Ultime notizie:

tenaglie

    sterminio. il mortificio di treblinka. una storia oscena in bianco-e-nero.

    (l'immagine qui sopra mostra lo smarrimento di uno sconfitto ufficiale nazista davanti all'apertura di un lager. il suo mondo osceno di morte gli appare com'è nella realtà, privo di alcun valore). ripubblico un articolo che ho pubblicato nel 2018, e che ho ripubblicato nel 2019. lo copincollo perché non finisce mai, non finirà mai. non mi piacciono le parole scioà oppure olocausto. non mi piacciono le rievocazioni a date fisse. la lagrima a comando: "ora, piangere!". sui giornali, alla tv e ...

    – Jacopo Giliberto

    La ruggine della Storia nella ex Stalingrado

    Nell'Archivio Giovanni Sacchi e nella Villa Mylius si conservano i documenti di uno straordinario patrimonio operaio. In quelle pagine risuonano le sirene che furono protagoniste delle poesie di Sereni

    – di Giuseppe Lupo

    Carmi e l'utopia siderurgica di Cornigliano

    L'artista genovese, ex chimico, aveva provato, con una serie di geniali codici di colore e pittogrammi a modificare, a beneficio degli operai, il grigiore che attribuiamo alla fabbrica. Il monumento a Guido Rossa

    – di Giuseppe Lupo

    Investimenti poco liquidi non oltre la soglia del 10%

    A scappare dalle tenaglie dei mercati tradizionali i gestori ci provano. L'obiettivo, naturalmente, è spuntare un rendimento maggiore dei listini. Fino a qualche anno fa, l'accesso a investimenti alternativi era un privilegio riservato a operatori istituzionali. Ora, invece, l'offerta offre diverse

    – di Marzia Redaelli

    sterminio. il mortificio di treblinka. una storia oscena in bianco-e-nero.

    (l'immagine qui sopra mostra lo smarrimento di uno sconfitto ufficiale nazista davanti all'apertura di un lager. il suo mondo osceno di morte gli appare com'è nella realtà, privo di alcun valore). non mi piacciono le parole scioà oppure olocausto. non mi piacciono le rievocazioni a date fisse. la lagrima a comando: "ora, piangere!". sui giornali, alla tv e sui social network all'avvicinarsi del 27 gennaio (giorno della memoria) riappaiono le immagini in bianco e nero di quell'evento. in una di...

    – Jacopo Giliberto

    Navigare nel profondo Nord

    Ci si arriva anche in treno o in auto, ma la maniera più suggestiva per raggiungere Flåm, nel cuore della Norvegia centrale, è stare cinque ore a bordo di un battello che si lascia a poppa i vicoli in legno della città di Bergen e punta dritto verso nord, percorrendo un breve tratto di mare aperto

    – Giuseppe Lupo

    Bambini che sognano i robot

    Braccia intercambiabili, gambe che possono correre più veloce della luce e mani che al posto delle dita hanno tenaglie e pinze per afferrare qualsiasi oggetto, di qualsiasi dimensione, senza il minimo sforzo. Ogni bambino sogna di avere per amico un robot dai poteri soprannaturali con cui giocare a conquistare il mondo, con cui volare nello spazio e intreprendere magiche avventure esplorando mondi ignoti. E magari accompagnati da questo speciale alleato vincere le paure più spaventose come que...

    – Anna Volpicelli

    Sotto il comò

    Sopra un bel letto, come su una perla ma spianata e accogliente, con una scivolosa e fine perla floscia addosso, il lenzuolo, mi sveglio, in una luce d'ostrica

    – di Pasquale-Panella

1-10 di 31 risultati