Ultime notizie

yamal lng

  • 30 gennaio 2018
    Se il gas russo scalda Boston è il mercato che vince

    Finanza e Mercati

    Se il gas russo scalda Boston è il mercato che vince

    Nelle caldaie americane quest’inverno brucerà anche qualche molecola di gas russo. La metaniera Gaselys, dopo una rotta tortuosa che per settimane ha appassionato i trader, è finalmente arrivata Boston, dove scaricherà forniture di Gnl provenienti (in parte) dall’impianto siberiano di Yamal.

  • 27 gennaio 2018
    È il Polo Nord la nuova Via della Seta della Cina

    Mondo

    È il Polo Nord la nuova Via della Seta della Cina

    Tutto è cominciato a Sabetta, l’8 dicembre scorso. Penisola artica di Yamal, 30 gradi sotto zero, 600 km oltre il Circolo Polare. E, naturalmente, Vladimir Putin: la Russia, insieme alla Francia, ha tracciato la Via polare della Seta. Sarà la Cina a percorrerla perché è qui, navigando tra i blocchi

  • 11 ottobre 2017
    Il boom di consumi spinge i prezzi del Gnl (ma l’offerta cresce di più)

    Finanza e Mercati

    Il boom di consumi spinge i prezzi del Gnl (ma l’offerta cresce di più)

    Il gas liquefatto ha iniziato la stagione invernale con un balzo dei prezzi superiore a quello che si era visto negli anni passati: sul mercato spot asiatico il combustibile vale 8,50 dollari per milione di British thermal units (MBtu), in rialzo del 55% dai minimi di fine agosto.

  • 04 aprile 2017
    Qatar riapre i rubinetti del più grande giacimento di gas del mondo

    Finanza e Mercati

    Qatar riapre i rubinetti del più grande giacimento di gas del mondo

    Assediato dall’Australia, dagli Stati Uniti e persino dalla Russia, il Qatar ha deciso di scendere in campo per difendere la supremazia sul mercato del Gas naturale liquefatto (Gnl). Il Paese del Golfo Persico ha revocato la moratoria che da 12 anni fermava lo sviluppo del maggior giacimento di gas

  • 09 novembre 2016
    Total apripista per il ritorno dei capitali europei in Iran

    Finanza e Mercati

    Total apripista per il ritorno dei capitali europei in Iran

    Total è ufficialmente la prima major europea che torna a investire in Iran. Una sfida non priva di rischi, considerato che solo le sanzioni Ue sono state revocate, mentre quelle americane sono in gran parte tuttora in vigore. Ma che Teheran spera possa aprire la strada per il rientro di altre