Ultime notizie

the artist

  • 02 novembre 2021
    Puntare su arte tessile e arazzi contemporanei: le quotazioni più interessanti

    HTSI

    Puntare su arte tessile e arazzi contemporanei: le quotazioni più interessanti

    Le opere di filo e stoffa tornano protagoniste nel collezionismo di qualità e nella ricerca di nuovi mezzi di comunicazione, anche nell'era digitale.

  • 14 settembre 2021
    Anche Online Tefaf è sempre Tefaf

    Arteconomy

    Anche Online Tefaf è sempre Tefaf

    La seconda edizione in rete, in attesa di marzo a Maastricht in presenza, ha messo a segno molti acquisti da parte di istituzioni e musei. Per molte gallerie buoni i contatti con i collezionisti e diverse vendite

  • 21 maggio 2021
    Stop alla scimmia sandwich di Banksy: impossibile depositare il marchio

    Arteconomy

    Stop alla scimmia sandwich di Banksy: impossibile depositare il marchio

    L'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale giudica non valida la rivendicazione, dopo aver già respinto il Lanciatore di fiori

  • 04 aprile 2021
    Un nuovo fair use segnerà la fine del ready-made e del postmodernismo?

    Arteconomy

    Un nuovo fair use segnerà la fine del ready-made e del postmodernismo?

    La Corte d'Appello del Secondo Circuito di New York, nella controversia Goldsmith v. Andy Warhol Foundation, decide in favore della fotografa

  • 10 febbraio 2020
    Fiona Hall

    Arteconomy

    Fiona Hall

    Fiona Hall lavora con la pittura, il collage, la stampa, la fotografia, la scultura, il video e l'installazione. La scelta del materiale è centrale nella sua pratica artistica, poiché cerca di affrontare il rapporto tra natura e questioni attuali come la globalizzazione e il consumismo. Il mondo

    Jill Orr

    Arteconomy

    Jill Orr

    Jill Orr (1952) vive a Melbourne. Nella sua pratica artistica utilizza la performance, fotografia, video e installazioni che spesso esplorano il corpo e il suo posizionamento all'interno di contesti sociali, politici e ambientali.

    Dr Christian Thompson

    Arteconomy

    Dr Christian Thompson

    Dr Christian Thompson (1978), primo australiano aborigeno ad essere ammesso ad Oxford. Da Michael Reid, unica galleria che oltre a Sydney ha una sede in Europa a Berlino propone le sue opere sul sito con i relativi prezzi.

    Nicholas Mangan

    Arteconomy

    Nicholas Mangan

    Nicholas Mangan (1979) realizza un lavoro politicizzato dove è messa in crisi la narrazione comunemente accettata. Artista multidisciplinare lavora con una varietà di media, la sua fascia di prezzo oscilla da circa 5.000 AU$ per un'opera fotografica 2D a circa 200.000 AU$ per un'installa- zione di

    Nyapanyapa Yunupingu

    Arteconomy

    Nyapanyapa Yunupingu

    Nyapanyapa Yunupingu, una delle artiste aborigene più celebrate, realizza opere astratte e figurative con una varietà di linguaggi espressivi. Yunupingu appartiene a una remota comunità aborigena, Gumatj, ma nella sua pratica artistica si allontana dal linguaggio visivo tradizionale e per le sue

  • 10 febbraio 2020
    Megan Cope

    Arteconomy

    Megan Cope

    Megan Cope è parte della tribù Quandamooka (North Stradbroke Island) nel Queensland sud-orientale. Le sue installazioni scultoree site specific, i suoi lavori video e i suoi dipinti indagano le questioni relative all'identità, all'ambiente e alle pratiche di mappatura. In galleria da Milani Gallery

    Angelica Mesiti

    Arteconomy

    Angelica Mesiti

    Angelica Mesiti (Sydney, Australia 1976, attualmente vive e lavora a Parigi) utilizza la performance come modalità di narrazione e come mezzo per esprimere le idee sociali. Negli ultimi anni ha realizzato video che rivelano come la cultura si manifesta attraverso forme di comunicazione non

  • 20 dicembre 2019
    A Washington spettacoli gratis tutti i giorni: il Kennedy center raddoppia

    Cultura

    A Washington spettacoli gratis tutti i giorni: il Kennedy center raddoppia

    Il maggiore centro culturale d’America apre ai giovani e indica la rotta verso l’arte democratica e inclusiva con il nuovo campus REACH ispirato ai valori di JFK

  • 01 settembre 2019
    Venezia, primo bilancio del festival: vince Joker

    Notizie

    Venezia, primo bilancio del festival: vince Joker

    L'interpretazione da Oscar di Phoenix, il De Filippo contemporaneo di Martone, il bel «J'accuse» di Polanski. Ma alla Giuria potrebbe piacere lo psichedelico film di Larraín

  • 18 luglio 2019
    Immersi nella luna con Thomas Houseago

    Arteconomy

    Immersi nella luna con Thomas Houseago

    Noto per le sue sculture monumentali del corpo umano, figure ammirate per la loro fisicità bruta e la potente tattilità, l‘inglese Thomas Houseago ha creato un ambiente immersivo intitolato “Moun Room” che inverte la relazione soggetto-oggetto e che, per la prima volta, pone lo spettatore nel ruolo