Ultime notizie:

Tiziano Treu

    La staffetta generazionale alla prova di circolari e decreti ministeriali

    Sono alcuni esempi di come i contratti hanno affrontato il tema dell’active ageing ma non mancano esperienze condotte a livello aziendale: Randstad ha costituito un Osservatorio permanente sull’active ageing diretto da Tiziano Treu, segnalando sei imprese (Abb, Axa Assicurazioni, Bosch, Gruppo Reale Mutua, Philips, STMicroelectronics) con esempi di buone pratiche.

    – di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

    Reddito di cittadinanza solo agli italiani? Ecco perché rischia di essere incostituzionale

    «E' inaccettabile, secondo il diritto europeo, che una prestazione assistenziale come il reddito di cittadinanza possa essere data solo agli italiani» ha dichiarato il presidente del Cnel e ex ministro del Lavoro, Tiziano Treu spiegando che la Corte europea di giustizia si è pronunciata più volte su prestazioni simili ribadendo l’estensione anche agli stranieri con permesso di lungo soggiorno.

    – di Francesca Barbieri

    Con la blockchain migliorano politiche del lavoro e previdenza

    Ed è per questa ragione che, presso il Cnel, con l’Università Roma Tre, con il gruppo di ricerca di cui faccio parte (Tiziano Treu, Silvia Ciucciovino, Alessandro Toscano), è stato costituito l’osservatorio italiano sulla blockchain volto a monitorare e studiare le prime applicazioni nelle politiche attive e in quelle previdenziali.

    – di Michele Faioli

    L'impatto del decreto dignità sul lavoro a termine in Veneto (spiegato da Veneto Lavoro e visto dalle imprese)

    «La "dignità" di cui il decreto si fa impropriamente portavoce - prosegue Maria Cristina Piovesana, residente Vicario di Assindustria Venetocentro - punta a cancellare un percorso riformista, quello di Marco Biagi, di Tiziano Treu, di Maurizio Sacconi per citare solo alcuni, che ha portato a valorizzare e regolamentare tutte le forme di lavoro, anche temporanee, che prima cadevano invece nel lavoro nero, quello sì indegno e precario».

    – Barbara Ganz

    Protezioni in linea con la modernità

    Pur prendendo implicitamente spunto dalla sentenza torinese sui fattorini di Foodora, il tema posto da Alberto Orioli investe, al fondo, il senso stesso del diritto del lavoro nel tumultuoso contesto della Quarta Rivoluzione Industriale.

    – di Riccardo Del Punta

    Regole specifiche per i lavoratori digitali

    Quale lavoro merita protezione? Quale protezione merita il lavoro? Sono queste le domande alle quali, ancora una volta, siamo chiamati a rispondere. Sempre le innovazioni tecnologiche hanno trasformato il lavoro, alimentando nuove figure professionali o nuove modalità produttive, spinte dal «soffio

    – di Roberto Voza

    Una base comune di regole nel nome del «decent work»

    Il quadro presentato da Alberto Orioli sul «lavoro ai tempi di Blade Runner» è così sconvolgente che deve scuoterci tutti: deve imporci di pensare e agire in termini nuovi con coraggio e mente aperta. La sfida riguarda tutti quelli che hanno responsabilità per influire su questo futuro.

    – di Tiziano Treu

1-10 di 258 risultati