Ultime notizie:

Thomas Schelling

    La diversità aiuta l'economia, la segregazione no

    "Gli opposti si attraggono". Così recita il detto popolare. Non è sempre così, anzi, a dire il vero, quasi mai gli opposti si attraggono. La legge fondamentale della dinamica delle interazioni sociali, infatti, vede i simili attrarsi, non i diversi.

    – di Vittorio Pelligra

    Meno si sa più si crede di sapere

    La maggioranza degli studenti ha scelto la traccia tratta da un saggio di Steven Sloman e Philip Fernbach

    – di Paolo Legrenzi

    La tragedia siriana e le lezioni dal conflitto che non ci fu

    La filosofia della guerra atomica è il titolo di un libro di Herman Kahn, il "Clausewitz dell'era atomica", pubblicato in Italia nel 1966. Nel libro, Kahn propone e argomenta la dottrina dell'attacco preventivo, secondo cui l'unico comportamento razionale davanti alla minaccia nucleare dell'Unione

    – di Vittorio Pelligra

    Il punto focale tra Usa e Urss

    Nel 2016, il 13 di dicembre, è mancato, a 95 anni, Thomas Schelling. Nel 2005, il 10 di ottobre, il segretario del Comitato per i Nobel chiama Schelling che, per un istante, pensa: «Per la pace o per l'economia?». In realtà per l'economia. In assenza di Nobel per le altre scienze umane, sono

    – di Paolo Legrenzi

    Gioire di un corner come fosse un gol? Roba da inglesi

    Uno degli esempi più belli di analisi del calcio da parte di un economista è quello di Thomas Schelling, premio Nobel nel 2005, che aveva osservato un evento che si ripete spesso. Quando un attaccante si trova da solo davanti alla porta avversaria, in un numero assai alto di casi, colpirà il

    – Armando Massarenti

    La Grecia, la Bce e la strategia della debolezza

    Farsi più deboli per diventare più forti. Come nel judo. La mossa della Banca centrale europea,  che ha escluso i titoli greci dalle aste di liquidità minacciando implicitamente di escludere il paese dal quantitative easing e di chiudere del tutto i rubinetti della liquidità dell'Ela, l'Emergency liquidity assistance, ha sollevato molte critiche (oltre, ovviamente, a tanti elogi) da destra e da sinistra. Hanno sorpreso soprattutto i tempi: il governo greco è in carica da una decina di giorni e n...

    – Riccardo Sorrentino

    Tirole, un involontario premio alla Francia

    Un francese, un esperto di regolazione dei mercati. Il premio Nobel per l'economia 2014 a Jean Tirole potrebbe dar l'impressione di voler segnare una svolta,

    – di Riccardo Sorrentino

    Se vuoi la pace prepara la guerra

    Le armi migliori sono quelle che non verranno mai usate. La teoria dei giochi spiega perché non c'è stato il conflitto nucleare - «I campioni del mondo della pace sono stati i Romani: si vis pacem, para bellum. E per essere pronti a combattere ci vuole soprattutto determinazione»

    All'americano Phelps il Nobel per l'economia

    Il premio Nobel per l'economia è stato assegnato allo studioso americano Edmund Phelps. Il suo lavoro «ha approfondito la comprensione del rapporto tra effetti

    Aumann e Schelling per l'economia

    E' stato assegnato allo statunitense di origine israeliana Robert Aumann (75 anni) e allo statunitense Thomas Schelling (85 anni) il

    – A. Ser.

1-10 di 11 risultati