Ultime notizie

Traversetolo

  • 26 gennaio 2018
    Sorelle Fontana

    Moda

    Sorelle Fontana

    Nate a Traversetolo (Parma) fra il 1911 e il 1915, e figlie di una sarta che aveva insegnato loro le basi del mestiere, Zoe, Micol e Giovanna Fontana arrivarono a Roma alla metà degli anni Trenta e aprirono il loro primo atelier in via Liguria. La svolta arrivò nel 1948 quando l'attrice Linda

  • 09 settembre 2017
    Collezionare réclame: quanto vale la pubblicità

    Arteconomy

    Collezionare réclame: quanto vale la pubblicità

    La mostra che apre oggi 9 settembre alla Fondazione Magnani-Rocca nella “Villa dei Capolavori” a Mamiano di Traversetolo presso Parma, dedicata alla “Storia della Pubblicità in Italia”, riporterà all'attenzione dei visitatori una delle espressioni artistiche più importanti del nostro Novecento,

  • 07 settembre 2017
    L’arte della pubblicità nel secolo dell’industria

    Cultura

    L’arte della pubblicità nel secolo dell’industria

    «Abbiamo scelto questo manifesto come immagine di copertina della mostra perché questo volto femminile ipnotico e ammaliante è come se fosse una dea della pubblicità». La spiegazione di Stefano Roffi, curatore dell’esposizione «Pubblicità», in programma da oggi al 10 dicembre nei saloni della

  • 28 aprile 2017
    Week end culturale/ A Parma la primavera parla d'arte

    Cultura

    Week end culturale/ A Parma la primavera parla d'arte

    Parma Street Food Festival fino al primo maggio porterà la “gastronomia su 4 ruote” in tutta la città: show cooking, laboratori, cene sotto le stelle, spazi bimbi e sorprese a non finire nella bella cornice del Piazzale della Pilotta. L'evento, firmato Parma “City Of Gastronomy” UNESCO, è

  • 19 giugno 2016
    Magnani Rocca con Severini

    Cultura

    Magnani Rocca con Severini

    Era il 1948 quando Luigi Magnani acquisì dalla famiglia di Gino Severini La danseuse articulée, un singolare “assemblaggio” di forme di cartone, la cui protagonista è in grado di muoversi grazie a un sapiente gioco di cordicelle. Severini (Cortona 1883 – Parigi 1966) lo aveva creato nel 1915 come