. Se le «grandi narrazioni» della modernità avevano peccato di uno storicismo progressivo, il tempo a seguire avrebbe rappresentato i

    – Andrea Cortellessa

    Iter legislativo e titolo V, uno Stato più semplice

    In autunno saremo chiamati a esprimerci su un referendum di revisione costituzionale, doppiamente storico: per il testo, perché finalmente introduce tante soluzioni che, seppure da tempo arate in Parlamento e nell'opinione pubblica, ancora nei fatti attendono di essere introdotte nell'ordinamento;

    – Francesco Clementi

    Europa in crisi: le responsabilità della politica

    Quello che segue è il testo della lezione che Giorgio Napolitano ha tenuto il 27 novembre all'Università di Pavia in occasione del conferimento della Laurea Honoris Causa in storia.

    – Giorgio Napolitano

    Quel tributo all'uguaglianza

    La grave crisi economico-finanziaria che stiamo vivendo, associata ai sempre più numerosi fenomeni corruttivi, ha indubbiamente spiazzato i fautori dello Stato minimo e ha imposto la necessità di uno Stato più redistributore e più erogatore di servizi sociali ispirato nella sua azione ai grandi

    – Franco Gallo

    L'importanza del controllo di Ramadi, città simbolo per il Califfato

    Come era accaduto a Mosul, l'esercito iracheno si è ritirato davanti al Califfato anche da Ramadi, questa volta in maniera meno disonorevole rispetto a un anno fa nel Nord ma con conseguenze devastanti dal punto di vista militare e umanitario. Il Pentagono sostiene che la coalizione internazionale

    – Alberto Negri

    Isis alle porte di Ramadi. Le conseguenze per l'Iraq e gli Usa

    Prima di morire in un raid americano a Baquba nel 2006, il capo di Al Qaeda in Iraqm Abus Musab al Zarqawi, proclamò Ramadi capitale del califfato. Fu lui a ispirare Abu Bakr Al Baghdadi, fondatore dello Stato Islamico. Circa un decennio dopo il nuovo Califfato erede del giordano Zarqawi sta per

    – Alberto Negri

1-10 di 25 risultati