Ultime notizie

Robert Musil

  • 07 febbraio 2022
    Esigenze spirituali e necessità tecnocratiche

    Commenti

    Esigenze spirituali e necessità tecnocratiche

    Si affollano i centenari (1922 – 2022): politici, letterari, filosofici e così via. La memoria, individuale e collettiva, ha bisogno di questa periodicità: opere e figure sono già dentro la coscienza, ma le date ne risvegliano la fisionomia, le richiamano in superficie, le isolano e fermano

  • 21 dicembre 2021
    Il talento essenziale di Bobi Bazlen

    Cultura

    Il talento essenziale di Bobi Bazlen

    Nell’imprescindibile libro “Bobi”, per i tipi di Adelphi, il ricordo-ritratto di Roberto Calasso

  • 27 aprile 2021
    La stupidità nemica di Draghi e le 5 leggi di Carlo M. Cipolla

    24Plus

    24+ La stupidità nemica di Draghi e le 5 leggi di Carlo M. Cipolla

    La parola stupidità fa il suo ingresso in un discorso solenne, di alto profilo istituzionale. Insieme a corruzione e interessi costituiti sono i grandi nemici del piano per rifare l’Italia

  • 21 gennaio 2021
    Musil drammaturgo: in libreria le nuove traduzioni

    Cultura

    Musil drammaturgo: in libreria le nuove traduzioni

    Per i tipi di Cuepress è in libreria “Robert Musil. Teatro” con le nuove traduzioni delle due commedie e l'inedito Preludio al Mélodrame Lo zodiaco

  • 09 ottobre 2020
    Da Salisburgo a Grado, l’Alpe Adria a due ruote

    Sport24

    Da Salisburgo a Grado, l’Alpe Adria a due ruote

    Salisburgo, Mozartplatz: qui, nel centro della “città del sale” che ha dato i natali a uno dei più grandi geni musicali di tutti i tempi, parte la ciclovia Alpe-Adria, itinerario cicloturistico pluripremiato che in 410 chilometri di pedalata dolce scende verso Sud, in Italia, attraversando le Alpi

  • 18 marzo 2020
    Armonie numeriche

    Cultura

    Armonie numeriche

    Laura Garavaglia e Stefania Rabuffetti, due poetesse per indagare il proficuo rapporto tra versi e scienza

    Alla riscoperta delle novelle di Federigo Tozzi

    Cultura

    Alla riscoperta delle novelle di Federigo Tozzi

    Per Romano Luperini è «fra i quattro o cinque maggiori romanzieri italiani del secolo»

  • 10 marzo 2020
    Curare la vita con l’arte

    Cultura

    Curare la vita con l’arte

    La versione integrale della sorprendente opera dell'artista uccisa ad Auschwitz

  • 09 novembre 2019
    Per una tecnologia accessibile a tutti: a Torino il primo Festival

    Cultura

    Per una tecnologia accessibile a tutti: a Torino il primo Festival

    L’evento organizzato dal Politecnico del capoluogo piemontese punta ad esplorare la relazione tra tecnologia e società con un approccio umanistico e democratico, partendo dal presupposto che la tecnologia è prima di tutto il frutto di un’abilità squisitamente umana, la creatività.

  • 27 gennaio 2019
    Ecco i versi di Sonne che stregò Canetti

    Cultura

    Ecco i versi di Sonne che stregò Canetti

    «Ogni giorno offre al successivo un sole ardente,/ una notte dopo l’altra riversa stelle,/ sulle labbra di pochi solitari si ferma una poesia:/ per sette vie ci dividiamo e per una sola facciamo ritorno». Sublimi, rapinose, ieratiche, le undici poesie che Avraham Ben Yitzak pubblicò in vita, nella

  • 09 ottobre 2017
    Pollock, l’Icona dell’incertezza

    Cultura

    Pollock, l’Icona dell’incertezza

    Nei quadri di Pollock le sgocciolature si susseguono con un margine di casualità, ma poi il risultato finale «non poteva che essere quello». Nella vita delle persone il caso via via si riduce, se guardiamo la vita a posteriori, quando siamo diventati vecchi e ci sembra che la nostra vita «doveva»

  • 29 settembre 2017
    Il senso di Sciascia per Palermo

    Cultura

    Il senso di Sciascia per Palermo

    È in programma dal 4 all’8 ottobre, a Palermo, la terza edizione del «Festival delle Letterature migranti». L’obiettivo del Festival, promosso dal Comune di Palermo insieme all’Università e a tante istituzioni pubbliche e private, è di contribuire alla pace e alla convivenza tra i popoli, facendoli

  • 01 settembre 2017
    L’orecchio triestino di Bobi Bazlen

    Cultura

    L’orecchio triestino di Bobi Bazlen

    Il 28 luglio 1965 Roberto Bazlen è atteso a pranzo, a Milano, da Eugenio Montale, che gli ha fatto preparare uno dei suoi piatti preferiti. Impensierito dal ritardo di un amico sempre indaffarato ma sempre puntuale, Montale telefona alla casa editrice Adelphi, nata da poco, della quale Bazlen è uno

  • 26 febbraio 2017
    Un matto al giorno...

    Cultura

    Un matto al giorno...

    Gli idioti di Cavazzoni vengono da lontano. Non solo perché il libro pubblicato ora da Guanda riproduce quello uscito da Feltrinelli nel '94; non solo perché frammenti ne erano stati anticipati tra la fine degli Ottanta e l'inizio dei Novanta – all'indomani dunque dell'esordio di Cavazzoni col

  • 23 gennaio 2017
    Vienna: weekend nei caffè storici

    Viaggi

    Vienna: weekend nei caffè storici

    Reduce dalla I guerra mondiale e con l'impero in disfacimento l'ultimo rifugio del barone Trotta è il caffè Lindhammer. È qui che il protagonista della Cripta dei Cappuccini di Joseph Roth cerca, vanamente, di ritrovare le antiche e rassicuranti atmosfere della Vienna asburgica. Ma il caffè inteso

  • 12 settembre 2016
    Colla difettosa: rinviato al 4 dicembre il voto presidenziale austriaco

    Mondo

    Colla difettosa: rinviato al 4 dicembre il voto presidenziale austriaco

    Una colla scadente sulle buste del voto per corrispondenza fa slittare il voto presidenziale austriaco al 4 dicembre dal 2 ottobre, dopo che era stato annullato per irregolarità dalla Corte costituzionale a maggio. Costo del rinvio kafkiano: circa 2 milioni di euro, ha ammesso il ministro degli

  • 21 agosto 2015
    Il romanzo civile di Jonathan Franzen

    Cultura

    Il romanzo civile di Jonathan Franzen

    Le ragazze americane non sono tutte hipster. Esiste ancora, nell'immaginario americano e in quello occidentale, un tipo di giovane che vale la pena raccontare anche se non ha la frangetta né una band né un trust fund con cui i genitori la mantengono mentre fa la bella vita nei quartieri

  • 11 gennaio 2015
    Stalin batte Lenin a scacchi

    Cultura

    Stalin batte Lenin a scacchi

    Tredici Il compositore austriaco Arnold Schönberg, terrorizzato dal numero 13, non lo usava neanche come numero di pagina. Nato il 13 settembre 1874, morì il 13 lugliodel 1951. 1913 Nei primi mesi del 1913, a Vienna, era possibile incontrare Stalin, Hitler e Tito. Scacchi Stalin batteva

  • 30 novembre 2014
    Così si dissolse l'Impero

    Cultura

    Così si dissolse l'Impero

    Bellabarba ricostruisce con cura il percorso che parte dalle riforme di sovrani «illuminati» e finisce nel turbine della Grande Guerra

  • 09 novembre 2014
    Ciò che sta prima del suono

    Cultura

    Ciò che sta prima del suono

    Il silenzio si sente. Mentre tutti gli altri organi di senso trasmettono alla coscienza la presenza di un evento fisico (un odore, la temperatura, un sapore,