Ultime notizie

Solofra

  • 29 maggio 2018
    La nuova strada del conciario

    Impresa e Territori

    La nuova strada del conciario

    Fino ad un paio di decenni fa, era l’odore acre della lavorazione della pelle a ricordare, lungo l’autostrada A4 tra Montebello e Montecchio, vicino Vicenza, la presenza di un distretto industriale che, qualche chilometro più a nord, tra le vallate di Arzignano e Chiampo, produceva circa la metà

  • 07 dicembre 2017
    Gli Pfas per antimacchia e impermeabili: i luoghi contaminati in Italia e i rischi

    Impresa e Territori

    Gli Pfas per antimacchia e impermeabili: i luoghi contaminati in Italia e i rischi

    Molte aree dell’Alta Italia e della Toscana — come il bacino dell’Adda, la zona di Alessandria oppure l’Arno pisano — sono contaminate da Pfas, i composti perfluoroalchilici usati per decenni come impermeabilizzanti e come antimacchia per pellami, abiti, moquette, divani e scarpe ma anche come

  • 06 dicembre 2017
    Inquinamento / Gli Pfas nei bacini Olona, Arno, Ombrone

    Impresa e Territori

    Inquinamento / Gli Pfas nei bacini Olona, Arno, Ombrone

    In seguito a una convenzione con il ministero dell'Ambiente firmata nel 2011, la ricerca di Pfas si è concentrata – dopo il luogo di lavorazione (Spinetta Marengo Alessandria) – nel principale stabilimento europeo di produzione di produzione (Trissino Vicenza) nelle zone di utilizzo, cioè le aree

    Inquinamento / Veneto, Piemonte, Lombardia, Toscana

    Impresa e Territori

    Inquinamento / Veneto, Piemonte, Lombardia, Toscana

    In Italia la maggiore contaminazione da Pfas si riscontra soprattutto nelle zone di produzione e di utilizzo di Pfas, a cominciare dal Veneto centrale. La presenza più vasta e diffusa è a partire dalla provincia di Vicenza dove si trova lo stabilimento Miteni, principale produttore europeo, e i

  • 30 novembre 2016
    Digitale il 17% dei comuni industriali

    Impresa e Territori

    Digitale il 17% dei comuni industriali

    Le risorse per Industria 4.0 sono in manovra. Nel frattempo si moltiplicano eventi di formazione e incontri pubblici per preparare il salto culturale delle imprese, soprattutto di quelle medio piccole. Ma c’è ancora un dato che alimenta preoccupazione in vista dell’attuazione degli obiettivi del