Ultime notizie:

Thomas Cook

    Enit, il Turismo e quel conflitto ormai centenario tra Stato ed Enti locali

    L'autore di questo post è Luca Martucci, consulente ed esperto di marketing di destinazione - Il 12 ottobre 1919 nasceva l'ENIT, l'Agenzia nazionale del Turismo. Un po' di storia per un centenario passato del tutto inosservato e un confronto tra un esordio glorioso ed i giorni nostri (ne parleremo nella seconda parte di questo contributo). Nemmeno un c omunicato stampa o due pasticcini per i giornalisti. Sembra che le celebrazioni siano state rimandate all'anno prossimo. Peccato trascurare que...

    – Econopoly

    Compagnie aeree, vincitori e vinti nella sfida dei cieli

    Compagnie che falliscono accanto ad altre che continuano a crescere e ad acquisire nuovi partner. Chi è costretto a tirare la cinghia e a licenziare e chi continua a realizzare profitti e a lanciare nuove rotte. Che cosa separa i vincitori dai vinti in questa Europa di grandi sfide?

    – di Mara Monti

    Turismo, la cinese Fosun pronta a rilevare Thomas Cook per 11 milioni di sterline

    Di seguito la nota Reuters su Fosun e Thomas Cook. Nov 1 (Reuters) - China's Fosun Tourism Group said on Friday it would acquire the Thomas Cook and related hotel brands for 11 million pounds ($14.25 million), in a bid to expand its presence in the tourism business. The assets include trademarks, domain names, software applications and licences of the British travel firm and related hotel brands, Hong Kong-listed Fosun said, adding that it did not plan to buy overseas assets or businesses relate...

    – Vincenzo Chierchia

    Thomas Cook, un fallimento che ricorda Parmalat

    I 21mila dipendenti della più grande compagnia di viaggi al mondo, miseramente fallita nel giro di una notte, così come i 150mila turisti inglesi lasciati a terra in giro per il mondo, non hanno probabilmente mai sentito parlare di Parmalat. Ma il crack del tour operator assomiglia al dissesto del latte italiano

    International SOS sbarca in Italia

    «Una efficace travel risk policy è certamente una tutela per le aziende, perché assicura di rispettare gli obblighi di legge e quindi evita sanzioni pecuniarie e penali. Ma una policy che tuteli chi lavora all'estero è soprattutto un asset che rafforza l'engagement delle risorse umane e ha un

    – di Elena Delfino

1-10 di 74 risultati