Aziende

Tata

Tata Group è il maggiore conglomerato industriale indiano. Costituito da 85 compagnie principali, copre svariati settori produttivi manifatturieri e metallurgici, oltre ad essere presente nel mondo delle telecomunicazioni, dell'energia, dell'informatica, della finanza e della distribuzione. La capogruppo è guidata dal Presidente Ratan Tata ed è controllata per circa il 65 % dalla Fondazione Tata. Tata Motors Limited è la prima azienda indiana del settore ingegneristico a sbarcare al New York Stock Exchange. Una delle aziende leader del gruppo è Tata Motors, tra i massimi produttori mondiali di veicoli commerciali, medi e pesanti. Tata Motors dispone anche di un Centro industriale per lo Sviluppo e la Ricerca Automobilistica. In Italia Melian Italia Srl, la cui sede operativa è a Salorno (in provincia di Bolzano), dal 1995 è il distributore degli autoveicoli Tata in Italia.

Tata Group è stato fondato intorno al 1860, mentre nel 1945 è nata Tata Motors, che da subito ha collaborato con la tedesca Daimler Benz, per la produzione di veicoli commerciali. Nel 2004 Tata Motors Limited ha acquistato la Daewoo Commercial Vehicle Co. Ltd, ribattezzandola Tata Daewoo Commercial Vehicle Co. Ltd. Nello stesso anno Tata Motors Limited ha fatto il proprio ingresso nella Borsa americana.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Motors Limited | Ratan Tata | NYSE Euronext | Borsa Valori | Italia Melian Italia Srl | Bolzano | Fondazione Tata | Daimler | Commercial Vehicle Co. Ltd |

Ultime notizie su Tata

    Jaguar Land Rover è pronta per nuove alleanze

    Parlando al meeting generale annuale di Tata, il presidente del Gruppo indiano Natarajan Chandrasekaran ha affermato che ... Parlando al meeting generale annuale di Tata, il presidente del Gruppo indiano Natarajan Chandrasekaran ha affermato che è importante per JLR investire in tecnologie future e il modo migliore per farlo in collaborazione con altre Gruppi automotive. ...ha dichiarato che Tata valuterà tutti gli eventuali contatti.

    – di Corrado Canali

    L'auto britannica paralizzata dalla Brexit

    Prima ancora di avverarsi, la Brexit sta letteralmente facendo perdere pezzi all'auto britannica. L'incertezza su scala amletica che sta divorando l'industria del settore, sta infatti accrescendo in questi giorni l'angoscia dei produttori stranieri che operano sull'isola di fronte alla possibilità di uno scenario no deal , ossia che il prossimo Governo conservatore decida, per onorare il risultato del referendum a ogni costo, di andarsene dalla UE sbattendo la porta. Un'uscita traumatica, che Lo...

    – Marco Niada

    Ex Ilva, storie di resistenza dal Rione Tamburi

    Abbiamo aperto il teatro Tatà, che sta per Taranto Auditorium Tamburi, ma che è anche il suono della tata, di chi si prende cura di te.

    – dal nostro inviato Paolo Bricco

    ThyssenKrupp torna sui suoi passi, ecco i piani per le controllate italiane

    Dopo avere incassato la bocciatura del progetto di joint venture con Tata steel (limitatamente al perimetro legato all'acciaio al carbonio europeo), ThyssenKrupp rimette mano al piano di riorganizzazione con un nuovo focus, orientato a... Dopo avere incassato la bocciatura del progetto di joint venture con Tata steel (limitatamente al perimetro legato all'acciaio al carbonio europeo), ThyssenKrupp rimette mano al piano di riorganizzazione con un nuovo focus, orientato a...

    – di Matteo Meneghello

    La Ue stoppa la fusione Tata-ThyssenKrupp: avrebbe alzato prezzi

    Stop della Commissione Ue alla joint venture nell'acciaio tra Tata Steel e ThyssenKrupp. La fusione «avrebbe ridotto la concorrenza e aumentato i prezzi per diversi tipi di acciaio», scrive Bruxelles, spiegando che le parti «non hanno offerto rimedi adeguati» ai dubbi che l'Antitrust Ue aveva già

    Acciaio, è crisi in Europa. Arcelor taglia ancora la produzione

    Ancora tagli alla produzione di acciaio in Europa. Ad annunciarli, per la seconda volta in meno di un mese, è ArcelorMittal, il gigante siderurgico che possiede anche l'ex Ilva. L'Italia solo in apparenza non è toccata dalle misure, legate alla crisi sempre più grave in cui sta precipitando il

    – di Sissi Bellomo

    Possibile effetto a catena sul settore auto

    Un matrimonio tra Fca e Renault che tipo di reazione potrebbe innescare nel quadro globale del risiko dell'auto? C'è da dire, tanto per cominciare, che bisognerà vedere gli sviluppi della mossa del gruppo guidato da Mike Manley. Perché se l'offerta ai francesi andrà in porto nascerà il terzo

    – di Alberto Annicchiarico

1-10 di 758 risultati