Ultime notizie

salvarani

  • 17 ottobre 2019
    Eroica in rosa: Norma Gimondi inaugura il percorso dedicato al padre Felice

    Sport24

    Eroica in rosa: Norma Gimondi inaugura il percorso dedicato al padre Felice

    «Solitamente andavo in bicicletta con mio padre e la cosa che mi ha insegnato sempre quando si affronta una salita era quella di andare regolari, quindi nella difficoltà sentivo mio padre che mi diceva: vai regolare mantieni il ritmo ma non andare oltre». Norma Gimondi è una veterana dell'Eroica,

  • 21 agosto 2019
    Pedalare serio e Felice

    Cultura

    Pedalare serio e Felice

    Per capire chi era veramente Felice Gimondi, campione di ciclismo degli anni 60 e 70, bastava osservarlo nei pochi momenti di relax di una grande corsa a tappe. Cronoprologo a squadre del 54° giro d’Italia, 20 maggio 1971, partenza da Lecce. Mentre tutte le squadre pedalicchiano con andatura

  • 17 agosto 2019
    Felice Gimondi, l’Indio bergamasco che non mollava mai

    Italia

    Felice Gimondi, l’Indio bergamasco che non mollava mai

    Un tipo duro, che non mollava mai, come diceva di lui, con rispetto e anche un certo affetto, Eddy Merckx, il suo grande rivale, anzi la sua bestia nera perché senza quel maledetto belga che tutto vinceva, e non lasciava una briciola agli avversari, la carriera di Gimondi forse sarebbe stata ancor più splendente

  • 19 maggio 2018
    Chiedi chi era Ligresti: ascesa e declino del vicerè di Milano

    Finanza e Mercati

    Chiedi chi era Ligresti: ascesa e declino del vicerè di Milano

    Se c'è un aggettivo adatto per descrivere la parabola di Salvatore Ligresti questo è «trasversale». Lui è stato trasversale al tempo, che ha scandito adattandosi a tutti i suoi mutamenti; allo spazio, che ha occupato fisicamente con le sue inconfondibili torri; alla politica, che ha cavalcato con

  • 11 maggio 2017
    Così riparte l’immobiliare  «non residenziale»

    Casa

    Così riparte l’immobiliare «non residenziale»

    Lasciata la crisi immobiliare alle spalle, si può affermare che lo sviluppo in Italia sia finalmente ripartito. Dopo anni di completo arresto del settore a causa di una crisi che non ha dato spazio a investimenti sul nuovo, si è tornati a costruire, ma soprattutto a recuperare con ristrutturazioni