Ultime notizie

yuval avital

  • 25 luglio 2014
    Reka, la folla di voci che debutta a MITO

    VideoCultura

    Reka, la folla di voci che debutta a MITO

    Si chiama Reka, in ebraico sfondo, è «un esperimento sonoro di grandi dimensioni» basato sulla voce umana. Sei solisti eredi di antiche tradizioni di tecniche vocali - dal rarissimo canto Bön di un lama tibetano a quello gutturale a tenore della Sardegna, patrimonio dell'Unesco - a due percussionisti che suonano un complesso set di gong e direttamente sulla cordiera di un pianoforte, e a due direttori d'orchestra che coordineranno il tutto.Commissionata dal Warsaw Autumn Festival e co-prodotta dal Festival MITO SettembreMusica Milano, l'opera Reka ideata dal 37enne Yuval Avital "recluta" voci - crowd music è un progetto basato sul coinvolgimento attivo del pubblico non necessariamente composto da musicisti. Un'opera che usa il web: social network, mailing list e forum servono per diffondere l'open call e trovare la folla vocale; si usano anche tutorial online e partiture scaricabili. «L'iperconnessione del web sta cambiando volto- dice Avital - si sta passando dall'essere semplici fruitori passivi di informazioni al desiderio di poter esprimere attivamente la propria sfera individuale, condividere, interagire, connettere. Il concetto di crowd music è proprio questo: utilizzare la nostra voce sia come connettore che come risorsa per produrre arte insieme, indipendentemente dal background sociale, dalla conoscenza musicale, dall'età o dalle origini».

  • 11 novembre 2013
    "Noise for Syd", l'omaggio di Avital a Barrett

    Cultura

    "Noise for Syd", l'omaggio di Avital a Barrett

    Artista fantasma, poeta maledetto del rock, genio e sregolatezza: diffcile catalogare Syd Barrett in un'etichetta, e comunque difficile non cadere nel

  • Il Canto yiddish e la chitarra elettrica. La musica made in Italy di Yuval Avital

    Cultura

    Il Canto yiddish e la chitarra elettrica. La musica made in Italy di Yuval Avital

    «Canta! Prendi in mano la tua arpa, vuota, svuotata e misera, sulle sue corde fini getta le dita pesanti come cuori, come cuori afflitti. Canta l'ultimo canto,

  • 10 gennaio 2013
    Segnali dall'aldilà

    Cultura

    Segnali dall'aldilà

    23 gennaio, Otot, Teatro sociale di Como. Prima assoluta della nuova sinfonia di Yuval Avital Otot è una parola ebraica, vuole dire "segnale". Può venire dalla