Ultime notizie:

Teju Cole

    Meticcia, multietnica, mesmerica metropoli Londra

    «Non puoi attraversare due volte la stessa città» afferma l'autore britannico dai natali moscoviti Zinovy Zinik. Una frase che illustra perfettamente il fascino della sfida intrapresa nel volume in cui l'ha scritta: Lucifer over London.Guida alla città adottiva. Qui nove londinesi - tutti, tranne

    – di Lara Ricci

    Il caso Oxfam e il lato oscuro degli aiuti umanitari

    Ogni crisi umanitaria è unica, ma il cast dei personaggi stranieri - che si aggirano tra varie zone disastrate del pianeta, alla ricerca perenne del caos - resta in sostanza sempre lo stesso. Ne fanno parte diplomatici scrupolosi e giornalisti determinati, militari energici ed esperti di logistica,

    – di Matthew Green

    La metamorfosi in bianco e nero

    Non si chiama La metamorfosi, bensì più prosaicamente Culo nero il romanzo d'esordio del trentottenne nigeriano A. Igoni Barrett che cita Kafka fin dall'esergo e col celebre racconto gioca a carte scoperte nell'incipit: il protagonista si sveglia e scopre «che anche i sogni possono smarrire la

    – di Lara Ricci

    La verità nascosta dalla luce

    L'intera opera di Teju Cole, nato in Nigeria e vissuto prevalentemente negli Stati Uniti, è una educazione allo sguardo. Prendiamo quest'ultimo volume, Punto d'ombra(titoli italiani precedenti, Einaudi: Città aperta e Ogni giorno è per il ladro), un quaderno di appunti in giro per il mondo, un

    – Filippo La Porta

    Tra Gödel e Conrad

    C'è una domanda che uno scrittore detesta più di ogni altra, e non è: «Il tuo romanzo contiene qualcosa di autobiografico?». No, la domanda che lo manda

    – di Claudia Durastanti

    Orecchie al buio

    «Avviciniamoci al fuoco, per vedere meglio quello che stiamo dicendo»: è una locuzione tradizionale, ancora viva fra gli abitanti delle isole Fernando Poo

    Web strambo, un'antologia

    Nel gennaio 2013 la Libreria del Congresso ha cominciato ad archiviare tutti i tweet degli utenti statunitensi (circa 400 milioni al giorno), con l'obiettivo

    – di Pietro Minto

    Nigeria da twittare

    Prendendo in prestito un aforisma di Archiloco, Isaiah Berlin scrisse che gli scrittori si dividono in due categorie: quelli riccio e quelli volpe. In

    – di Marco Rossari

1-10 di 11 risultati