Ultime notizie

Saul Bellow

  • 07 ottobre 2017
    Frieze Masters: vendite e qualità

    Arteconomy

    Frieze Masters: vendite e qualità

    Frieze Masters, giunta alla sesta edizione, ha aperto le porte in preview su invito il 4 ottobre mattina alle 11, ed è visitabile dal pubblico dal 5 al 8 ottobre. Ormai sempre più affollata e apprezzata, al punto da rappresentare spesso e sempre di più la prima scelta durante la preview in

  • 19 settembre 2017
    Ue, l’austerità non è l’unica bussola

    Commenti e Idee

    Ue, l’austerità non è l’unica bussola

    La Brexit è stata una sveglia salutare. Ci ha insegnato qualcosa che non sapevamo, o che evitiamo di riconoscere: i sostegni dei nostri legami più preziosi devono essere costantemente rinnovati, nutritiStiamo vivendo una difficile transizione. L'instabilità geopolitica è ancora presente, ma il

  • 04 ottobre 2016
    Convivenze forzate di donne e appendiciti

    Cultura

    Convivenze forzate di donne e appendiciti

    Premio Malaparte a Elizabeth Strout, scrittrice newyorkese nata a Portland, nel Maine, dove ha ambientato molte delle sue storie. Il premio, alla XIX edizione, le è stato assegnato in particolare per il suo ultimo libro, “Mi chiamo Lucy Barton”, pubblicato in Italia da Einaudi. Ma, per uno strano

  • 18 dicembre 2015
    I lettori forti non sanno leggere

    Cultura

    I lettori forti non sanno leggere

    Quando ci piace qualcosa, cerchiamo di impararla meglio. È ovvio nel caso delle attività manuali, pratiche: lo sport, la cucina, il fai da te. Leggere forse non è un'attività pratica, ma è indubitabile che spetti al lettore ricostruire la scatola di componenti che è il libro, e che quindi il

  • 20 settembre 2015
    Magnetico autodidatta

    Cultura

    Magnetico autodidatta

    Saul Bellow (1915-2005) è stato lo scrittore più attraente della sua generazione: il suo ingresso nella società letteraria è stato così registrato da Ann Birst Kazin, la moglie di Alfred: «Uno splendore, la perfetta incarnazione del bel giovane ebreo intellettuale». Occhi a mandorla, sguardo

  • 22 agosto 2015
    Il Grande Romanzo Americano in 24 volumi

    Cultura

    Il Grande Romanzo Americano in 24 volumi

    Nathaniel Hawthorne, La lettera scarlatta (1850). Dopo una serie di racconti emblematici (A come allegoria), uno scrittore di mezza età (A come autore) esordisce nel romanzo con una storia sulla relazione tra una donna sposata e un uomo di chiesa (A come adulterio), con tanto di figliola. Analisi

  • 21 agosto 2015
    Il romanzo civile di Jonathan Franzen

    Cultura

    Il romanzo civile di Jonathan Franzen

    Le ragazze americane non sono tutte hipster. Esiste ancora, nell'immaginario americano e in quello occidentale, un tipo di giovane che vale la pena raccontare anche se non ha la frangetta né una band né un trust fund con cui i genitori la mantengono mentre fa la bella vita nei quartieri

  • 20 agosto 2015
    Il Grande Romanzo Americano (e la caricatura nostrana)

    Cultura

    Il Grande Romanzo Americano (e la caricatura nostrana)

    C'è una fotografia del 2006, scattata a Capri durante il festival Le Conversazioni, che è tipo la Leopolda della letteratura angloamericana. A destra e a sinistra dei due ideatori della manifestazione, Antonio Monda e Davide Azzolini, ci sono cinque giovani scrittori, rappresentanti di una nuova

  • 26 marzo 2015
    La torre della canzone

    Cultura

    La torre della canzone

    TUTTI FRUTTI (Little Richard, 1955). Tra gli allievi del suo corso di scrittura creativa alla Syracuse University, Delmore Schwartz – il poeta che Saul Bellow immortalerà ne Il dono di Humboldt – ebbe per un paio di anni Lou Reed. A lui spiegò che il rock ‘n' roll gli piaceva, ma non sopportava i

  • 28 dicembre 2014
    Chi ha fatto voto di vastità

    Cultura

    Chi ha fatto voto di vastità

    Raccolti in volume i saggi dei domenicani Yves Congar e Timothy Radcliffe. E del sacerdote Angelo Casati

  • 27 dicembre 2014
    C'era una volta il ricco editore

    Cultura

    C'era una volta il ricco editore

    A un certo punto di questa storia, Jonathan Franzen tiene il muso per telefono a Oprah Winfrey dopo che la signora Winfrey lo ha informato di aver scelto Le

  • 23 dicembre 2013
    Maestro dove sei?

    Cultura

    Maestro dove sei?

    Un uomo importante, un artista. Uno scrittore. Sta lavorando quando lo avvertono che un giovane ha chiesto di parlargli. Il ragazzo aspetta di essere ricevuto

  • 21 agosto 2013
    La rivoluzione sarà trasmessa in Tv

    Cultura

    La rivoluzione sarà trasmessa in Tv

    Vi ricordate quando la tv era "deficiente", secondo la celebre definizione di Franca Ciampi, moglie dell'allora Presidente della Repubblica? Era il 2001 e,

  • 25 giugno 2013
    Non mollare mai, la regola di antonio monda

    Cultura

    Non mollare mai, la regola di antonio monda

    Insegna cinema a New York, scrive su Repubblica, produce documentari, organizza festival letterari e di cinema sia in Italia che a Manhattan, ha pubblicato

  • 10 dicembre 2012
    La vittima illustre dei benpensanti

    Cultura

    La vittima illustre dei benpensanti

    Prendete i soldi. Un tempo c'erano i soldi. Non facevi a tempo ad aprire un romanzo senza essere letteralmente sommerso da montagne di quattrini. Balzac ci