Ultime notizie

von neumann

  • 28 febbraio 2020
    Quando il Nobel parla la lingua del potere

    Commenti

    Quando il Nobel parla la lingua del potere

    Un ripensamento radicale delle modalità di assegnazione del premio Nobel per l’Economia; talmente radicale da non escludere nemmeno la sua eliminazione. È la tesi enunciata nel bel libro di revisione critica di Emiliano Brancaccio Il discorso del potere che ho avuto il piacere di leggere e

  • 19 febbraio 2020
    Edilizia scolastica/1. Raffica di gare di progettazione: a Roma verifiche su 18  istituti per 2 milioni

    Notizie Bandi

    Edilizia scolastica/1. Raffica di gare di progettazione: a Roma verifiche su 18 istituti per 2 milioni

    La Provincia di Lecce affida la progettazione dei lavori di demolizione e ricostruzione dell'Istituto tecnico nautico di Gallipoli per 677mila euro

  • 06 agosto 2019
    Le atomiche di Hiroshima e Nagasaki: diverse ma terribili

    Mondo

    Le atomiche di Hiroshima e Nagasaki: diverse ma terribili

    Le due bombe che 74 anni fa, il 6 e il 9 agosto 1945, distrussero Hiroshima e Nagasaki erano completamente differenti: due modi di concepire l'arma totale

  • 18 maggio 2018
    La tragedia siriana e le lezioni dal conflitto che non ci fu

    Commenti e Idee

    La tragedia siriana e le lezioni dal conflitto che non ci fu

    La filosofia della guerra atomica è il titolo di un libro di Herman Kahn, il “Clausewitz dell’era atomica”, pubblicato in Italia nel 1966. Nel libro, Kahn propone e argomenta la dottrina dell’attacco preventivo, secondo cui l’unico comportamento razionale davanti alla minaccia nucleare dell’Unione

  • 11 maggio 2018
    Tre rivoluzioni e un funerale (ovvero, perché la storia del pensiero economico è affascinante)

    Commenti e Idee

    Tre rivoluzioni e un funerale (ovvero, perché la storia del pensiero economico è affascinante)

    Quella del 20 novembre 2011 era una giornata uggiosa a Cambridge, Massachusetts. Nell’aria qualcosa di strano; stava per accadere qualcosa, si sentiva. Anche Greg Mankiw, professore di economia e autore del libro di testo più famoso e diffuso al mondo, lo sapeva; per cui quando un gruppo di

  • 04 marzo 2018
    Crescita, scienziati più ottimisti degli economisti

    Commenti e Idee

    Crescita, scienziati più ottimisti degli economisti

    La maggior parte degli economisti è rimasta perlopiù indifferente di fronte ai recenti progressi compiuti nell’ambito dell’intelligenza artificiale (ad esempio, il salto di qualità rappresentato dal programma che impara a giocare a scacchi, sviluppato da DeepMind lo scorso dicembre), trovando che

  • 31 ottobre 2017
    Andare oltre  i «mostri sacri» per capire i cambiamenti

    Commenti e Idee

    Andare oltre i «mostri sacri» per capire i cambiamenti

    Non ditelo agli studenti! Le cose che insegniamo nei corsi introduttivi di economia hanno ben poco a che fare con il modo in cui noi stessi facciamo economia. I grandi pensatori della metà del Novecento – John Maynard Keynes, Friedrich Hayek e John Nash – avviarono un processo che ha finito per

  • 30 ottobre 2017
    Two great economists are missing!

    Notizie

    Two great economists are missing!

    Don't let the students know! What we teach them in our intro classes bears little resemblance to how we do economics ourselves. The great mid twentieth century thinkers - John Maynard Keynes, Friedrich Hayek, and John Nash – initiated a process that eventually transformed how we now understand the

  • 06 agosto 2017
    Little Boy e Fat Man, le atomiche che cambiarono il corso della storia

    Mondo

    Little Boy e Fat Man, le atomiche che cambiarono il corso della storia

    «Ragazzino» e «Grassone». «Little Boy» e «Fat Man». Si chiamavano così, le due bombe che 72 anni fa, il 6 e il 9 agosto 1945, distrussero Hiroshima e Nagasaki. Cambiando il corso della storia in modo irreversibile.Le due armi erano completamente differenti: due modi di concepire l'arma totale, una

  • 13 novembre 2016
    Come si misura la coscienza

    Cultura

    Come si misura la coscienza

    L’articolo qui pubblicato di Giulio Tononi, che affronta il problema della ricerca neuroscientifica della coscienza, è l’inizio di una serie su «Neuroscienze e Società», curati dalla Neuroscience School of Advanced Studies di Siena, fondata e diretta da Luigi Pulvirenti. Si affronteranno temi che

  • 13 novembre 2016
    Come si misura la coscienza

    Cultura

    Come si misura la coscienza

    L’anno scorso l’«Economist», in una sezione speciale dedicata ai più grandi problemi scientifici irrisolti, terminò la rassegna con la coscienza: «il più profondo di tutti i misteri scientifici». La coscienza sembra persino più enigmatica dell’origine dell’universo - secondo molti non sappiamo

  • 24 luglio 2016
    Ecco i numeri dello sviluppo

    Cultura

    Ecco i numeri dello sviluppo

    Possiamo immaginare la nascita della geometria euclidea come conseguenza della necessità di misurare e dividere equamente la terra e di costruire abitazioni, strade, e luoghi adeguati per le cerimonie. Tuttavia, la matematica in Europa deve aspettare fino al Duecento per andare oltre con

  • 24 maggio 2015
    Il matematico che ha inventato la teoria dei giochi

    Mondo

    Il matematico che ha inventato la teoria dei giochi

    In tutto il mondo è conosciuto con il volto di Russell Crowe in “A beautiful mind”, mentre scrive formule matematiche sui vetri nell’isolamento della sua stanza. È stato quello il periodo più buio della vita di John Nash, quando la sua mente matematica fu travolta da una grave forma di

  • 27 aprile 2014
    I fabbri della mente

    Notizie

    I fabbri della mente

    Pensare è difficile, ma ci sono molti utensili forgiati dai filosofi che ci possono aiutare. Dennett ha stilato l'elenco dei migliori - Cartesio ci ha dato le coordinate x e y senza le quali il calcolo infinitesimale, strumento del pensiero inventato da Newton e Leibniz, sarebbe impensabile

  • 09 aprile 2014
    Gli automi di Johnny

    Cultura

    Gli automi di Johnny

    All'inizio del 1955 John von Neumann venne invitato dalla Yale University a tenere le Lezioni Silliman nella primavera dell'anno seguente. Tenere tali Lezioni