Ultime notizie

Tarp

  • 31 ottobre 2018
    Il crollo delle banche in Piazza Affari  fa perdere 3 miliardi alle Fondazioni

    Finanza e Mercati

    Il crollo delle banche in Piazza Affari fa perdere 3 miliardi alle Fondazioni

    I timori sul debito pubblico italiano che, tramite i Btp, pesa sulle banche sta mettendo a dura prova anche i conti delle Fondazioni azioniste. Da inizio anno gli enti hanno visto andare in fumo circa 3 miliardi di valore. A tanto ammonta, secondo la ricostruzione del Sole24Ore, la minusvalenza

  • 23 settembre 2018
    I due errori del dopo-Lehman che hanno rallentato la ripresa

    Commenti e Idee

    I due errori del dopo-Lehman che hanno rallentato la ripresa

    Il recente dibattito sulla “stagnazione secolare” e il suo rapporto con la tiepida ripresa economica successiva alla crisi finanziaria del 2008-2009 è importante. Osservatori attenti come Joseph Stiglitz e Lawrence Summers sembrano concordare sul fatto che le politiche non sono state adeguate ad

  • 19 marzo 2018
    Banche Usa, affondo in Europa

    Finanza e Mercati

    Banche Usa, affondo in Europa

    Le grandi banche d’investimento americane si avviano a diventare leader di mercato in Europa e respingono i tentativi europei di concorrenza in Nord America. Bastano due dati per dimostrare la tendenza, forse irreversibile nel business strategico e decisivo del Wholesale banking destinato a

  • 28 dicembre 2017
    Ci manca ancora il formalismo matematico

    Notizie

    Ci manca ancora il formalismo matematico

    Il dibattito sulla razionalità in economia si è intrecciato con la capacità di spiegare la crisi finanziaria. La domanda se la dottrina economica debba aprire all’analisi del comportamento al di fuori di ciò che è considerato “razionale” ne presuppone un’altra, e cioè se gli strumenti dell’economia

  • 10 settembre 2017
    Banche Usa, la nuova età dell’oro dieci anni dopo la grande crisi

    Finanza e Mercati

    Banche Usa, la nuova età dell’oro dieci anni dopo la grande crisi

    Dal crack della Lehman Brothers del 2008 le banche americane si sono riprese da tempo. L’indice settoriale S&P 500 Banks resta tuttavia ancora sotto del 20% rispetto ai massimi storici toccati esattamente 10 anni fa. Sarebbe tuttavia ingeneroso giudicare negativamente la performance in Borsa delle

  • 12 agosto 2017
    La voglia dell’uomo forte vera eredità della crisi 2007

    Commenti e Idee

    La voglia dell’uomo forte vera eredità della crisi 2007

    Sono trascorsi dieci anni da quando la crisi finanziaria è diventata internazionale. Fino al luglio 2007, la crisi dei mutui subprime sembrava affliggere soltanto gli Stati Uniti. Ma in seguito, quando due banche regionali tedesche a capitale statale, Landesbank Sachsen e Ikb Deutsche

  • 27 giugno 2017
    Banche, un’operazione a prova  di regole Ue

    Commenti e Idee

    Banche, un’operazione a prova di regole Ue

    La dolorosa storia delle due popolari venete, da ieri ufficialmente in liquidazione, è emblematica della situazione delicata delle banche italiane, aggravata da un quadro normativo e di vigilanza europeo che alla prova dei fatti si sta rivelando più irto di spine del letto di Procuste. La

  • 22 giugno 2017
    Come dare una mano alla «mano invisibile»

    Finanza e Mercati

    Come dare una mano alla «mano invisibile»

    Dopo avere per mesi puntato su un risanamento per vie interne delle banche venete, le autorità italiane hanno assistito ieri al passo decisivo che prelude all’acquisto da parte di Banca Intesa, previa una drastica azione di ripulitura di ben 5 miliardi. Esattamente come Santander si era fatto

  • 17 febbraio 2017
    Perché le banche Usa hanno (quasi) azzerato le perdite dal 2007 mentre quelle europee sono giù del 75%

    Finanza e Mercati

    Perché le banche Usa hanno (quasi) azzerato le perdite dal 2007 mentre quelle europee sono giù del 75%

    Con il +30% accumulato dall’ascesa, a novembre, di Trump alla Casa Bianca le banche statunitensi sono ormai vicinissime ad azzerare le violente perdite accumulate dal 2007 al 2011. In questo periodo la crisi dei derivati subprime - culminata con il fallimento di Lehman Brothers - ha messo al

  • 04 febbraio 2017
    Anche con  la Dodd-Frank  redditività più alta per le banche Usa

    Mondo

    Anche con la Dodd-Frank redditività più alta per le banche Usa

    Le banche statunitensi penalizzate dalla «Dodd-Frank Law»? Il consulente economico della Casa Bianca, Gary Cohn, non l’ha affermato esplicitamente. Eppure la suggestione, dopo avere letto le sue parole a sostegno della modifica della normativa, è proprio quella.

  • 31 gennaio 2017
    Sale lo «spread»  fra gli istituti Usa e Ue

    Mondo

    Sale lo «spread» fra gli istituti Usa e Ue

    Il settore bancario in Borsa ha preso strade opposte tra le due sponde dell’Atlantico nell’ultimo triennio. Il confronto sull’andamento degli indici di settore S&P 500 Banks, S&P Europe 350 Banks e l’italiano Ftse Italy Banks lo dimostra chiaramente. Nell’ultimo triennio l’indice delle banche

  • 27 dicembre 2016
    Salvataggio banche / In Usa solo Lehman lasciata a se stessa

    Finanza e Mercati

    Salvataggio banche / In Usa solo Lehman lasciata a se stessa

    In principio fu Lehman Brothers, lasciata crollare sotto il peso dei mutui subprime e dei “bond salsiccia” ad alto tasso di tossicità. Da allora il Governo, sotto la presidenza di George Bush, ha dato il via a un programma di salvataggio della grande finanza di Wall Street, costato 426 miliardi di

  • 11 dicembre 2016
    Salvataggio banche / In Usa solo Lehman lasciata a se stessa

    Notizie

    Salvataggio banche / In Usa solo Lehman lasciata a se stessa

    In principio fu Lehman Brothers, lasciata crollare sotto il peso dei mutui subprime e dei “bond salsiccia” ad alto tasso di tossicità. Da allora il Governo, sotto la presidenza di George Bush ha dato il via a un programma di salvataggio della grande finanza di Wall Street, costato 426 miliardi di

  • 03 dicembre 2016
    Banche e Npl,  la soluzione  deve  essere europea

    Finanza e Mercati

    Banche e Npl, la soluzione deve essere europea

    Il 2016 si è guadagnato da un pezzo il poco invidiabile titolo di annus horribilis per le banche europee. Da gennaio i mercati hanno espresso valutazioni sempre più negative che si sintetizzano in capitalizzazioni di Borsa ben al di sotto dei valori contabili, l’indice più chiaro del pessimismo

  • 02 ottobre 2016
    Salvataggi bancari non sempre in perdita

    Finanza e Mercati

    Salvataggi bancari non sempre in perdita

    La stagione, almeno in Europa (e in Canada), è chiusa. Salvataggi bancari pubblici non sono più permessi. La regola è il bail in: sono investitori e creditori privati - a parte i detentori di titoli garantiti - a dover rispondere per primi in caso di insolvenza bancaria.