Ultime notizie:

Toni Costa

    Sotheby's racconta il mercato del Gruppo N

    Alcune case d'aste italiane, maggiormente orientate al mercato interno, hanno ottenuto ottimi risultati per il Gruppo N, in particolare con Alberto Biasi e Toni Costa. ... Negli ultimi tre-quattro anni si è riscontrata una crescita più decisa per il mercato di Biasi e Costa, che si è però un po' fermata nell'ultimo anno. ... Biasi e Costa hanno ricevuto una visibilità all'estero grazie al lavoro di alcune gallerie come la

    – di Federica Alessandrelli, Elisabetta Doati e Ilaria Iannuzzi

    Artestruktura e Kanalidarte: la promozione del Gruppo N ieri e oggi

    Alberto Biasi, Toni Costa, Ennio Chiggio, Edoardo Landi e Manfredo Massironi si facevano promotori di un movimento artistico, definito a posteriori “Nuove Tendenze”, e nel quale avrebbero trovato identificazione altri rilevanti gruppi... L'artista che cattura maggiormente l'attenzione è Alberto Biasi, le cui opere hanno un price range tra 15.000 e 45.000 euro, seguito da Toni Costa. ...di Costa.

    – di Marta Plebani e Giulia Scazzosi

    «Gruppo N sottovalutato sul mercato internazionale» parola di Meneguzzo

    Protagonisti del movimento attivo negli anni 1960-66 sono Alberto Biasi, Toni Costa, Edoardo Landi, Ennio Chiggio e Manfredo Massironi. ... Qualche volta può accadere che ci sia una confusione sull'attribuzione, soprattutto tra Costa e Biasi, ma ci sono dei metodi per identificarli in modo evidente.

    – di Francesca Bianco e Elisa Fusi

    La critica rivaluta il Gruppo N

    Protagonisti del movimento attivo negli anni 1960-66, nato dalle ceneri del Gruppo EnneA, sono Alberto Biasi, Toni Costa, Edoardo Landi, Ennio Chiggio e Manfredo Massironi. ... Anche le gallerie italiane hanno avuto un ruolo importante – oggi la MAAB Gallery di Milano, del figlio Michele Biasi, ne cura da anni l’Archivio – per Landi la Galleria Santo Ficara di Firenze, per Chiggio e Massironi la Gallery 10 A.M. Art di Milano e per Costa la Galleria Spazia di Bologna.

    – di Ilaria Iannuzzi e Francesca Meola

    Aste nazionali, focus sui maestri italiani e arredi d'autore

    Il settore delle aste nazionali di arte moderna e contemporanea e del design entra nel vivo della stagione autunnale con maggiori richieste da parte del collezionismo internazionale, con un particolare focus su Mario Schifano. Cresce anche l'attenzione per gli arredi d'autore da parte del mercato

    – di Stefano Cosenz

    ArtVerona, una fiera per valorizzare il sistema dell'arte italiano

    Si è conclusa l'11ª edizione di ArtVerona, la fiera di Verona dedicata all'arte moderna e contemporanea, che si pone come obiettivo la valorizzazione del sistema dell'arte in Italia. "Abbiamo avuto 22mila visitatori, un 10% in più rispetto all'anno scorso" dichiara il direttore artistico della

    – di Silvia Anna Barrilà

    Giovanni Casasco: «una collezione di Optical Art da mostrare in pubblico»

    Odontoiatra e collezionista di Optical Art, Giovanni Casasco, 54 anni, vive a Tortona. Ha iniziato a collezionare nel 2003 comprando pittura del XIX secolo e arredi del periodo impero e neoclassico. Poi, via via, l'avvicinamento alla pittura contemporanea. Nel 2007, dopo una visita alla mostra di

    – di Marianna Agliottone

    Stefano Cortesi: «Così rilancio l'Op Art» -

    Il movimento dell'arte ottica che sconfina nell'arte cinetica ha avuto un grande successo già alla fine degli anni '50 in Francia e poi Italia e Inghilterra, successo di critica grazie a diverse mostre proposte dalla gallerista Denise René di Parigi, pioniere del movimento che dal '55 con la mostra

    – di Marilena Pirrelli