Ultime notizie:

Tommaso Landolfi

    Giuliano Briganti, le meraviglie del disincanto

    In pochi si sono ricordati dei cent'anni dalla nascita di uno dei nostri maggiori critici e storici dell'arte, Giuliano Briganti. Che nacque, a Roma, appunto il 2 gennaio 1918. Non se n'è dimenticata per fortuna la Repubblica: che dalla sua fondazione, all'inizio del '76, sino alla morte di

    – di Andrea Cortellessa

    I traduttori sono autori?

    Un traduttore è o non è coautore di un testo? Se sì, ha o non ha diritto a ricevere delle royalties come accade per gli autori? Dopo una presentazione a Berlino ne discuto con due traduttrici esperte, Ulrike Becker e Ruth Keen. In Germania gli editori sono tenuti a concedere le royalties ai

    – di Tim Parks

    UN SALUTO A LILIANA FANTONI

    Venerdì scorso, 2 dicembre, la "storica" disegnatrice Liliana Fantoni si è spenta alla veneranda età di 96 anni. Era forse una delle prime e più longeve fumettiste italiane, che aveva iniziato la sua attività anche prima delle sempre citate Lina Buffolente, Grazia Nidasio e (meno citata, se non dal sottoscritto) Cesarima Amoretti Putato. I lettori più giovani probabilmente non conosceranno il suo nome, perché l'attività di Liliana nasce all'epoca dei giornalini settimanali di grande formato, ...

    – Luca Boschi

    Tolstoj scritto a mano

    Nel 2010, non proprio per caso, ho accompagnato verso l'oblio una delle più strane opere d'arte mancate del nostro tempo. Tutto ha avuto inizio con una mail:

    – di Gianluigi Ricuperati

    Narrativa e poesia sopravvalutate

    Nella storiografia e negli studi letterari esiste e tuttora resiste una superstizione, secondo la quale alcuni generi rappresentano di per sé la rilevanza

    – di Alfonso Berardinelli

    La strategia del gusto letterario

    La norma di giudizio a cui s'attiene il Premio Campiello da ormai mezzo secolo sembra compendiabile in una sola frase, di goethiana memoria: «un libro è valido

    – di Bruno Pischedda

    Ti invidio Bestseller

    Ogni volta che sento un editore lamentarsi perché «in Italia si legge troppo poco», penso che è vero il contrario: in Italia si legge troppo. Ne consegue che

    – di Leonardo Colombati

    Il bisognino fa trottar la vecchia e il Landolfo

    Forse l'unica apparizione televisiva dello scrittore-poeta Tommaso Landolfi: un estratto di un minuto e cinque secondi da un'intervista semicomica nella quale Landolfi si stupisce delle luci troppo forti e da questo spunto parla della sua carriera intrapresa e sbagliata con il suo libro più bello che nessuno ha letto: "Il Landolfo". Impressionano alcuni particolari: come Landolfi ripete il proverbio "il bisognino fa trottar la vecchia" prima in modo ironico e poi serio e l'intervistatore che rid...

    – nicola villa

1-10 di 12 risultati