Ultime notizie

viti hi tech

  • 21 maggio 2019
    Con le viti hi-tech  UmbraGroup aumenta  la sicurezza degli aerei

    Notizie

    Con le viti hi-tech UmbraGroup aumenta la sicurezza degli aerei

    Ogni volta che un aereo vi porta a destinazione buona parte del merito è degli stabilizzatori. È a questi dispositivi fondamentali per garantire il volo che è destinata una parte delle viti a ricircolo di sfere realizzate da UmbraGroup. Un’altra parte di queste viti speciali servono al corretto

  • 15 maggio 2018
    Così la tecnologia cambia la fabbrica

    Impresa e Territori

    Così la tecnologia cambia la fabbrica

    «Come faccio? Schiaccio questo punto dello schermo. Da casa». La giornata lavorativa del tecnico Comer inizia in modalità “smart”, cliccando su un tablet per attivare il pre-riscaldamento del forno della fabbrica di Reggiolo. Un maxi-impianto di verniciatura che genera un migliaio di parametri al

  • 27 marzo 2018
    Diventa italiano il pioniere delle viti hi-tech per aerei

    Impresa e Territori

    Diventa italiano il pioniere delle viti hi-tech per aerei

    Il sogno americano, cantavano Simon&Garfunkel, era da cercare altrove: da Saginaw si partiva, in autostop. Cinquant’anni dopo il viaggio in America di UmbraGroup è invece diretto proprio qui, nel cuore del Michigan manifatturiero, sede di uno dei nomi mitici dell’aeronautica a stelle e strisce. Il

  • 19 gennaio 2016
    Se il bullone fa il tifo per Berlino

    Impresa e Territori

    Se il bullone fa il tifo per Berlino

    I produttori nazionali di birra non se ne preoccupano troppo. Che il mercato tedesco riparta oppure no, per un settore che orienta verso la patria della

  • 15 febbraio 2015
    Addio a Brugola, il padre della vite hi-tech

    Notizie

    Addio a Brugola, il padre della vite hi-tech

    «Provi, provi a girare. Se il dito non cade nel mare vuol dire che lì noi ci siamo». Sulla scrivania Giannantonio Brugola teneva un mappamondo. E non per caso. Quando chiedevamo lumi sull'andamento della sua azienda era quello in fondo il modo più facile per spiegare. Con le bandierine sparse in