Ultime notizie

Riccardo Bacchelli

Trust project

  • 12 agosto 2020
    Nell’intimità dell’acqua

    Cultura

    Nell’intimità dell’acqua

    Le immagini luminose del Garda, del Polesine e del Gargano nelle fotografie di Pino Mongiello accompagnate dai testi di Francesco Permunian

  • 07 novembre 2019
    9 novembre 1989: la notte che ci fece sentire tutti «berlinesi»

    Mondo

    9 novembre 1989: la notte che ci fece sentire tutti «berlinesi»

    L’evento fu del tutto inatteso, visto che gli stessi protagonisti della politica mondiale non immaginavano che il Muro stesse per cadere, forse fino a un minuto prima che succedesse

  • 13 febbraio 2017
    Il fascino antico delle barriere agli scambi

    Commenti e Idee

    Il fascino antico delle barriere agli scambi

    «Così il pane è a buon mercato… Sì, ma i contadini rischiano di non trovar più profitto a seminare il grano… Dall’America? Coi bastimenti? E hanno tanto grano di troppo di là dal mare?»: le parole della padrona Cecilia, l’indimenticabile mugnaia del «Mulino del Po» di Riccardo Bacchelli, ripetono

  • 05 settembre 2016
    Giustizia, inflazione, oro l'economia entra nelle storie

    Notizie

    Giustizia, inflazione, oro l'economia entra nelle storie

    Siamo arrivati alla fine di questi “racconti dell'economia”, e introduciamo altri nove grandi libri del passato e del presente. Libri che contengono spunti e legami con la scienza economica. La scelta di queste opere letterarie è necessariamente idiosincratica. Riflette in gran parte le letture

  • 19 giugno 2016
    «L’eutanasia è di moda, ma chi me la fa?»

    Cultura

    «L’eutanasia è di moda, ma chi me la fa?»

    Umberto Saba non voleva che la figlia Linuccia studiasse, preferiva cercarle, d’accordo con la moglie Lina, un buon partito o al massimo un impiego come segretaria. Per ironia della sorte alla sua morte Linuccia si trovò a cimentarsi nell’impresa delicatissima di curare i suoi epistolari,

  • 18 giugno 2016
    I tassi a zero e la medicina dell’ottimismo che non c’è

    Commenti e Idee

    I tassi a zero e la medicina dell’ottimismo che non c’è

    Zero. Trilussa ne parlava male: «Conterò poco, è vero - diceva l’Uno ar Zero - ma tu che vali? Gnente: propio gnente. Sia ne l’azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente». I risparmiatori tedeschi sarebbero d’accordo con Trilussa. Quello zero – o peggio – della remunerazione del

  • 28 maggio 2016
    Banca d’Italia, autonomia e leggende metropolitane

    Commenti e Idee

    Banca d’Italia, autonomia e leggende metropolitane

    Robert Solow, un premio Nobel dell'economia, disse un giorno, a proposito delle Banche centrali, che quando esternano sono come i calamari: emettono una nuvola d'inchiostro e poi si dileguano. Solow si riferiva al linguaggio ermetico, tipico di un governatore come Alan Greenspan («Se ho parlato

  • 23 marzo 2015
    Manzoni e le promesse del cinema

    Commenti e Idee

    Manzoni e le promesse del cinema

    Promessi Sposi. «Per me I promessi sposi non si dovrebbero fare» (Riccardo Bacchelli prima di approvare «con un'alzata di spalle» la sceneggiatura del film di Mario Camerini, nel 1940).

  • 20 agosto 2014
    Lettere

    Commenti e Idee

    Lettere

    Gentile Galimberti, quanti sono i parenti dei morti che continuano a prendere la pensione del morto perché mai denunciata la morte? Quanti sono gli studenti di

  • 19 marzo 2014
    Pompei si salva solo creando un cantiere permanente

    Cultura

    Pompei si salva solo creando un cantiere permanente

    «In tempi di scarsi denari abbondano i consigli», diceva un caustico Riccardo Bacchelli. Non sappiamo quanto Dario Franceschini, da meno di un mese ministro

  • 03 dicembre 2013
    Se l'Italia è un paese economicamente immobile produce disuguaglianze

    Commenti e Idee

    Se l'Italia è un paese economicamente immobile produce disuguaglianze

    Se i sondaggi sui comportamenti degli italiani continuano a mostrare progressivi tagli alle spese, e le indagini statistiche rilevano cali dell'occupazione e lavoro precario, un dato strutturale emerge in tutti i suoi effetti negativi: l'Italia è un paese immobile e come tale produce

  • 28 luglio 2013
    Il Belpaese aveva i numeri

    Cultura

    Il Belpaese aveva i numeri

    Toniolo ha curato un importante volume che ricostruisce la storia dell'Italia attraverso i dati dall'unificazione. Se già nel 1861 eravamo tra i primi 8, perché non riusciamo più a crescere? - 46 autori, anche stranieri, esaminano migrazioni, competitività nazionale, indicatori di benessere. Con sorprese sugli anni Trenta

  • 17 giugno 2013
    La questione criminale fa i conti con la crisi

    Notizie

    La questione criminale fa i conti con la crisi

    IL SEGNALE - L'aumento a due cifre dei reati a maggior allame sociale fa accendere la spia di un deficit di vigilanza

  • 24 maggio 2013
    Quanti spunti di riflessione nei romanzi

    Cultura

    Quanti spunti di riflessione nei romanzi

    Che piacere dopo l'estate tornare all'appuntamento con il Sole junior! È stimolante l'idea degli articoli economici legati alla letteratura. «ll mercante di

  • 17 maggio 2013
    Le difficoltà di un'agricoltura tra arretratezza e modernità

    Cultura

    Le difficoltà di un'agricoltura tra arretratezza e modernità

    Nel libro mastro dei conti dell'annona frumentaria del Comune di Comacchio del 1838, sarà nominato il Mulino degli Scacerni? Forse non il loro, frutto di