Ultime notizie:

Theo Waigel

    Draghi: trovare nuove strade per ricreare la fiducia tra gli europei

    «Oggi siamo di fronte a una scelta, lasciare le cose come stanno oppure andare avanti. E non è una scelta senza costi». Lo ha detto Mario Draghi, presidente della Bce, in un discorso pronunciato a Monaco di Baviera in onore di Theo Waigel, ministro delle Finanze tedesco quando fu lanciata l'Unione

    – Mirca Mantero

    Quando la Bundesbank fu messa a tacere

    "Ciampi is my hero!", "Ciampi è il mio eroe!". Era il lontano maggio del 1998 e a confidarsi con un collega italiano - forse non se ne ricorderà nemmeno - nei giorni della nascita dell'euro era Lionel Barber, da anni direttore del Financial Times e a quei tempi corrispondente da Bruxelles per la stessa testata. Da dove arrivava la grande ammirazione del giornalista inglese per l'emerito presidente italiano, allora ministro dell'economia del Governo Prodi e prima ancora governatore della Banca d'...

    – Enrico Brivio

    Juncker, ritratto di un mediatore del dialogo franco-tedesco - 12/07/13

    BRUXELLES - Forse è il destino dei piccoli paesi: garantire all'Europa personalità che vanno oltre le frontiere nazionali. Jean-Claude Juncker, che ieri all'età di 58 anni ha presentato le dimissioni da primo ministro del Lussemburgo sulla scia di un curioso scandalo politico è stato per decenni il trait d'union, il legame tra la Germania e la Francia. Se alle prossime elezioni la sua uscita di scena venisse confermata, Parigi e Berlino dovranno trovare un nuovo indispensabile mediatore. "L'e...

    – Beda Romano

    Napolitano: «L'Italia esige rispetto»

    Annullato l'incontro con il leader Spd Steinbrück per le frasi su Berlusconi e Grillo «clown» - LA TELEFONATA - In serata chiarimento con i vertici del partito socialdemocratico Resta la preoccupazione per i populismi in Europa

    – di Lina Palmerini

    Vigilanza bancaria svolta per la Ue

    Daniel Gros (Ceps): il percorso non sarà in discesa, prevedibili resistenze dalle banche centrali - DOPPIO VOLANO - La centralizzazione in capo alla Bce dei controlli e lo scudo anti-spread dell'Esm possono spezzare il circolo vizioso dei debiti sovrani

    – di Vittorio Da Rold

    Fiscal Compact - Hollande come Jospin?

    Ora che François Hollande è stato eletto presidente della Repubblica lo sguardo corre al destino del fiscal compact, l'accordo intergovernativo di disciplina dei conti pubblici firmato in marzo da 25 paesi europei su 27. Finora, appena tre paesi lo hanno ratificato - la Grecia, il Portogallo e la Slovenia. Il trattato riprende a grandi linee le recenti riforme del patto di stabilità e di crescita. L'aggiunta di peso è l'impegno dei paesi firmatari a inserire nella propria legislazione l'obbligo...

    – Beda Romano

1-10 di 21 risultati