Ultime notizie

sarah palin

  • 15 dicembre 2016
    E se fosse l’inizio della fine dell’Occidente?

    Commenti e Idee

    E se fosse l’inizio della fine dell’Occidente?

    «Se la vittoria di Donald Trump nelle elezioni presidenziali degli Stati Uniti è stato un terremoto, allora il periodo di transizione che conduce al suo insediamento il 20 gennaio sembra un allarme tsunami», sostiene l’ex ministro degli Esteri spagnolo, Ana Palacio. Ma i campanelli d’allarme sono

    E se fosse l’inizio della fine dell’Occidente?

    Commenti e Idee

    E se fosse l’inizio della fine dell’Occidente?

    “Se la vittoria di Donald Trump nelle elezioni presidenziali degli Stati Uniti è stato un terremoto, allora il periodo di transizione che conduce al suo insediamento il 20 gennaio sembra un allarme tsunami”, dichiara l’ex ministro degli Esteri spagnolo, Ana Palacio. Ma i campanelli d’allarme sono

  • 11 novembre 2016
    Obama riceve Trump: «Lavoreremo assieme»

    Mondo

    Obama riceve Trump: «Lavoreremo assieme»

    Non credo che finiremo di usare presto il termine “storico” in questo periodo post elettorale. E dunque storico è stato l’incontro di ieri alla Casa Bianca fra Barack Obama e Donald Trump, due personaggi agli antipodi dello spettro politico, sociale e demografico del Paese, due avversari dichiarati

  • 10 novembre 2016
    Trump team: idea Dimon per il Tesoro, ruolo forte per Giuliani

    Mondo

    Trump team: idea Dimon per il Tesoro, ruolo forte per Giuliani

    Politici conservatori dai capelli bianchi e consulenti economici più animati dalla fede (o fedeltà) in The Donald che da una definita visione politica. Soprattutto due o tre nomi che riportano al crollo finanziario del 2008, protagonisti di Wall Street che sono stati toccati ma non travolti dalla

  • 06 novembre 2016
    Hillary e Trump negli stati chiave: corsa all’ultimo miglio. Fbi: Clinton non sarà incriminata per le mail

    Mondo

    Hillary e Trump negli stati chiave: corsa all’ultimo miglio. Fbi: Clinton non sarà incriminata per le mail

    NEW YORK - Oggi Hillary Clinton è a Miami con Cher, domani, ultimo giorno utile a Raleigh, Carolina del Nord, a Grand Rapids in Michigan. E poi il gran finale a Philadelphia per rafforzare la vittoria chiave in Pennsylvana. Donald Trump invece è già oggi in Michigan e in Pennsylvania. Siamo

  • 01 novembre 2016
    La «nebulosa» estremista che vota Trump

    Mondo

    La «nebulosa» estremista che vota Trump

    «Siamo al momento decisivo. Me lo sento, se non eleggiamo Trump, se non ci facciamo ascoltare, ci sarà un collasso finanziario, una guerra mondiale, un terzo della popolazione verrà uccisa». La battaglia tra Donald Trump – l’allarme apocalittico è di un suo sostenitore – e Hillary Clinton è porta a

  • 23 maggio 2016
    «Whiskey Tango Foxtrot»,  commedia dentro la guerra

    Notizie

    «Whiskey Tango Foxtrot», commedia dentro la guerra

    È basata sul memoir del 2011 (The Taliban Shuffle) scritto dalla reporter del Chicago Tribune Kim Barker, la commedia Whiskey Tango Foxtrot, in uscita il 19 maggio distribuita da Universal Pictures. Un film “sulla guerra” e “dentro la guerra”, a un passo dal gusto e dallo humor di Barry Levinson e

  • La visione di Jeb Bush

    RadioProgramma

    La visione di Jeb Bush

    Jeb Bush è intervenuto al Council on Foreign Relations dove ha discusso di politica estera...

  • 20 gennaio 2016
    Sarah Palin appoggia «l'amico» Trump per la nomination repubblicana

    Mondo

    Sarah Palin appoggia «l'amico» Trump per la nomination repubblicana

    New York - Donald Trump ha ricevuto il sostegno ufficiale di Sarah Palin, l'eroina dei Tea Party che fu candidata senza fortuna alla vicepresidenza con John

  • 31 agosto 2015
    Elezioni Usa: tra i repubblicani sale la stella di Kasich come anti-Trump e anti-Clinton

    Mondo

    Elezioni Usa: tra i repubblicani sale la stella di Kasich come anti-Trump e anti-Clinton

    NEW YORK - Hillary Clinton contro John Kasich per la presidenza americana. Un momento, John who? John chi? Potrebbe essere questa la comprensibilissima reazione davanti all'ipotesi di un simile duello per la Casa Bianca. Eppure questa ipotesi al momento trova improvvisa credibilità, nei sondaggi e

  • 05 giugno 2015
    Speaker strapagati / Sarah Palin, 100mila dollari per la pasionaria del Tea Party che sparava ai caribù

    Mondo

    Speaker strapagati / Sarah Palin, 100mila dollari per la pasionaria del Tea Party che sparava ai caribù

    I detrattori dovranno ricredersi: stando al suo compenso medio (100mila dollari a convegno, secondo Politico) Sarah Palin, leader del movimento ultraconservatore Tea Party ed ex governatrice dell'Alaska, nonché mancata vicepresidente con McCain, dovrebbe essere un'ottima speaker. Niente male per

  • 22 maggio 2015
    Louie per principianti

    Cultura

    Louie per principianti

    Tre settimane fa Louis C.K. è stato stuprato. Era stato picchiato da una ragazza, per strada, e aveva chiesto a Pamela di mettergli del fondotinta sui lividi. È finita che lei l'ha truccato da donna, si è messa un cappellino da baseball per fare l'uomo, e poi si è approfittata di lui. Era una

  • 05 settembre 2014
    «E tu ti definisci un economista?»

    Commenti e Idee

    «E tu ti definisci un economista?»

    Forse mi sto illudendo, ma mi sembra che non si senta più parlare tanto come prima dei «veri americani», cioè l'idea che la vera essenza della nazione sia costituita da bianchi che vivono in città di piccole dimensioni, associata in questi giorni a Sarah Palin, ma evocata anche da coso, lì, come si