Persone

Tito Boeri

Tito Boeri è nato il 3 agosto del 1958 a Milano ed è un economista italiano. Dal 24 dicembre del 2014 riveste la carica di Presidente dell'INPS.

Professore ordinario di Economia all’università Bocconi, è Direttore della Fondazione Rodolfo Debenedetti e responsabile scientifico del Festival dell'economia di Trento. Boeri ha collaborato col quotidiano La Stampa e dal 1°maggio 2008 collabora con La Repubblica, è inoltre il fondatore, nonchè redattore, dei siti lavoce.info e Voxeu.org (riviste on line che alimentano la discussione ed il confronto sui temi di economia sia nazionale che internazionale).

Nel 1983 Tito Boeri si è laureato in Economia all'Università Bocconi, conseguendo il dottorato nel 1990 alla New York University. Professore ordinario di Economia del lavoro, ha svolto la ricerca all'Igier della stessa Bocconi. È stato consulente del Fondo Monetario Internazionale, della Banca Mondiale, della Commissione europea, del governo italiano e senior economist all'Ocse dal 1987 al 1996.

Attualmente riveste il ruolo di Research fellow del Cepr, del William Davidson Institute dell'Università del Michigan, del Netspar di Tilburg e dell'Istituto per gli Studi sul Lavoro di Bonn. Fa parte inoltre del Consiglio della European Economic Association e del comitato scientifico di Biennale Democrazia.

Boeri ha sostenuto la necessità di riformare il sistema del mercato del lavoro italiano, attraverso l'adozione di diverse misure, in particolare ha proposto l'introduzione del salario minimo orario e di un contratto unico a tempo indeterminato a tutele progressive ed ha ribadito l'opportunità di un diritto automatico ed uniforme alle prestazioni sociali.

E' fratello dell'architetto Stefano, assessore alla Cultura, Moda, Design ed Expo del Comune di Milano, fino al 17 marzo 2013.

Alla fine del 2014 è stato nominato dal Consiglio dei Ministri presidente dell'INPS.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Scuola e Università | Tito Boeri | Professore ordinario | Bocconi | Milano | European Economic Association | Inps | Fmi | Banca Mondiale | Rodolfo Debenedetti | Ocse | Cepr | Consiglio dei Ministri |

Ultime notizie su Tito Boeri

    Per Quota 100 il 30% di beneficiari in meno, spesa di 3,6 miliardi

    Mentre sulle nuove ipotesi di regolazione del mercato del lavoro, l'economista dell'Università di Roma Tre che ha preso il posto di Tito Boeri alla guida dell'Inps ha sostenuto con favore e con un'ampia argomentazione analitica l'ipotesi di introdurre un salario minimo (quasi il 29% dei rapporti di lavoro si trova ora sotto la soglia dei 9 euro lordi, ha sottolineato).

    – di Davide Colombo

    Lavoro nel Mezzogiorno, così il salario minimo può essere fumo negli occhi

    Ultimamente si dibatte molto sull'opportunità di introdurre un salario minimo nazionale. Appare pertanto utile interrogarsi su alcune dinamiche distorsive del nostro mercato del lavoro, che affliggono in particolare il Mezzogiorno. In un recente paper, Tito Boeri, Andrea Ichino, Enrico Moretti e Johanna Posch tornano su un argomento già trattato e diffuso in passato. Gli autori criticano il sistema italiano basato sulla contrattazione collettiva nazionale e lo mettono a confronto con il sistema...

    – Francesco Bruno

    Il 1° maggio dell'Inps: Tridico assume 4.728 lavoratori

    Entro l'anno il personale in servizio all'Inps dovrebbe crescere di 2.290 addetti, al netto dei pensionamenti e delle nuove assunzioni, passando dai 25.823 di fine 2018 a 28.113, per una spesa che sale da 620,7 milioni a 682,5, in crescita di circa 62 milioni di euro. Le nuove entrate, in

    – di Davide Colombo

    Inps, Tridico vuole 2.290 addetti in più entro l'anno

    Entro l'anno il personale in servizio all'Inps dovrebbe aumentare di 2.290 addetti, al netto dei pensionamenti e delle nuove assunzioni, passando dai 25.823 di fine 2018 a 28.113, per una spesa che sale da 620,7 milioni a 682,5, in crescita di circa 62 milioni di euro. E' quanto prevede la

    – di Davide Colombo

    A Trento l'economia nell'era dei sovranismi

    Discutere di globalizzazione nel tempo dei sovranismi e della crisi di alcune espressioni della rappresentanza. Il tema della 14ma edizione del Festival dell'Economia in programma a Trento dal 30 maggio al 2 giugno è come di consueto accattivante, per le connessioni che vi sono tra l'affermarsi in

    – di Dino Pesole

    Pensioni, perché quota 100 conviene molto agli over 63

    Saranno soprattutto over 63enni i lavoratori ad uscire quest'anno con una pensione anticipata da "quota 100". Un plotone che vale l'81,6% della platea dei potenziali beneficiari, e che nonostante questa nuova flessibilità è destinato ad alzare le statistiche Inps sull'età di decorrenza delle nuove

    – di D. Colombo e M. Rogari

1-10 di 658 risultati