Ultime notizie

william dudley

  • 08 settembre 2017
    Euro e petrolio frenano le Borse. Milano sale grazie alle banche

    Finanza e Mercati

    Euro e petrolio frenano le Borse. Milano sale grazie alle banche

    L'euro/dollaro ai massimi da gennaio 2015 e il tonfo del greggio, dopo il +6% dell'ultima settimana, (-1,7% Wti a 48,25 dollari al barile) con i timori sull'effetto Irma frenano le Borse europee che vivono una seduta complessivamente anonima. I principali indici azionari hanno terminato le

  • 25 agosto 2017
    Yellen, per Trump il «nodo» successione

    Mondo

    Yellen, per Trump il «nodo» successione

    Jackson Hole - Ha preso di petto Donald Trump. Ha difeso i pilastri delle grandi riforme delle quali la Fed è stata protagonista indiscusso e che, ha detto, hanno restituito solidità e stabilità al sistema finanziario e crescita all'economia. Indirettamente criticando chi, come il presidente,

  • 16 giugno 2017
    Regole e uomini d’affari, così cambierà la Fed nell’era Trump

    Commenti e Idee

    Regole e uomini d’affari, così cambierà la Fed nell’era Trump

    La Fed nell’era di Trump potrebbe cambiare volto ben di là della scelta sulla successione a Janet Yellen. In lizza per il board sono più economisti di business, meno accademici. E, soprattutto, una politica monetaria dove le decisioni siano guidate da maggiori regole e minore discrezione.

  • 10 aprile 2017
    Tokyo (+0,7%) non teme le tensioni Usa-Pyongyang

    Finanza e Mercati

    Tokyo (+0,7%) non teme le tensioni Usa-Pyongyang

    L'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo dello 0,71 % a 18.797,88 punti : gli investitori internazionali non si spaventano piu' di tanto per le crescenti tensioni geopolitiche, dal Medio Oriente alla Corea del Nord, e sembrano non credere in una prossima “escalation”, anche se

  • 06 aprile 2017
    La Fed sgonfierà il bilancio in nome di una stretta monetaria graduale

    Mondo

    La Fed sgonfierà il bilancio in nome di una stretta monetaria graduale

    NEW YORK - La Federal Reserve mettera' mano al suo bilancio per continuare con maggior efficacia sulla strada di una graduale normalizzazione della politica monetaria americana. Anche se non è ancora pronta a vuotare da subito il “sacco” colmo di titoli del Tesoro e del debito accumulati negli anni

  • 31 marzo 2017
    Prometeia: il Pil accelera. Ma in 10 anni di crisi Spagna batte Italia

    Mondo

    Prometeia: il Pil accelera. Ma in 10 anni di crisi Spagna batte Italia

    «Nonostante i rischi è tempo di ripresa». Lo sostiene Prometeia - società di consulenza e ricerca economica, con oltre 700 professionisti in cinque Paesi nel mondo - nel suo rapporto di previsione di marzo. Rivisto al rialzo, quindi, il dato sulla crescita globale, con l’asticella a +3,3% nel 2018

    Sprint finale delle Borse. Milano chiude a +0,6%, al top da gennaio 2016

    Finanza e Mercati

    Sprint finale delle Borse. Milano chiude a +0,6%, al top da gennaio 2016

    Finale di seduta e di settimana in rimonta per le Borse europee che, trainate da utility e media, archiviano tutte in rialzo una giornata vissuta con il focus posto sull'andamento dell'inflazione sia nel Vecchio Continente sia negli Stati Uniti. Con l'eccezione di Londra - in rosso (-0,6%) anche a

  • 30 marzo 2017
    Borse, la locomotiva Usa salva la giornata: Milano chiude a +0,45%

    Finanza e Mercati

    Borse, la locomotiva Usa salva la giornata: Milano chiude a +0,45%

    La revisione al rialzo del Pil Usa per il quarto trimestre 2016 sopra le attese ha dato la spinta ai listini europei, dopo una prima parte della giornata poco mossa e priva di particolari spunti. Il Ftse Mib ha chiuso in progresso dello 0,45%. Hanno terminato in rialzo anche Parigi (+0,41% il

  • 06 marzo 2017
    Il rialzo dei tassi Usa non fa sconti sul mercato dei bond: in 5 giorni 800 miliardi in fumo

    Finanza e Mercati

    Il rialzo dei tassi Usa non fa sconti sul mercato dei bond: in 5 giorni 800 miliardi in fumo

    Il 15 marzo la Federal Reserve porterà, salvo clamorosi dietrofront, il costo del denaro negli Usa dallo 0,75% all’1%. Quella che a metà febbraio era data come una probabilità al 35% oggi è passata pressoché nel campo delle certezze. Perché le probabilità che questo evento accada si sono impennate

  • 03 marzo 2017
    Yellen: pronta la stretta Fed sui tassi Usa al vertice del 15 marzo

    Mondo

    Yellen: pronta la stretta Fed sui tassi Usa al vertice del 15 marzo

    NEW YORK - Janet Yellen ha sciolto ogni riserva: se non ci saranno impreviste incognite in agguato nell'economia, fra neppure due settimane la Federal Reserve ha tutte le intenzioni di procedere senza indugi a un nuovo rialzo dei tassi d'interesse americani. Una mossa richiesta dallo stato

  • 02 marzo 2017
    Le parole (e i dati) che muovono  il dollaro

    Mondo

    Le parole (e i dati) che muovono il dollaro

    Il dollaro sale, volando sulle ali delle parole più calme di Donald Trump ma soprattutto - perché verba, appunto, volant - di dati e pronostici ben più attendibili, quelli sull’inflazione e sulle risposte di politica monetaria in arrivo da parte della Federal Reserve. La divisa americana ha

    Piazza Affari azzera le perdite 2017

    Mondo

    Piazza Affari azzera le perdite 2017

    Borse al galoppo e vendite sui bond in un contesto di reflazione globale e di imminente rialzo dei tassi negli Usa. Il trend del momento sui mercati finanziari ha trovato nuovo slancio dai toni concilianti - seppur ancora abbastanza vaghi - usati martedì dinanzi al Congresso dal 45esimo presidente

    Effetto inflazione,  il Bund sale più del BTp

    Mondo

    Effetto inflazione, il Bund sale più del BTp

    Gli investitori tornano a vendere con decisione BTp, spingendo il tasso del decennale al 2,12%, ma vendono in dosi ancora più massicce i Bund, facendo salire il suo rendimento allo 0,28% e riducendo quindi lo spread Italia-Germania a 184 punti base. Quello che agli occhi di molti sembrerebbe un

    Trump spinge al  record Wall Street

    Mondo

    Trump spinge al record Wall Street

    Continua la luna di miele tra il presidente americano Trump e Wall Street. Nonostante nel suo primo discorso al Congresso l’inquilino della Casa Bianca non abbia fornito i dettagli che in molti si attendevano sul tema più atteso: la politica fiscale, la Borsa americana ha continuato nella sua corsa

    Effetto inflazione,  il Bund sale più del BTp

    Finanza e Mercati

    Effetto inflazione, il Bund sale più del BTp

    Gli investitori tornano a vendere con decisione BTp, spingendo il tasso del decennale al 2,12%, ma vendono in dosi ancora più massicce i Bund, facendo salire il suo rendimento allo 0,28% e riducendo quindi lo spread Italia-Germania a 184 punti base. Quello che agli occhi di molti sembrerebbe un