Ultime notizie

tony judt

  • 11 maggio 2020
    Viaggio in treno verso un tempo più classico

    IL

    Viaggio in treno verso un tempo più classico

    In un'epoca in cui la crescita di un giovane sembra essere percepita soltanto come una semplice “variazione” all'interno di una perenne immaturità, Nicola Lecca ha trovato un equilibrio per recuperare una realtà meno sfilacciata senza negare le caratteristiche della contemporaneità

  • 28 ottobre 2019
    Wlodek Goldkorn, il tempo delle scelte e dei compromessi

    Cultura

    Wlodek Goldkorn, il tempo delle scelte e dei compromessi

    Come molti altri ebrei polacchi (per esempio Zygmunt Bauman) Wlodek Goldkorn nel 1968 va via dalla Polonia con la sua famiglia, perché l’antisionismo è dichiaratamente antisemitismo (cinquant’anni dopo non è cambiato molto). arriva in Israele e diventa cittadino di un Paese in profonda

  • 31 maggio 2019
    La posta in gioco:  l’europeizzazione dell’Europa

    Cultura

    La posta in gioco: l’europeizzazione dell’Europa

    Misurarsi con gli ultimi settant’anni di storia europea mette davanti a una serie impressionante di ostacoli. Farlo fissando - come in The Global Age – il limite temporale al 2017 espone al rischio di una prospettiva teleologica legittimata dal declino del modello col quale la costruzione fu

  • 09 ottobre 2017
    Paesaggi di guerra

    Cultura

    Paesaggi di guerra

    Tra gli equivoci del postmodernismo, uno dei più influenti è stato l’interpretazione del cosiddetto spatial turn quale sostituzione della geografia alla storia. Se le «grandi narrazioni» della modernità avevano peccato di uno storicismo progressivo, il tempo a seguire avrebbe rappresentato i

  • 08 ottobre 2017
    Paesaggi di guerra

    Cultura

    Paesaggi di guerra

    Tra gli equivoci del postmodernismo, uno dei più influenti è stato l’interpretazione del cosiddetto spatial turn quale sostituzione della geografia alla storia. Se le «grandi narrazioni» della modernità avevano peccato di uno storicismo progressivo, il tempo a seguire avrebbe rappresentato i

  • 31 luglio 2016
    Iter legislativo e titolo V, uno Stato più semplice

    Notizie

    Iter legislativo e titolo V, uno Stato più semplice

    In autunno saremo chiamati a esprimerci su un referendum di revisione costituzionale, doppiamente storico: per il testo, perché finalmente introduce tante soluzioni che, seppure da tempo arate in Parlamento e nell’opinione pubblica, ancora nei fatti attendono di essere introdotte nell’ordinamento;

  • 29 novembre 2015
    Europa in crisi: le responsabilità della politica

    Commenti e Idee

    Europa in crisi: le responsabilità della politica

    Quello che segue è il testo della lezione che Giorgio Napolitano ha tenuto il 27 novembre all'Università di Pavia in occasione del conferimento della Laurea Honoris Causa in storia.

  • 02 novembre 2015
    Quel tributo all’uguaglianza

    Commenti e Idee

    Quel tributo all’uguaglianza

    La grave crisi economico-finanziaria che stiamo vivendo, associata ai sempre più numerosi fenomeni corruttivi, ha indubbiamente spiazzato i fautori dello Stato minimo e ha imposto la necessità di uno Stato più redistributore e più erogatore di servizi sociali ispirato nella sua azione ai grandi

  • 18 maggio 2015
    L’importanza del controllo di Ramadi, città simbolo per il Califfato

    Mondo

    L’importanza del controllo di Ramadi, città simbolo per il Califfato

    Come era accaduto a Mosul, l’esercito iracheno si è ritirato davanti al Califfato anche da Ramadi, questa volta in maniera meno disonorevole rispetto a un anno fa nel Nord ma con conseguenze devastanti dal punto di vista militare e umanitario. Il Pentagono sostiene che la coalizione internazionale

  • 17 aprile 2015
    Isis alle porte di Ramadi. Le conseguenze per l’Iraq e gli Usa

    Mondo

    Isis alle porte di Ramadi. Le conseguenze per l’Iraq e gli Usa

    Prima di morire in un raid americano a Baquba nel 2006, il capo di Al Qaeda in Iraqm Abus Musab al Zarqawi, proclamò Ramadi capitale del califfato. Fu lui a ispirare Abu Bakr Al Baghdadi, fondatore dello Stato Islamico. Circa un decennio dopo il nuovo Califfato erede del giordano Zarqawi sta per

  • 24 giugno 2014
    Kerry piomba nell'inferno iracheno

    Notizie

    Kerry piomba nell'inferno iracheno

    Il segretario di Stato Usa chiede al premier al-Maliki cambiamenti nel governo - L'IMPOTENZA AMERICANA - Gli Stati Uniti hanno forse sbagliato tempi e valutazioni su Iraq e Siria, ma pagano anche un decennio e mezzo di opportunità sprecate

  • 20 aprile 2013
    Lettere
  • 10 marzo 2013
    Non fate della Grande guerra una trincea

    Cultura

    Non fate della Grande guerra una trincea

    Le commemorazioni dei cent'anni del conflitto più che unire il Belgio rischiano di dividerlo ancora di più. Fu proprio in quell'occasione che emerse la questione fiamminga - In questa cittadina che fu rasa al suolo dai colpi di mortaio, dove morirono 100mila persone nel solo novembre 1914, si terranno l'anno prossimo grandi manifestazioni

  • 11 marzo 2012
    Il valore della memoria

    Cultura

    Il valore della memoria

    All'American Folk Art Museum una mostra sul progetto del «Palazzo enciclopedico» un laboratorio con statue di grandi uomini accanto a laboratori, cinema e sale conferenze - Invece di immortalare «chi ha ucciso» si offre la testimonianza di chi ha lavorato e sofferto. E il valore assoluto del ricordo è l'aspetto rilevante dell'iniziativa