Ultime notizie:

Tass

    La Bielorussia fa partire i migranti, ma imprigiona gli oppositori. Ecco i dati

    Gli occhi del mondo, o almeno quelli dell'Europa, sono puntati al confine tra Bielorussia e Polonia, limite orientale del territorio dell'Unione europea. Qui, dove centinaia di migranti provenienti dal Medio Oriente, pare con la benedizione del regime di Minsk, stanno cercando di forzare la frontiera per entrare in Ue. Dove, verosimilmente, chiedere asilo. Un'escalation che rappresenta l'ultimo tassello della crisi innescata dalle elezioni dello scorso agosto, che hanno conferito un sesto mand...

    – Riccardo Saporiti

    Quanti sono i prigionieri politici in Bielorussia?

    I nomi e le accuse che sono state rivolte nei loro confronti li ha raccolti lo Human Rights Center Viasna, un'organizzazione che da 25 anni fornisce supporto economico e legale ai prigionieri politici bielorussi e alle loro famiglie. Stando alle informazioni che hanno raccolto e reso disponibili online, sono 685 gli oppositori del regime di Alexander Lukashenko rinchiusi nelle carceri di Minsk. Infodata ha utilizzato queste informazioni per costruire il grafico che apre questo pezzo. Ogni grup...

    – Infodata

    Quanti sono i prigionieri politici in Bielorussia?

    I nomi e le accuse che sono state rivolte nei loro confronti li ha raccolti lo Human Rights Center Viasna, un'organizzazione che da 25 anni fornisce supporto economico e legale ai prigionieri politici bielorussi e alle loro famiglie. Stando alle informazioni che hanno raccolto e reso disponibili online, sono 685 gli oppositori del regime di Alexander Lukashenko rinchiusi nelle carceri di Minsk. Infodata ha utilizzato queste informazioni per costruire il grafico che apre questo pezzo. Ogni grup...

    – Riccardo Saporiti

    Lavrov a Roma: sì al G 20 su Afghanistan ma dialogo su Ucraina e diritti umani

    Sulle vicende di Kabul anche la Russia è pronta a mettere in campo tutta la sua forza politica, diplomatica e militare per orientare in senso pacifico la transizione afghana. Ma il messaggio sottinteso all'Occidente e soprattutto agli Stati Uniti che il ministro degli Esteri russo lascerà filtrare nei colloqui di Roma è chiaro: la Russia si attende che il suo ruolo internazionale venga riconosciuto. Quindi un atteggiamento meno rigido su Ucraina (anche se sulla sanzioni poco si potrà fare), su...

    – di Gerardo Pelosi

1-10 di 257 risultati