Ultime notizie

richard haass

  • 23 ottobre 2017
    Comprendere l’ondata secessionista globale

    Commenti e Idee

    Comprendere l’ondata secessionista globale

    Interpretazioni spesso ardite del diritto all'autodeterminazione dei popoli, insieme all'azione di forze politiche ed economiche globali, stanno destabilizzando molte regioni del mondo. Nelle ultime settimane, i governi regionali della Catalogna in Spagna e del Kurdistan in Iraq hanno tenuto

  • 04 agosto 2017
    Il futuro del commercio tra leader populisti e capri espiatori

    Notizie

    Il futuro del commercio tra leader populisti e capri espiatori

    Con l’ampio incoraggiamento da parte del presidente Usa Donald Trump e di altri demagoghi populisti, la paura pubblica della globalizzazione è diventata una delle questioni dominanti del nostro tempo. Tra tutte le molteplici manifestazioni della globalizzazione, i populisti hanno preso di mira gli

  • 28 maggio 2017
    Merkel avvisa l’Europa: non possiamo fidarci di Trump. E la Faz rivela un «piano segreto»

    Mondo

    Merkel avvisa l’Europa: non possiamo fidarci di Trump. E la Faz rivela un «piano segreto»

    «I tempi in cui potevamo fare pienamente affidamento sugli altri sono passati da un bel pezzo, questo l'ho capito negli ultimi giorni. Noi europei dobbiamo prendere il nostro destino nelle nostre mani». All'indomani del G7 di Taormina Angela Merkel commenta così, pur non citando esplicitamente gli

  • 04 aprile 2017
    Il «problema infernale» del nuovo disordine mondiale

    Commenti e Idee

    Il «problema infernale» del nuovo disordine mondiale

    Nel suo libro “A Problem from Hell”: America and the Age of Genocide (ed. italiana “Voci dall’inferno: l’America e l’era del genocidio”, Baldini Castoldi Dalai, 2004 ), che uscì nel 2002 e vinse il Premio Pulitzer l’anno successivo, Samantha Power condannava l’inazione degli Stati Uniti nel

  • 15 marzo 2017
    Il mondo che ha creato Donald Trump

    Commenti e Idee

    Il mondo che ha creato Donald Trump

    Da quasi una generazione l’Occidente vive una sorta di progresso all’inverso. Se pensiamo all'instabilità generata dalla guerra in Iraq che dopo il Medio Oriente ha investito l'Europa, agli effetti negativi della crisi finanziaria del 2008 sulla fiducia degli elettori nel capitalismo liberale e

  • 02 febbraio 2017
    Come sopravvivere all’era Trump (e al declino dell’America)

    Commenti e Idee

    Come sopravvivere all’era Trump (e al declino dell’America)

    A seguito dell’insediamento di Donald Trump non è scoppiata l’Apocalisse, ma la retorica dell’ira divina certamente sì. Invece di adottare le parole di conforto o i toni distinti di Washington, Lincoln, Franklin D. Roosevelt, Kennedy o Reagan, il discorso inaugurale di Trump conteneva espressioni

  • 12 gennaio 2017
    Il populismo e il nuovo disordine mondiale

    Commenti e Idee

    Il populismo e il nuovo disordine mondiale

    Si suppone che il nuovo anno inizi nella speranza. Anche nei giorni più bui della Seconda Guerra Mondiale, le celebrazioni del Nuovo Anno erano sostenute dalla convinzione che in qualche modo il corso degli eventi si sarebbe orientato verso la pace. E pare oggi profetico quanto scrisse Arthur

  • 01 dicembre 2016
    Aspettando Trump

    Commenti e Idee

    Aspettando Trump

    Come i vagabondi dell’opera teatrale di Samuel Beckett “Aspettando Godot”, gli americani e le persone di tutto il mondo stanno nervosamente aspettando l’imminente presidenza di Donald Trump. Ovviamente, diversamente da Godot, Trump arriverà, e sappiamo tutti anche quando arriverà. Ma come i

    Aspettando «The Donald»

    Commenti e Idee

    Aspettando «The Donald»

    Come i vagabondi dell’opera di Samuel Beckett “Aspettando Godot”, gli americani e le persone di tutto il mondo stanno nervosamente aspettando l’imminente presidenza di Donald Trump. Ovviamente, diversamente da Godot, Trump arriverà, e sappiamo tutti anche quando arriverà. Ma come i desolati

  • 25 ottobre 2016
    Brexit ha indebolito l’Occidente?

    Commenti e Idee

    Brexit ha indebolito l’Occidente?

    I terremoti politici non possono essere molto più forti di questo. Il voto scioccante del Regno Unito per l’abbandono dell’Unione Europea rischia di fare a pezzi la Gran Bretagna, disfare ulteriormente l’Unione Europea, e destabilizzare l’Occidente. Crea una crepa enorme nell’ordine internazionale