Ultime notizie

ristrutturazione ordinata

  • 02 maggio 2018
    Andreas Dombret:    «Bisogna ridurre i rischi nelle banche»

    Finanza e Mercati

    Andreas Dombret: «Bisogna ridurre i rischi nelle banche»

    Prima di entrare nel comitato esecutivo della Bundesbank con la responsabilità della supervisione bancaria, esattamente otto anni fa, Andreas Dombret ha trascorso tutta la sua carriera in banca: prima Deutsche bank, poi JP Morgan, Rothschild e BoA. E di banche e solo quelle si è occupato a tempo

  • 26 aprile 2018
    Dazi, riforma Ue, fine del Qe: le tre minacce alla crescita europea

    Mondo

    Dazi, riforma Ue, fine del Qe: le tre minacce alla crescita europea

    FRANCOFORTE - I rischi sulle prospettive di crescita che finora la Bce ha descritto «bilanciati» nella zona dell’euro iniziano a mostrare qualche segno di affaticamento, la fiducia si è incrinata, l’inflazione fatica e già il mercato si interroga, senza tuttavia particolari angosce, sull’entità di

  • 06 marzo 2018
    Unione bancaria, iPaesi del Nord: «Più ordine sui debiti pubblici»

    Mondo

    Unione bancaria, iPaesi del Nord: «Più ordine sui debiti pubblici»

    BRUXELLES - In un momento in cui i Ventisette stanno negoziando su vari piani – dall’unione bancaria al bilancio comunitario – otto paesi hanno presentato la propria posizione in trattative che si confermano difficili. Tra le priorità vi è quella «di studiare un meccanismo di ristrutturazione

  • 23 luglio 2017
    Le coalizioni in agguato della Merkel

    Mondo

    Le coalizioni in agguato della Merkel

    L’importanza delle elezioni tedesche di settembre è sottovalutata. Da quando la cancelliera Merkel (Cdu) ha raggiunto un vantaggio incolmabile su Martin Schulz, lo sfidante socialdemocratico, analisti e osservatori si sono messi il cuore in pace: altri quattro anni di stabilità per un Paese la cui

  • 25 maggio 2016
    Grecia, perché serve agire in fretta sul debito

    Commenti e Idee

    Grecia, perché serve agire in fretta sul debito

    Gli italiani hanno sempre seguito le vicende del debito greco dalla prima fila. In senso ironico, purtroppo: una volta risolto il problema di Atene, Roma avrebbe avuto infatti lo scomodo privilegio del debito pubblico più alto dell’euro-area. Nel 2010, quando per la prima volta il Fondo monetario

  • 15 giugno 2012
    Più Europa per placare i mercati

    Commenti e Idee

    Più Europa per placare i mercati

    Solo un'azione condivisa può allentare le tensioni sul debito italiano

  • 02 marzo 2012
    I Cds Grecia segnalano default in cinque anni al 99%. Ma Atene non è Buenos Aires. Ecco perché

    Notizie

    I Cds Grecia segnalano default in cinque anni al 99%. Ma Atene non è Buenos Aires. Ecco perché

    I contratti di Credit-default swap (Cds) sul debito greco a cinque anni sono volati a livelli record, segnalando il 99% di probabilità di default entro il

  • 12 febbraio 2012
    Sale il costo del salvataggio greco

    Notizie

    Sale il costo del salvataggio greco

    Venizelos: la troika è pronta a dare altri 15 miliardi in aggiunta ai 130 iniziali - IN SOCCORSO ALLE BANCHE - Via libera al buy-back di 35 miliardi di bond dati in collaterale agli istituti centrali, slittano i termini per l'adeguamento del Tier 1

  • 09 febbraio 2012
    Per i creditori ipotesi di tassi ridotti al 3,6%

    Notizie

    Per i creditori ipotesi di tassi ridotti al 3,6%

    I creditori privati della Grecia terranno una riunione oggi a Parigi dello "Steering Committee of the Private Creditor-Investor Committee for Greece" per

    L'haircut potrebbe colpire i bond di marzo

    Notizie

    L'haircut potrebbe colpire i bond di marzo

    NUOVI TAGLI - Il vice di Schäuble: i Governi dell'Eurozona puntano a far rientrare nell'intesa con i creditori privati anche la tranche da 14,5 miliardi