Ultime notizie

salvatore samperi

  • 23 giugno 2015
    La bellezza tormentata di Laura Antonelli

    Commenti e Idee

    La bellezza tormentata di Laura Antonelli

    Un viso da bambina su un corpo di donna: questa contraddizione era il segreto del fascino di Laura Antonelli che se n’è andata definitivamente ieri a 73 anni, molti anni dopo avere lasciato il palcoscenico. Quella patina di dolce smarrimento che restava sul suo viso anche quando recitava le parti

  • 22 giugno 2015
    Il tormento della solitudine. Addio a Laura Antonelli

    Notizie

    Il tormento della solitudine. Addio a Laura Antonelli

    Dopo tanto successo, è morta sola Laura Antonelli. L'ha trovata alle 8.30 la donna delle pulizie nella sua casa a Ladispoli, vicino a Roma...

    L’icona sexy degli anni ‘70

    Cultura

    L’icona sexy degli anni ‘70

    Nata a Pola nel 1941, Laura Antonelli aveva esordito nel 1964 con un piccolo ruolo nel film cult «Il magnifico cornuto» del maestro Antonio Pietrangeli.Se negli anni successivi lavora con altri registi importanti – come Mario Bava («Le spie vengono dal semifreddo» del 1966), Pasquale Festa

    Addio alla “maliziosa” e tormentata Laura Antonelli

    Cultura

    Addio alla “maliziosa” e tormentata Laura Antonelli

    Abbarbicata sulla scala, la gonna cortissima sulle gambe di fuso in reggicalze e gli occhi da gatta, fece sognare milioni italiani che la elessero a sex-symbol. Poi la cocaina e la solitudine che la condussero in un baratro che l’avrebbe “fatta cadere in basso” fino all’oblio e quindi alla morte.

  • 18 dicembre 2014
    Da «Orgoglio e pregiudizio» a «Madre, aiutami», il lato televisivo di Virna Lisi

    Cultura

    Da «Orgoglio e pregiudizio» a «Madre, aiutami», il lato televisivo di Virna Lisi

    Non c'è stato soltanto il cinema nella lunga carriera di Virna Lisi: la splendida attrice anconetana ha infatti trovato successo anche sul piccolo schermo fin

  • 18 ottobre 2012
    Addio a Sylvia Kristel, mito del cinema erotico

    Cultura

    Addio a Sylvia Kristel, mito del cinema erotico

    Le lunghe gambe accavallate e lo sguardo indolente, seduta con nonchalance a seni nudi su un trono di vimini, nel 1974 fece scandalo fin dal manifesto di

  • 30 giugno 2011
    Nel segno di Monicelli

    Servizio

    Nel segno di Monicelli

    "Un grande italiano, e Narni era sua amica", dice Crespi. Co-direttore con Montaldo, dedica a Mario la XVII edizione de Le Vie del Cinema (e una sala)