Ultime notizie

serghej shoigu

  • 13 ottobre 2017
    Il successore di Putin? Sarà scelto per concorso

    Mondo

    Il successore di Putin? Sarà scelto per concorso

    Dalle purghe alle assunzioni per concorso: la Russia va a rinnovare la classe dirigente nazionale del futuro mettendo in competizione gli aspiranti leader, nell’amministrazione pubblica e ai vertici delle grandi aziende di Stato. Con un occhio alla carica più alta di tutte. «Leader non si nasce. È

  • 22 giugno 2017
    Sanzioni e petrolio, il rublo torna sotto pressione

    Mondo

    Sanzioni e petrolio, il rublo torna sotto pressione

    Gli Usa che allungano la lista delle sanzioni contro la Russia, e Mosca che si prepara a rispondere a tono; il rischio di incidenti sui cieli siriani, dove è sospesa la comunicazione tra russi e americani; gli incontri ravvicinati sul Baltico, per due giorni consecutivi, tra aerei russi e aerei

  • 22 febbraio 2017
    Mosca non si nasconde più, «truppe russe» all’attacco su internet

    Mondo

    Mosca non si nasconde più, «truppe russe» all’attacco su internet

    La Russia va alla guerra dell’informazione, e lo fa sul serio. Perché, come scrive la Tass citando il ministro della Difesa Serghej Shoigu, «la propaganda deve essere brillante, competente ed efficace». E se attacchi e contrattacchi a suon di interferenze, inganni e spionaggi non sono una novità

  • 27 gennaio 2017
    Libia: la fragilità di Serraj, il rafforzamento di Haftar

    Mondo

    Libia: la fragilità di Serraj, il rafforzamento di Haftar

    Lo avevano escluso dal Governo libico di accordo nazionale. Una presenza troppo ingombrante. Un uomo assetato di potere, avevano accusato i suoi rivali da Tripoli. Eppure, a distanza di un anno dagli accordi che hanno portato all’Esecutivo libico di unità, anche diversi suoi oppositori hanno dovuto

  • 30 dicembre 2016
    Putin annuncia la tregua in Siria

    Mondo

    Putin annuncia la tregua in Siria

    È tregua in Siria, a partire dalla mezzanotte scorsa. «Questa volta ho fiducia, ci sono nuovi contributi internazionali», ha dichiarato all’agenzia Reuters un comandante dell’opposizione. Riferendosi verosimilmente alla tela intrecciata da Vladimir Putin con iraniani e turchi, così che ieri il

  • 29 dicembre 2016
    Putin conferma: cessate il fuoco in Siria, negoziati ad Astana

    Mondo

    Putin conferma: cessate il fuoco in Siria, negoziati ad Astana

    Confermando le attese della vigilia, Vladimir Putin ha annunciato giovedì mattina che il governo siriano di Bashar Assad e rappresentanti dell’opposizione hanno firmato un accordo per un cessate il fuoco esteso a tutto il Paese - con l’esclusione delle zone in mano a terroristi dell’Isis, di Jabhat

  • 25 dicembre 2016
    Russia, aereo Difesa precipita nel Mar Nero. Nessun superstite. Non escluso il sospetto di un attentato

    Mondo

    Russia, aereo Difesa precipita nel Mar Nero. Nessun superstite. Non escluso il sospetto di un attentato

    Un guasto tecnico, o un errore dell’equipaggio: mentre proseguono ininterrottamente le ricerche dei corpi, della scatola nera e dei resti dell’aereo russo precipitato la mattina di Natale al largo di Sochi, il Cremlino ribadisce che «l’eventualità di un atto terroristico non è considerata la pista

  • 24 dicembre 2016
    «Russia più forte di ogni aggressore»

    Mondo

    «Russia più forte di ogni aggressore»

    L’uomo che ha liberato Aleppo: un minuto prima dell’inizio della grande conferenza stampa di fine d’anno di Vladimir Putin la tv russa cambia scenario, e manda improvvisamente in onda il colloquio tra il presidente e Serghej Shoigu, ministro della Difesa: «So che si sono concluse le operazioni per

  • 23 dicembre 2016
    Putin: «La Russia è più forte  di ogni potenziale aggressore»

    Mondo

    Putin: «La Russia è più forte di ogni potenziale aggressore»

    L’uomo che ha liberato Aleppo: un minuto prima dell’inizio della grande conferenza stampa di Vladimir Putin, ormai appuntamento tradizionale di fine anno, la tv russa cambia scenario, e manda improvvisamente in onda il colloquio tra il presidente e Serghej Shoigu, ministro della Difesa: «So che si

  • 21 dicembre 2016
    Russia, Iran, Turchia: una trojka per la Siria

    Mondo

    Russia, Iran, Turchia: una trojka per la Siria

    Il futuro della Siria riparte dalla Dichiarazione di Mosca: la pax di Vladimir Putin, in sostanza, che neppure l’uccisione a bruciapelo dell’ambasciatore Andrej Karlov, lunedì ad Ankara, ha potuto far deragliare. Neanche per un giorno.

  • 16 novembre 2016
    Le mosse con cui Putin inaugura l’era Trump

    Mondo

    Le mosse con cui Putin inaugura l’era Trump

    La prima telefonata di Vladimir Putin al presidente-eletto Donald Trump; l’arresto del ministro dell’Economia, il liberale Aleksej Uljukajev; l’ingresso in campo, nella guerra siriana e per la prima volta nella storia - come ha orgogliosamente ricordato il ministro della Difesa Serghej Shoigu -

  • 19 ottobre 2016
    Putin oggi a Berlino su Aleppo e Ucraina

    Mondo

    Putin oggi a Berlino su Aleppo e Ucraina

    Dopo un anno, torna il “quartetto di Normandia”. Oggi Vladimir Putin sarà a Berlino per riprendere i negoziati sulla crisi ucraina con Angela Merkel, François Hollande e Petro Poroshenko e - spiega il servizio stampa della cancelleria tedesca - per «valutare la realizzazione degli accordi di Minsk,

  • 18 ottobre 2016
    Angela Merkel chiama a Berlino  Putin, Hollande e Poroshenko: in agenda anche la Siria

    Mondo

    Angela Merkel chiama a Berlino Putin, Hollande e Poroshenko: in agenda anche la Siria

    Dopo un anno, torna il “quartetto di Normandia”. Il portavoce di Vladimir Putin, Dmitrij Peskov, ha confermato: mercoledì, il 19 ottobre, il presidente russo sarà a Berlino per riprendere i negoziati sulla crisi ucraina insieme ad Angela Merkel, François Hollande e Petro Poroshenko, il presidente

  • 22 settembre 2016
    «Gli aerei a terra»: Kerry tenta l’ultima  chance per la tregua

    Mondo

    «Gli aerei a terra»: Kerry tenta l’ultima chance per la tregua

    «Senza un cessate il fuoco in Siria ci saranno più morti e più sofferenza, su scala ancora più grande. Chi pensa che il conflitto non possa peggiorare sbaglia di grosso». L’amara riflessione del segretario di Stato americano, John Kerry, è purtroppo supportata dai fatti.

  • 17 agosto 2016
    Teheran offre una base aerea a Putin

    Mondo

    Teheran offre una base aerea a Putin

    Quasi a un anno dall’inizio, nel settembre 2015, la campagna militare di Vladimir Putin in Siria entra a sorpresa in una nuova fase, intensificandosi. Da ieri i jet di Mosca decollano dall’Iran, dalla base di Hamadan, per andare a colpire i miliziani dello Stato Islamico e di altri gruppi