Ultime notizie:

TFL

    Uber, cosa succede nelle grandi città dopo il divieto di circolare a Londra

    Era il 2012, e il sindaco era Boris Johnson, quando le prime auto di Uber iniziavano a scorrazzare fra il London Bridge e Brixton. Il mancato rinnovo della licenza deciso dalla Transport for London (Tfl) ha fatto crescere le preoccupazioni sul colosso di San Francisco

    – di Biagio Simonetta

    Londra non rinnova la licenza a Uber. Guerra totale tra taxi e app

    L'azienda pubblica dei trasporti di Londra (Tfl) ha deciso di non rinnovare la licenza di Uber per operare a Londra. Nel motivare la decisione Tfl ha citato «diverse violazioni che hanno posto i passeggeri e la loro sicurezza a rischio»

    – di Simone Filippetti

    Uber rischia l'espulsione da Londra

    Lunedi Transport for London deciderà se rinnovare o meno la licenza trasporto persone. In bilico il destino di 45mila conducenti

    – di Lucilla Incorvati

    Vittoria di Uber: riottiene la licenza a Londra per 15 mesi

    Uber, la piattaforma online di trasporti privati, ha vinto il suo appello al tribunale di Londra: riotterrà la licenza di 15 mesi per operarenella capitale britannica, dopo esserne stata bandita circa un anno fa con l'accusa di aver violato alcune leggi e non controllare a sufficienza l'attività

    Uber a New York per la prima volta batte i taxi gialli

    Notizia significativa nella Grande Mela per il servizio per il trasporto urbano Uber. Per la prima volta il numero di corse Uber ha infatti superato quelle dei tradizionali taxi gialli a New York. La spinta per la compagnia californiana arriva soprattutto dai quartieri fuori Manhattan (Brooklyn,

    Londra toglie la licenza a Uber (che fa subito appello)

    Il 2017 da incubo di Uber prosegue. Anche Londra, una delle città dove il business dell'azienda californiana riscuote da sempre maggior successo, le ha chiuso le porte in faccia. Con una decisione abbastanza inaspettata, Transport for London (TfL), l'ente che gestisce il trasporto pubblico a

    – di Biagio Simonetta

    Uber contro Uber

    Finora eravamo abituati alle puntuali manifestazioni anti-Uber da parte dei tassisti "tradizionali", timorosi di perdere il lavoro a causa delle basse tariffe offerte dalla società concorrente di trasporti online. Ora la musica sembra cambiare, dato che ad attaccare l'azienda sono i suoi stessi dipendenti. In effetti, prima di tutto va stabilito se quelli che lavorano per Uber sono proprio dipendenti, dato che la società ha sempre sostenuto che si tratta di liberi professionisti. A dirimere la q...

    – Marco Niada

    Londra combatte la Brexit anche col metrò notturno, al via la 'night tube'

    Con quasi un anno di ritardo stasera parte la "night tube", il servizio notturno del metrò di Londra. Si tratta della prima grande iniziativa varata dal neo sindaco Sadiq Khan, alle prese con le ricadute di immagine ed economiche della Brexit. L'avvio è previsto in maniera graduale: le prime linee

1-10 di 33 risultati