Ultime notizie

salome

  • 23 ottobre 2016
    Don Giovanni  senza più  sensualità

    Cultura

    Don Giovanni senza più sensualità

    Fabio Luisi è uno dei direttori d’orchestra italiani oggi alla guida delle maggiori formazioni e teatri d'opera nel mondo. Luisi ha “espugnato” New York qualche anno fa. In Italia le energie vincenti esistono. Però, le qualità di rango superiore, cerchiamole negli italiani che agiscono nelle sfere

  • 02 ottobre 2016
    I tesori italiani del Rey

    Cultura

    I tesori italiani del Rey

    Le immense collezioni del Museo del Prado sono per buona parte formate dalle raccolte reali spagnole. Il fato volle che fosse un uomo non particolarmente amato, Ferdinando VII (incoraggiato da una delle sue mogli, Maria Isabella di Braganza), ad aver creato quel che allora si chiamava Museo Reale

  • 12 agosto 2016
    La nonna del lago

    Cultura

    La nonna del lago

    Al filologico Rossini Opera Festival, quest’anno è tutto uno scambio di sguardi all’indietro, di rivissuti, di memorie: in particolare nella Donna del lago, cardine nelle prime edizioni della renaissance pesarese. Era il 1981, e chi presenziò ricorda ancora quell’esperimento, milanesissimo e

  • 31 luglio 2016
    Inseguendo le melodie d’agosto

    Cultura

    Inseguendo le melodie d’agosto

    Potremmo iniziare il nostro Agosto dei Festival con il panorama che si ammira dal borgo di Locorotondo (Ba), nella Murgia dei trulli, dove il bianco della calce del paese avvolge ogni cosa e fa da abbagliante sfondo alle architetture barocche: questa sera in piazza i sette inglesi della Submotion

  • 22 ottobre 2015
    Los Angeles,  attori contro il sindacato sul salario minimo nei piccoli teatri

    Mondo

    Los Angeles, attori contro il sindacato sul salario minimo nei piccoli teatri

    A Los Angeles un gruppo di attori ha fatto causa al sindacato di categoria, la Actors Equity Association, che ha imposto anche ai piccoli teatri, sotto i cento posti, di pagare il salario minimo di 9 dollari l’ora, destinato a diventare 10 dollari l’anno prossimo in applicazione della riforma